laRegione
13.10.20 - 12:01

Attrattività, Zugo primo e Ticino tra gli ultimi

Secondo lo studio 2020 del Credit Suisse sulla qualità della localizzazione, il Sud delle Alpi arranca nel confronto nazionale

attrattivita-zugo-primo-e-ticino-tra-gli-ultimi

Zurigo - Superando Basilea Città, Zugo ha riconquistato la vetta della classifica dei cantoni svizzeri più attraenti per le aziende, mentre Ticino e Grigioni rimangono nelle zone di bassissima classifica. È quanto emerge dall'ultima edizione di uno studio periodico di Credit Suisse che analizza la qualità della localizzazione delle varie regioni nell'ottica delle imprese.

Il potenziale economico a lungo termine dei cantoni è determinato in gran parte dalle condizioni quadro per le società, affermano gli analisti di CS nella ricerca pubblicata oggi. Le aziende investono principalmente in località attraenti e creano così posti di lavoro, il che apporta valore aggiunto e benessere.

L'indicatore annuale della qualità della localizzazione di Credit Suisse (Iql) misura l'attrattiva delle regioni e dei cantoni in rapporto alla media elvetica. Lo fa tenendo conto di fattori quali la pressione fiscale (sia per le persone giuridiche che per quelle fisiche), la disponibilità di personale specializzato e altamente qualificato, nonché la raggiungibilità, per esempio in aereo.

Zugo è stato il leader indiscusso nella classifica fin dall'inizio dell'analisi, nel 1997, ma l'anno scorso ha dovuto lasciare lo scettro di primo della classe a Basilea Città. Ora torna numero uno, grazie alla riduzione delle imposte sugli utili societari, vantando un Iql di 2,10, contro il 2,06 dell'agglomerato renano e l'1,23 di Zurigo. Al quarto rango si trova Ginevra, che ha guadagnato 10 posti rispetto al 2019. Seguono Argovia, Svitto, Nidvaldo e Lucerna.

In fondo figurano il Ticino (23esimo con un IQL di -1,00: perde una posizione), Grigioni (24sesimo, -1,17, rango invariato), Giura e Vallese. Va peraltro sottolineato come per i cantoni più grandi ed eterogenei - come Berna, Vaud, Ticino o Grigioni - i ricercatori ritengano insufficiente l'analisi a livello cantonale e offrano anche valutazioni regionali. Ad esempio a sud della Alpi i comparti di Lugano e di Mendrisio offrono una qualità della localizzazione superiore alle regioni limitrofe.

Concretamente, in una classifica che comprende 110 realtà regionali, Mendrisio è 51esima (IQL -0,41), Lugano 59esima (-0,64), Bellinzona 77esima (-1,12), Locarno 86esima (-1,49) e la zona Tre Valli è 92esima (-1,59). Al primo rango figura Zurigo.

L'anno scorso l'analisi di Credit Suisse aveva anche valutato il futuro, prevedendo le posizioni dei cantoni nel 2025. L'edizione 2020 della ricerca non presenta invece questo aspetto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Economia
3 gior
Banca Migros supera il milione di clienti
La clientela nel 2022 registra un +27% rispetto all’anno precedente, sulla scia dell’introduzione della nuova carta di credito Cumulus
Economia
4 gior
Credit Suisse prevede un’inflazione più alta
La banca scommette su un rincaro 2023 che dovrebbe raggiungere l’1,7%, oltre a un aumento pari a 1,75% anche per i tassi della Banca nazionale svizzera
Economia
4 gior
Blocchi regionali e protezionismo contro le economie emergenti
I Paesi Non Allineati Nuovi (Nan) temono che la loro crescita venga ostacolata dai muri commerciali eretti da Stati Uniti, Europa e Cina
Economia
4 gior
E all’improvviso nulla più turba le Borse
Inflazione, tassi d’interessi più elevati, rallentamento cinese, timori di recessione: in Europa e negli Usa l’ottimismo si diffonde, nonostante tutto
Economia
1 sett
Lufthansa vuole comprare una quota di Ita Airways
È l’unica offerta arrivata al Governo italiano, tedeschi pronti a rilevare l’intera compagnia aerea
Economia
1 sett
Importante cessione nel settore chimico
Sika, gruppo attivo nelle specialità chimiche, ha deciso di vendere una parte dell’ex filiale del colosso tedesco Basf
Speciale Economia
1 sett
La deglobalizzazione non è la strada giusta
Economia
2 sett
Il franco si indebolisce sull’euro: moneta europea sopra 1,00
È la prima volta dall’inizio di luglio 2022 che l’euro torna sopra la parità
Economia
2 sett
Pry-Cam Home, la nuova frontiera di Prysmian
Il colosso mondiale della produzione di cavi ad alta tecnologia entra nelle case con una tecnologia che monitora la rete elettrica domestica
Economia
2 sett
Anno turbolento alle spalle, 2023 complicato per chi investe
Tensioni geopolitiche, crisi energetica, inflazione, incognite legate alla politica monetaria: quattro analisti valutano le prospettive degli investimenti
© Regiopress, All rights reserved