laRegione
24.02.21 - 12:33
Aggiornamento: 18:49

Non rispecchia più la legge, sospesa la carta sconto benzina

Da lunedì 1° marzo gli automobilisti lombardi residenti entro 20 chilometri dal confine non avranno più diritto ad agevolazioni

non-rispecchia-piu-la-legge-sospesa-la-carta-sconto-benzina
Realtà dal 2000, sarà sospesa da lunedì prossimo (archivio Ti-Press)

Da lunedì prossimo la carta sconto benzina che consente agli automobilisti lombardi, residenti entro 20 chilometri dal confine con Ticino e Grigioni, di fare il pieno a prezzo scontato, sarà sospesa. Lo si apprende nel nuovo Decreto governativo che Regione Lombardia ha inviato ieri alle parti in causa. Il motivo? Una legge regionale del 1999 stabilisce che il prezzo del carburante in Italia non può essere inferiore a quello praticato in Svizzera. 

L'ultimo monitoraggio risale al 13 gennaio scorso. Nel Decreto si legge che “il prezzo medio certificato dall'Ambasciata italiana” in Svizzera è risultato pari a 1,44 euro per la benzina e 1,47 euro per il gasolio. “La differenza del prezzo medio ordinario tra Confederazione e Stato Italiano risulta pari a 0,01 euro per la benzina e -0,15 euro per gasolio”. Da qui la conclusione che “il prezzo praticato in Lombardia è sì superiore a quello praticato in Svizzera per la benzina, ma non sufficientemente alto per giustificare la riduzione del relativo prezzo alla pompa di distribuzione e inferiore a quello praticato in Svizzera per il gasolio”. Per Regione Lombardia risulta quindi “acclarata” la necessità di adeguare lo sconto sino a quando “la differenza del prezzo medio ordinario tra la Confederazione Elvetica e lo Stato Italiano non ne consentiranno la riattivazione”.

La carta sconto benzina è stata introdotta nel 2000. Gli automobilisti lombardi residenti nella fascia A (fino a 10 chilometri dal confine) avevano diritto a uno sconto benzina pari a 0.10 euro al litro; quelli nella fascia B (da 10 a 20 chilometri) di 0,02 euro al litro. Agevolazioni che, come detto, da lunedì 1° marzo saranno sospese. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
14 ore
Evade dai domiciliari per ‘badare alle galline’, assolto
Vista la tenuità del fatto, il giudice ha chiuso un occhio, non senza ammonire l’83enne: ‘Mi raccomando, non esca più’
Perù
15 ore
Castillo scioglie il Parlamento, ‘è in atto un golpe’
L’annuncio è stato formulato alcune ore prima dell’inizio di una seduta del Parlamento in cui si sarebbe discussa la destituzione del presidente
Germania
17 ore
Volevano colpire il Bundestag, arrestati 25 terroristi
Tra gli attentatori, appartenenti tutti a un gruppo di estrema destra, anche un principe e un’ex deputata di AfD. Arresti anche in Italia e Austria
italia
21 ore
Giorgia Meloni è la settima donna più potente al mondo
Questo secondo la classifica di ‘Forbes’. Accanto a lei anche Ursula von der Leyen, Christine Lagarde, Kamala Harris e - simbolicamente - Mahsa Amini
Francia
21 ore
Obsolescenza programmata, dalla Francia una denuncia per Apple
Il colosso americano degli smartphone accusato di limitare le possibilità di riparazione delle sue apparecchiature
Francia
22 ore
La Francia risparmia Co2 e chiude tre tratte a corto raggio
Via libera da Bruxelle per la soppressione di collegamenti aerei Orly-Bordeaux, Orly-Nantes e Orly-Lione
Spagna
23 ore
Scontro tra due treni in Catalogna, 155 feriti
L’incidente è avvenuto presso la stazione di Montcada i Reixac-Manresa. Dove uno dei due convogli era fermo
Iran
1 gior
Ucciso mentre festeggia la sconfitta, arrestato capo polizia
Il 27enne, per strada ad acclamare il kappaò contro gli Stati Uniti, era stato freddato con un colpo alla testa
Argentina
1 gior
‘Meglio andare in prigione che essere una marionetta’
‘Non mi ricandiderò’. Così l’ex presidente argentina Cristina Fernandez de Kirchner dopo la lettura della sentenza di condanna a sei anni di prigione
Stati Uniti
1 gior
Luce verde alla vendita di elicotteri alla Corea del Sud
Gli Stati Uniti forniranno a Seul apparecchi Ch-47 Chinook per un valore stimato in 1,5 miliardi di dollari
© Regiopress, All rights reserved