laRegione
20.01.21 - 16:31

Entra illegalmente in Ticino con un monopattino, condannato

In tribunale a Como un 21enne ucraino. Prima del fermo era stato notato con una bicicletta a ridosso della dogana commerciale di Brogeda

di Marco Marelli
entra-illegalmente-in-ticino-con-un-monopattino-condannato

Processo per direttissima questa mattina in Tribunale a Como per un 21enne ucraino arrestato ieri dalla polizia di frontiera di Ponte Chiasso, dopo che era stato fermato dalle Guardie di confine dopo essere entrato illegalmente in Ticino su un monopattino elettrico. Negli uffici della polizia di frontiera il ragazzo, domiciliato a Pantigliate in provincia di Milano, ha esibito una carta d'identità bulgara, valida per l’espatrio, ma con generalità diverse da quelle dichiarate. Aveva anche una patente di guida ucraina. Entrambi i documenti sono risultati falsi.

Prima di essere fermato, il 21enne era stato notato dalle Guardie di confine mentre, a ridosso della dogana commerciale di Brogeda in territorio italiano, stava parcheggiando una bicicletta. Questo poco prima di salire sul monopattino elettrico e tentare, senza fortuna, di entrare in Ticino. Agli agenti della polizia di frontiera ha raccontato che la bicicletta era stata rubata e di averla acquistata dal ladro, pagandola 400 euro.

Nello smartphone del ragazzo sono stati trovati foto e video, geolocalizzati, con porte e box forzati oltre alla foto della bici (il proprietario poi è stato trovato). Il 21enne è stato arrestato per possesso di documenti per l'espatrio falsi. Reato per il quale è stato giudicato per direttissima. Il difensore ha chiesto i termini a difesa, concessi dal giudice monocratico, che ha disposto il trasferimento al Bassone. Il 21enne è accusato anche di ricettazione (la bicicletta del valore di 6mila euro) e falsità materiale. Inoltre, è stato multato (600 euro) per mancato rispetto delle disposizioni anti Covid. Gli investigatori stanno anche analizzando attentamente il contenuto dello smartphone.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
Sisma in Turchia e Siria: il numero dei morti supera i 16mila
Le vittime accertate in Turchia sono 12’909, 3’126 quelle in Siria, che portano il numero totale a 16’035
Estero
13 ore
Zelensky in Europa, ‘il male perderà, dateci i caccia’
Il leader ucraino a Londra e Parigi, domani a Bruxelles. Il premier britannico Sunak dice di non ‘escludere nulla dal tavolo’.
Stati Uniti
15 ore
Skechers con le ali ai piedi: vola il fatturato
Nell’ultimo trimestre dell’anno vendite per quasi due miliardi di dollari, che fanno lievitare a quota 7,4 miliardi l’incasso sull’intero 2022
Estero
16 ore
Quattro le persone estratte vive dalle macerie di Hatay
Terremoto in Turchia, prosegue senza sosta il lavoro dei soccorritori svizzeri della Catena di Salvataggio
Estero
19 ore
Strage del Mottarone, a Eitan un milione di euro di risarcimento
L’assicurazione della società che gestisce la funivia vuole garantire ‘un futuro sereno’ al bambino di 7 anni, unico sopravvissuto della tragedia del 2021
Turchia
21 ore
Notte di lavoro fra le macerie per i cani Redog
Già 24 le persone ritrovate vive dalle squadre di salvataggio svizzero mandate sul posto. Impegnati nelle ricerche sei animali e dieci persone
Confine
22 ore
Calano i passeggeri di Trenord, ‘non è solo colpa dei ritardi’
L’associazione dei pendolari lombardi evidenzia la mancanza di abbonamenti ad hoc per chi fa dei giorni di smartworking
Terremoto Turchia-Siria
22 ore
Monta la protesta contro i ritardi dei soccorsi
Malcontento soprattutto a Sud della Turchia. E fra gli aiuti che ritardano ad arrivare c’è anche chi, sulla sofferenza delle persone, ci lucra
Estero
1 gior
La conta dei morti del sisma in Turchia e Siria supera gli 8’700
Si continua a scavare, e i numeri sono destinati a crescere: le persone complessivamente colpite potrebbero essere oltre 20 milioni
il terremoto
1 gior
In Siria e Turchia oltre 7mila morti, si cerca sotto le macerie
A caccia di sopravvissuti, mentre montano le prime polemiche sui ritardi nei soccorsi
© Regiopress, All rights reserved