laRegione
Le prime criticità sono emerse a marzo (archivio Ti-Press)
Confine
29.06.20 - 14:350

Coronavirus, chieste verifiche su Ats Insubria

Il sindacato Cgil di Como e Varese chiede l'intervento delle rispettive procure per fare luce su quanto accaduto nelle Rsa

Le segreterie provinciali di Como e Varese del sindacato Cgil hanno presentato un esposto alle rispettive Procure, con il quale chiedono una richiesta di verifica delle condotte seguite da Ats Insubria per contenere l’infezione nelle Rsa durante l’emergenza sanitaria, per valutare l’eventuale sussistenza di omissioni e di eventuali profili di reato. L'organizzazione sindacale fa riferimento agli andamenti epidemiologi e all'adozione di misure di prevenzione e all’attività di verifica dei contagi, che nelle case di riposo si è trasformata in una strage di anziani. Lo conferma un dato: la media dei decessi nelle case di riposo quest'anno rispetto al 2019 è triplicata.

La decisione di rivolversi alla magistratura fa seguito ai numerosi allarmi lanciati dalle organizzazioni sindacali a partire da metà marzo, quando erano emerse le prime criticità manifestate da Ats Insubria: la carenza di dispositivi di prevenzione per il personale delle strutture per anziani, così come la richiesta di svolgere quanto prima tamponi sia agli ospiti che al personale, tempestivamente segnalata anche alla Prefettura.

Una prima fotografia della grave situazione che si stava verificando nelle Rsa del territorio insubrico risale al 28 marzo, quando le organizzazioni sindacali avevano inviato una nota al Prefetto. Si segnalava l’allarme crescente legato ai ripetuti decessi, all’assenza di tamponi anche a fronte di sintomi evidenti, la dotazione insufficiente o del tutto assente di mascherine e altro materiale sanitario di protezione. Ma a fronte di tutto, stando all'organizzazione sindacale, non risulta che Ats abbia proceduto a verifiche sulla scorta di tali segnalazioni. Da qui la decisione di presentare l'esposto alle tre procure.

TOP NEWS Estero
Estero
9 ore
Razzismo: sgomberata zona occupata a Seattle, 31 arresti
La zona vicino al Congresso era occupata da settimane da manifestanti che protestavano per l'uccisione di George Floyd
Italia
15 ore
Lugano, ditta implicata nello sbarco di 14 tonnellate di droga
Stando ai documenti doganali sequestrati a Salerno, in città ci sarebbe la sede della società coinvolta nel più vasto traffico internazionale di anfetamine
Foto e video
Estero
18 ore
Hong Kong: migliaia in piazza, almeno 80 arresti
Alta tensione al raduno a Causeway Bay per protestare contro la nuova legge sulla sicurezza nazionale imposta dalla Cina
Estero
23 ore
Il Mississippi ammaina la bandiera confederata
Quella del Mississippi era l'unica bandiera che ancora raffigurava nel suo disegno la bandiera degli Stati Confederati d'America
Estero
1 gior
L'Ue riapre le frontiere a 15 Stati ma non agli Usa
I confini esterni dell'Unione europea riaperti a 15 Paesi terzi, tra cui la Cina, ma a condizione di reciprocità. In Italia resta la quarantena.
Estero
1 gior
Hong Kong, la Cina vara la legge sulla sicurezza nazionale
La mossa, che ha causato la dura opposizione di Usa, Ue e Gran Bratagna, è vista come una stretta all'ampia autonomia della regione
Estero
1 gior
In America Latina i casi aumentano ma con meno forza
Osservata una diminuzione dei contagi rispetto alla media delle scorse settimane
Estero
1 gior
Il Boeing 737 Max torna a volare
Dopo uno stop di 15 mesi a causa di due incidenti, il velivolo è tornato nei cieli avviando il processo di certificazione con la Federal Aviation Administration.
Estero
2 gior
Messico, per i 43 studenti scomparsi forse una svolta
Uno dei principali sospettati del sequestro del 2014 è stato fermato dalla polizia settimana scorsa.
Estero
2 gior
Kosovo, se riconosciuto colpevole, Thaci pronto a lasciare
Il presidente lo ha reso noto in un intervento televisivo. Su di lui le accuse del Tribunale speciale dell'Aja che indaga sui crimini di guerra compiuti dall'Uck
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile