laRegione
28.04.22 - 16:44
Aggiornamento: 17:12

Bns, perdita di 32,8 miliardi nel primo trimestre

La causa principale è da ricercare nel debole sviluppo del mercato finanziario. Nessuna conclusione sull’intero esercizio

Ats, a cura de laRegione
bns-perdita-di-32-8-miliardi-nel-primo-trimestre
Keystone
Cattivo trimestre, ma c’è l’abitudine alle ‘forti oscillazioni’

Zurigo – La Banca nazionale svizzera (Bns) ha accusato una perdita di 32,8 miliardi di franchi nel primo trimestre del 2022. Il passivo per quanto riguarda le posizioni in valuta estera è ammontato a 36,8 miliardi, mentre sulle disponibilità in oro è risultata una plusvalenza di 4,2 miliardi.

Lo comunica oggi l’istituto, ricordando che il suo risultato dipende prevalentemente dall’andamento dei mercati dell’oro, dei cambi e dei capitali. Pertanto esso è soggetto a forti oscillazioni che rendono difficile trarre conclusioni sull’intero esercizio.

I proventi per interessi e i dividendi sono ammontati rispettivamente a 1,6 e a 0,8 miliardi, si legge in una nota. È stata inoltre registrata una minusvalenza sia su titoli e strumenti di debito, pari a 25,1 miliardi, sia su titoli e strumenti di capitale (10,7 miliardi). Le perdite di cambio invece si sono attestate complessivamente a 3,4 miliardi di franchi.

Sulle disponibilità in oro, a fronte di una quantità invariata, è stata ottenuta come detto una plusvalenza di 4,2 miliardi di franchi. A fine marzo 2022 il prezzo di un chilogrammo di oro era pari a 57’550 franchi, contro i 53’548 franchi di fine 2021.

Dal canto suo, l’utile sulle posizioni in franchi è stato complessivamente pari a 10,6 milioni. Agli interessi negativi applicati agli averi in conto giro si sono contrapposte in particolare minusvalenze su titoli e strumenti di debito, spiega la Bns.

L’attribuzione agli accantonamenti per l’esercizio in corso sarà definita a fine anno, aggiunge la Banca nazionale. L’istituto deve costituire accantonamenti che gli consentano di mantenere le riserve al livello richiesto dalla politica monetaria.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Economia
1 gior
Pedrotti: ‘Nel 2022 costellazione di eventi negativi completa’
Il direttore regionale di Ubs Ticino fa il bilancio dell’anno che sta finendo e con Elena Guglielmin e Matteo Ramenghi traccia una previsione sul futuro
la banca in difficoltà
4 gior
‘I problemi di Credit Suisse risolti se venisse rilevata’
Secondo la SonntagsZeitung potrebbe essere acquisita dalla più piccola Julius Bär
Economia
2 sett
Profondo rosso all’orizzonte per Credit Suisse
Potrebbe raggiungere il miliardo e mezzo di franchi la perdita, ante-imposte, dell’ultimo trimestre dell’istituto di credito
Economia
2 sett
Splendori e miserie della globalizzazione
Il processo d’integrazione internazionale non è forse così malconcio come si dice. Ma si stanno formando nuovi ‘gruppi’ (e l’Ue potrebbe rafforzarsi)
Economia
3 sett
Ftx in bancarotta, trema il mondo delle criptovalute
Dalle stelle alle stalle: per Sam Banked-Fried, il ‘mago di Oz’ delle valute digitali, è il tramonto
Economia
4 sett
La Banca nazionale pensa ulteriori aumenti del tasso guida
Andréa Maechler anticipa le possibili mosse della Bns contro l’inflazione. E ricorda: ‘Il nostro compito non è fare utili’
Economia
4 sett
Costi dei sinistri compensati dall’aumento delle tariffe
Risultati in linea con le attese per Zurich Insurance per i primi nove mesi del 2022. Premi lordi cresciuti dell’8% nel ramo danni e incidenti
Economia
1 mese
Bce e Bank of England, linea dura anche con recessione
Avanti tutta col rialzo dei tassi d’interesse. La Banca centrale inglese li porta al 3%, ai massimi dal 2008.
Economia
1 mese
Elon Musk è ancora l’uomo più ricco al mondo
La posizione nella classifica del fondatore di Tesla e nuovo boss di Twitter nel Billionaires Index è stata confermata. Scivola invece Zuckerberg
Economia
1 mese
Microchip, come l’Europa cerca di risalire sul treno perso
La produzione è nelle mani di un manipolo di Paesi asiatici. Con il Chip Act ora l’Ue getta le basi di una politica industriale dei semiconduttori.
© Regiopress, All rights reserved