laRegione
06.06.21 - 17:54
Aggiornamento: 19:20

A Lavena Ponte Tresa arrivano 120 posti auto

L'area per la mobilità transfrontaliera sorgerà nella zona ex Asl. I lavori inizieranno a breve e termineranno nel novembre 2022

di Marco Marelli
a-lavena-ponte-tresa-arrivano-120-posti-auto
Una soluzione per la mobilità transfrontaliera (archivio Ti-Press)

Un nuovo posteggio a Lavena Ponte Tresa con 120 posti auto per la mobilità transfrontaliera, favorendo il car pooling. Si tratta del progetto esecutivo che proprio in questi giorni è stato approvato dalla giunta comunale guidata dal sindaco Massimo Mastromarino, presidente dell'Associazione dei comuni italiani di frontiera.

Un'opera dalla quale la viabilità delle vie del centro del comune lacustre trarrà giovamento. Nella zona ‘ex Asl’, in via Argine Dovrana, sorgerà un nuovo parcheggio con centoventi posti auto, a misura di cittadino, di frontaliere e di turista, come si intuisce dalla presenza, nel raggio di poche centinaia di metri, dello stabile destinato al nuovo poliambulatorio, di numerosi esercizi commerciali e del valico doganale. “Si è cercato di sfruttare il dislivello per contenere il parcheggio visivamente – osserva il sindaco Massimo Mastromarino in riferimento all’impatto paesaggistico dell’opera – inoltre le tamponature (ovvero le pareti perimetrali, ndr) saranno in pannelli di metallo micro forati, così da esaltare la trasparenza”.

Lo spazio a disposizione, distribuito su due piani, sarà dotato di ingressi separati e l’intera struttura sfrutterà il dislivello naturale della via. Mastromarino spiega inoltre che “l’investimento, pari a un milione di euro, è stato interamente sostenuto da Regione Lombardia all’interno del programma Interreg Italia-Svizzera che ne ha riconosciuto la valenza strategica per la mobilità transfrontaliera”. Stando alle indicazioni fornite, i lavori inizieranno a breve e saranno completati entro il novembre dell'anno prossimo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Portogallo
3 ore
Pedofilia: il vescovo di Fatima indagato per copertura abusi
Il religioso è rimasto sorpreso dall’informazione, fornitagli da una persona legata ai media: “Collaborerò per chiarire queste situazioni drammatiche”
Africa
4 ore
Burkina Faso, secondo colpo di stato in otto mesi
Il nuovo uomo forte del Paese, nominato presidente dell’Mprs, è ora il capitano Ibrahim Traoré. Frontiere terrestri e aeree chiuse.
Europa
8 ore
Crisi energetica: con gasdotto Grecia-Bulgaria nuova era Ue
L’Ue, ha sottolineato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, ha sostenuto il progetto “sia finanziariamente che politicamente”
Estero
8 ore
Falle Nord Stream in zona discarica armi chimiche
Ma è probabile che l’effetto delle perdite di gas sulle armi chimiche sia minimo, poiché sono sepolte a diversi chilometri
Italia
11 ore
Prega sulla tomba del padre per 33 anni, ma non è lui
Al cimitero in Abruzzo. La scoperta da parte di una donna di 61 anni nel momento della traslazione della salma nell’ossario.
Estero
15 ore
‘Rascismo’: il fascismo russo che piace a Putin
L’ideologia del Cremlino ha una robusta matrice intellettuale nella storia del Paese e condensa alcune caratteristiche classiche dell’estrema destra
Estero
1 gior
Il proclama di Putin: ‘Le regioni annesse nostre per sempre’
Al Cremlino in corso la cerimonia di firma dei trattati di annessione alla Russia delle regioni ucraine in cui si son tenuti i referendum-farsa pro Mosca
la guerra in ucraina
1 gior
Quarta falla nel Nord Stream, la Nato in allerta
‘Risponderemo ad attacchi’. Mosca: ‘Non si sa se sarà riavviato’
Estero
2 gior
Putin sfida il mondo e annette i territori ucraini
La firma al Cremlino. Dopo Polonia e Paesi baltici, anche la Finlandia chiude i confini ai russi. L’esodo di chi non vuole andare in guerra prosegue a est
Confine
2 gior
Sacerdote ciadiano trovato morto a Bresso. Era giunto da Locarno
Del religioso si erano perse le tracce da diversi giorni. Il suo corpo senza vita era appeso a una recinzione nei pressi del camposanto
© Regiopress, All rights reserved