laRegione
(Ti-Press)
Verbano
28.08.18 - 18:390

Dall'Italia si spedisce 'erba' a casa sua: rischia grosso

Un 46enne svizzero residente in Vallese è stato denunciato per importazione e traffico internazionale di stupefacenti

Un 46enne svizzero residente a Naters, nel distretto di Briga in Canton Vallese, è stato denunciato a piede libero per importazione e traffico internazionale di stupefacenti. Un reato pesante, anche se il traffico si  è limitato a 30 grammi di marijuana e a un flaconcino di estratto di canapa indiana. L'uomo, nella speranza di farla franca ed evitare i controlli doganali, nei giorni scorsi si è presentato all'ufficio postale di Varzo, un comune della provincia di Verbano-Cusio-Ossola per spedire quattro buste, tutte allo stesso indirizzo, cioè il suo di Naters.

Una ''stranezza'' che ha insospettito gli impiegati postali che hanno avvertito i carabinieri della locale stazione. I militari, in collaborazione coi colleghi del Nucleo radiomobile della compagnia di Domodossola, dopo aver ottenuto l'autorizzazione della Procura di Verbania hanno aperto le quattro buste: tre contenevano altrettante buste con 10 grammi di 'erba' ciascuna, nella quarta c'era il flacone. Se avesse spedito una sola busta forse sarebbe riuscito a farla franca.

Tags
traffico
buste
erba
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved