laRegione
02.09.21 - 11:31

Il Pil svizzero del secondo trimestre rimbalza a +1,8%

La Segreteria di Stato dell'economia (Seco) ha pubblicato oggi una stima. L'economia svizzera in ripresa, complice l'allentamento delle misure anti-Covid.

Ats, a cura de laRegione
il-pil-svizzero-del-secondo-trimestre-rimbalza-a-1-8
(Ti-Press)

Ripresa dell'economia in Svizzera, dopo la seconda contrazione dovuta al coronavirus: sulla scia dell'allentamento delle misure anti-Covid nel secondo trimestre dell'anno il prodotto interno lordo (Pil) è aumentato dell'1,8% rispetto ai tre mesi precedenti, quando era diminuito dello 0,4%.

La stima è stata pubblicata oggi dalla Segreteria di Stato dell'economia (Seco), che sottolinea pure come il Pil del periodo aprile-giugno sia comunque rimasto leggermente inferiore (-0,5%) ai livelli pre-crisi del quarto trimestre 2019. Su base annua - in confronto cioè al momento in cui la Svizzera si trovava in regime di semi-confinamento - la variazione è del +7,7%. Come noto nel 2020 il Pil (stando in questo caso ai dati diffusi non molti giorni or sono dall'Ufficio federale di statistica) è calato del 2,4%.

Lo scarto trimestrale del Pil stimato oggi dalla Seco è in linea con le previsioni degli esperti raccolte dall'agenzia Awp, che pronosticavano valori compresi fra +1,5% e +2,2%. Più ottimismo era stato invece mostrato riguardo alla progressione annua: gli specialisti scommettevano su crescite tra 8,5% e 9,1%.

Scendendo nei dettagli e tornando alle analisi dei funzionari bernesi, il secondo trimestre ha visto un balzo (trimestrale) del valore aggiunto nel ramo alberghiero e della ristorazione (+49%), dopo la revoca o l'allentamento delle numerose misure sanitarie restrittive. Si rimane comunque a circa la metà dei livelli pre-crisi, un discorso che vale anche per arte, intrattenimento e attività ricreative (+53%). La riapertura dei negozi fisici ha permesso al commercio (+5%) di crescere significativamente. L'unico comparto in sensibile contro tendenza è stato quello dei servizi finanziari (-1%).

I consumi privati (+4%), che avevano subito un marcato calo nel semestre invernale, sono nuovamente saliti. In netto aumento anche la spesa dello stato (+6%), dettata dagli oneri eccezionali sostenuti per contrastare il coronavirus. Dopo un trimestre negativo, anche gli investimenti in beni di equipaggiamento (+2%) si sono ripresi. Nel complesso la domanda interna è aumentata fortemente, accompagnata da un leggero incremento delle importazioni (+0,5%). Anche le esportazioni sono leggermente salite (+0,3%).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Economia
21 ore
Il ‘momento critico’ di Credit Suisse scuote la Borsa
Le dichiarazioni rilasciate venerdì dal Ceo Ulrich Körner si sono ripercosse sulle quotazioni dell’istituto di credito
Economia
1 sett
Tonfo Credit Suisse: le azioni crollano a poco più di 4 franchi
Da inizio anno il titolo ha perso il 48% del suo valore, il 16% solo nell’ultimo mese. L’apice l’aveva invece raggiunto nel 2000: 96,50 franchi
Economia
2 sett
Credit Suisse sborsa oltre 32 milioni: ‘Ci rallegriamo’
La banca elvetica passa alla cassa per risolvere una denuncia collettiva sulla qualità della gestione dei rischi negli Stati Uniti
Economia
2 sett
Rete elettrica, ‘la Svizzera non è un’isola’
Swissgrid investe 2,5 miliardi per le linee, ma il rischio è che le tensioni con l’Europa portino a problemi di collegamento e approvvigionamento
Economia
3 sett
Agosto col segno negativo per le casse pensioni
Il calo medio, dopo la deduzione delle commissioni, è stato dell’1,45%, che fissa a -7,87% quello da inizio anno
Economia
3 sett
Da Novartis 100 milioni per il campus di Basilea
L’importante investimento servirà a sviluppare il ramo delle bioterapie. Previsto un nuovo centro per lo sviluppo tecnico precoce
Economia
3 sett
Ermotti: ‘Non è così importante il numero di banche’
In un’intervista rilasciata alla stampa d’oltre Gottardo l’ex ceo di Ubs ha risposto con un ‘no comment’ sulla sua posizione al Credit Suisse
Economia
4 sett
Una capsula per il caffè che non è una... capsula
Per contrastare i rifiuti e favorire la sostenibilità Migros ha lanciato sul mercato una nuova macchina che non utilizza plastica né alluminio
Economia
4 sett
Porsche entra in Borsa e segna una quotazione da record
Le azioni del noto marchio di auto di lusso saranno quotate a Francoforte a fine settembre-inizio ottobre
Economia
4 sett
Settore assicurativo e nuova normalità, una tavola rotonda
Il Centro studi Villa Negroni ha promosso una discussione sulle peculiarità necessarie per superare il momento di crisi: intelligenza artificiale su tutte
© Regiopress, All rights reserved