laRegione
Confine
09.12.16 - 18:410
Aggiornamento : 15.12.17 - 17:11

Manca personale di sala operatoria, meno interventi all'ospedale Sant'Anna di Como

Prima i nostri: fosse vero, ma non è così. Ne sanno qualcosa all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia-Como, dove sino a fine novembre gli interventi chirurgici effettuati quest’anno rispetto al 2015 sono calati del 33 per cento in conseguenza della forte carenza di anestesisti e personale infiermeristico specializzato, fondamentale in sala operatoria. Il dato, che conferma i disagi del Sant’Anna per mancanza di anestesisti e infermieri, risulta essere emblematico della criticità nel reparto chirurgia. La fonte è molto qualificata: il sindacato Cisl Medici dei Laghi che ha monitorato l’attività delle camere operatorie del presidio ospedaliero comasco nei primi undici mesi dell’anno. La situazione è stata illustrata nel fine settimana nel corso di una conferenza stampa dell’organizzazione sindacale. Se gli interventi in regime di emergenza e urgenza sono sempre garantiti, ma per far questo spesso accade che vengono cancellate, anche all'ultimo minuto, con il paziente già in sala operatoria, le procedure programmate. “Nei giorni scorsi mi è capitato di dover annullare per due volte consecutive un’operazione: vi lascio immaginare la reazione del paziente”, è la testimonianza di Maria Pelosa, neurochirurgo del Sant’Anna, componente della segreteria regionale della Cisl Medici. Il quadro tratteggiato dagli esponenti sindacali è confermato dalla direzione generale dell’azienda ospedaliera Sant’Anna. Come ovviare a queste difficoltà? “Servono soluzioni che permettano di fidelizzare il dipendente al Sant’Anna in modo da evitare i richiami delle strutture sanitarie del Canton Ticino”, è la terapia suggerita da Danilo Mazzacane, segretario generale della Cisl Medici Lombardia.

TOP NEWS Estero
Estero
4 ore
Nuovi scontri a Beirut, in arrivo aiuti per 250 milioni di euro
La tensione resta alta dopo la grande manifestazione di protesta di ieri. Alla videoconferenza voluta da Macron piovono le promesse di donazione.
Estero
4 ore
Crolla ghiacciaio sopra Aosta, anzi no: riaperta la Val Ferret
Il sindaco di Courmayeur ha revocato l'ordinanza decisa a causa dell'instabilità. La rabbia degli operatori turistici
Estero
4 ore
Bielorussia sempre nel segno dell'eterno Lukashenko
Il presidente sfiora l'80% negli exit poll. Lunghe file davanti agli uffici elettorali. Scontri a Minsk, manifestanti feriti
Estero
6 ore
Otto morti (sei francesi) in un agguato in Niger
Vittime di un attacco perpetrato da uomini armati in motocicletta, che hanno preso di mira un veicolo della Ong Acted.
Estero
12 ore
Beirut, prime dimissioni in governo dopo l'esplosione
La ministra dell'informazione esce dall'Esecutivo. L'appello del Papa per un aiuto dalla comunità internazionale
FOTO
Estero
13 ore
La bomba atomica su Nagasaki, 75 anni fa
Oggi la commemorazione. L'ordigno Usa uccise oltre 70mila giapponesi. Vi proponiamo una selezione d'immagini, per non dimenticare
Estero
16 ore
Messina, trovato il corpo senza vita di Viviana Parisi
La donna era sparita col figlioletto (del quale non si sono trovate tracce) da alcuni giorni. La scoperta del cadavere è avvenuta in un bosco
Estero
16 ore
Brasile, si è spento il 'vescovo dei poveri'
A 92 anni è scomparso Monsignor Pedro Casaldaliga, religioso che ha difeso i diritti delle minoranze dell'Amazzonia e combattuto la dittatura militare
Estero
16 ore
Libano, scontri esercito-polizia, un morto
La vittima è un agente di sicurezza. Il bilancio fa stato di oltre 700 feriti. All'origine la rabbia per il disastro dovuto all'esplosione nella zona del porto
Confine
17 ore
Austria, terremoto di magnitudo 3,6
Ieri sera la terra ha tremato non lontano da Innsbruck. Il sisma, avvertito anche nelle zone di confine tedesche e svizzere, non ha causato danni
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile