laRegione
11.08.21 - 14:46
Aggiornamento: 17:16

Asta telematica di merce sequestrata frutta oltre un milione

La vendita, tenuta lo scorso giugno, ha riguardato cento lotti che a lungo sono rimasti custoditi nel caveau della dogana di Ponte Chiasso

di Marco Marelli
asta-telematica-di-merce-sequestrata-frutta-oltre-un-milione
Oltre a diversi orologi anche lingotti e monete preziose (Archivio Ti-Press)

Un orologio da uomo ‘Patek Philippe’ con quadrante nero, cinturino e cassa in acciaio che, partito da una base d'asta di 32'376 euro, dopo una ventina di rilanci, è stato battuto a 89'100 euro. Il collezionista che si è aggiudicato pezzo ha staccato un assegno di 108'700 euro, comprensivo di 19'600 euro di diritti doganali. È successo nel corso della prima asta telematica, nel rispetto delle misure di contenimento della diffusione del Covid, che si è tenuta lo scorso giugno, ma solo in questi giorni si è conclusa la complessa operazione che ha visto impegnati i funzionari dell'Agenzia delle dogane di Como. All'asta c'erano cento lotti che a lungo sono rimasti custoditi nel caveau della dogana di Ponte Chiasso, in quanto provenienti da sequestri per contrabbando. I beni messi all'asta erano costituiti principalmente da orologi di noti brand di lusso, fra cui una cinquantina di Rolex, lingotti e una cascata di monete d'oro (quasi centocinquanta), pietre preziosi preziose, gioielli, accessori di moda e medaglie do collezione (in particolare 19 medaglie commemorative di Giovanni Paolo II, in oro, argento e bronzo). Complessivamente è stato incassato oltre un milione di euro, comprensivo dei diritti doganali dovuti. Le medaglie commemorative del pontefice polacco partite da una base d'asta di 6'222 euro, sono state battute per 10mila euro. Fra gli invenduti il prezzo più pregiato: un anello in oro bianco con diamanti marca ‘Rabat’ il cui valore a prezzo d'asta era di 117'800 euro, ai quali aggiungere 29'500, quali diritti doganali. Nessuno se l'è sentita di staccare un assegno di 150mila euro. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
il terremoto
6 ore
In Siria e Turchia oltre 7mila morti, si cerca sotto le macerie
A caccia di sopravvissuti, mentre montano le prime polemiche sui ritardi nei soccorsi
la guerra in ucraina
7 ore
Mosca ammassa nuove truppe. Berlino: ‘100 Leopard a Kiev’
Altre decine di migliaia di soldati russi inviati nel Donbass. Zelensky alle prese con il rebus nomine
stati uniti
8 ore
Biden bocciato dal 62% degli americani
Brutte notizie nei sondaggi a poche ore dal discorso sullo stato dell’Unione
Estero
17 ore
Sempre più vittime del terremoto in Turchia e Siria: oltre 5’000
È stato intanto estratto vivo dalle macerie il calciatore ghanese Christian Atsu. Oltre 8’000 persone sono state salvate finora
Estero
21 ore
Sale a 4’890 il bilancio dei morti del sisma fra Turchia e Siria
Da parte di Ankara le vittime del terremoto di magnitudo 7,9 di ieri sono al momento 3’381, da parte siriana sono 1’509
la guerra in ucraina
1 gior
Zelensky: ‘Nuova offensiva russa entro 10 giorni’
Il leader atteso giovedì a Bruxelles al vertice e al Parlamento
italia
1 gior
Il tiramisù non è vegano, muore ragazza allergica al latte
Quattro indagati a Milano. Prodotto ritirato dal ministero della Salute
diplomazie
1 gior
La Cina insiste: ‘Palloni civili’. Un video la smaschera
Immagini del 2018 su un social network mostrano un test militare con un aerostato identico. Pechino se la prende con gli Usa
Estero
1 gior
‘Pray for Syria and Turkey’. L’inizio di un incubo
Il terremoto visto dal Ticino e con gli occhi della bellinzonese Sara Demir, con parenti sia in Turchia sia in Siria
Estero
1 gior
Turchia, del castello di Gaziantep non restano che macerie
Il terremoto miete vittime anche fra i monumenti storici: completamente distrutta la fortezza patrimonio dell’Unesco
© Regiopress, All rights reserved