laRegione
Yverdon-sport Fc
0
FC Stade Ls Ouchy
0
2. tempo
(0-0)
Aarau
0
Xamax
1
1. tempo
(0-1)
Langnau
3
Lugano
6
2. tempo
(1-3 : 2-3)
Ginevra
2
Zurigo
0
1. tempo
(2-0)
Friborgo
4
Bienne
2
2. tempo
(2-0 : 2-2)
Davos
3
Berna
2
2. tempo
(2-0 : 1-2)
Zugo
5
Ajoie
0
2. tempo
(2-0 : 3-0)
Visp
2
Turgovia
0
2. tempo
(0-0 : 2-0)
Olten
1
Zugo Academy
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
Kloten
2
La Chaux de Fonds
1
2. tempo
(2-0 : 0-1)
Ticino Rockets
1
Langenthal
5
2. tempo
(0-3 : 1-2)
Sierre
2
GCK Lions
2
2. tempo
(2-1 : 0-1)
tornano-ad-aumentare-i-prezzi-in-svizzera-0-6-nel-2021
Ti-Press
04.01.22 - 09:330
Aggiornamento : 17:02

Tornano ad aumentare i prezzi in Svizzera:+ 0,6% nel 2021

Il valore medio è il più alto dal 2018. A pesare soprattutto il costo dei prodotti petroliferi e degli affitti delle abitazioni, meno cari i farmaci

I prezzi sono aumentati in Svizzera nel corso del 2021, sebbene in misura assai meno ampia di quanto successo in altri Paesi: il rincaro annuo medio si è attestato al +0,6%, valore più alto dal 2018, quando l’inflazione era stata del +0,9%. Nel 2020 il dato si era rivelato negativo: -0,7%.

La progressione dei prezzi riscontrata nell’anno che si è appena concluso è riconducibile in particolare all’aumento del costo dei prodotti petroliferi e degli affitti delle abitazioni. Sono invece diventati meno cari i viaggi forfetari internazionali e i farmaci. I prezzi dei prodotti indigeni sono cresciuti dello 0,3%, mentre quelli dei prodotti importati hanno visto un incremento maggiore, pari al +1,5%.

Per quanto riguarda il solo mese di dicembre, l’indice dei prezzi al consumo si è attestato a 101,5 punti, in flessione dello 0,1% rispetto a novembre, ma in progressione dell’1,5% su base annua. Lo stesso livello di inflazione (il massimo da 13 anni) era stato registrato anche in novembre.

Sempre nel dodicesimo mese del 2021 i prodotti indigeni segnano un aumento dello 0,1% mensile e dello 0,8 annuo, mentre quelli importati mettono a referto rispettivamente -0,6% e +3,8%. Lo zoccolo dell’inflazione – che nella definizione dell’Ufficio federale di statistica (UST) è il rincaro totale senza quello concernente prodotti freschi e stagionali, energia e carburanti – ha mostrato variazioni nulle (mese) e del +0,8% (anno).

Come noto l’efficacia dell’indice dei prezzi al consumo nell’illustrare il costo della vita percepito dai consumatori è peraltro spesso al centro di grandi discussioni. Questo è particolarmente vero in Svizzera perché, per motivi metodologici, il tasso calcolato dai funzionari di Neuchâtel non comprende i premi dell’assicurazione malattia di base, un punto di spesa che è spesso in forte progressione nei bilanci delle famiglie elvetiche. Il rincaro stabilito dall’UST ha una grande importanza in vari ambiti: dalle negoziazioni salariali agli affitti, passando per la fissazione degli alimenti nell’ambito dei divorzi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
media
1 gior
Tx Group nel mirino dell’Ufcom per i dividendi una tantum
Se si concluderà che la distribuzione dei dividendi prevista è illegale, verranno reclamati i “contributi di sostegno indebitamente ricevuti”
Economia
1 gior
Esportazioni svizzere su livelli record nel 2021
L’export è aumentato lo scorso anno del 15,2%, le importazioni del 10,1%: la bilancia commerciale segna dunque un eccedenza di 58,7 miliardi di franchi
Economia
2 gior
Lonza, nel 2021 cresce il fatturato ma cala l’utile
La crescita del fatturato anche grazie alla produzione del principio attivo del vaccino anti-Covid19 di Moderna
Economia
2 gior
Microsoft sopra le attese, ma cala a Wall Street
Nonostante i risultati oltre le previsioni con un aumento dei ricavi del 20%, il colosso di Redmond perde fino al 6%
Economia
3 gior
Ubs prevede un +2,9% per il PIL svizzero nel 2022
Nel 2021 la crescita è stata del 3,5%. Per il 2023 le previsioni sono intorno all’1,7%
Economia
3 gior
Credit Suisse, le vendite di immobili salvano il 4° trimestre
La banca prevede un risultato stabile per il quarto trimestre 2021. Gli incassi dalle vendite immobiliari compensano le uscite per controversie legali
Economia
4 gior
Banca Migros, affari in crescita l’anno scorso
L’utile netto è aumentato del 24,4% a 240 milioni grazie a effetti straordinari. In crescita il portafoglio ipoteche a 2,43 miliardi di franchi (+9,7%)
Economia
4 gior
Quanto violenta sarà la svolta monetaria della Fed?
Il temuto rialzo dei tassi di interessi negli Stati Uniti lascia intravedere scenari più o meno preoccupanti
Economia
4 gior
Il radar di Intesa e Unicredit puntato sul mercato europeo
Commerzbank, Otkritie Bank, Julius Bär: i due gruppi leader in Italia hanno le loro carte da giocare
Economia
1 sett
Credit Suisse: multa da 9 milioni di dollari negli Usa
La sua filiale Credit Suisse Securities non ha rispettato le disposizioni sulla protezione degli investitori
© Regiopress, All rights reserved