laRegione
meno-fallimenti-grazie-alle-misure-anti-covid-19
Archivio Ti-Press
Economia
11.09.20 - 10:450

Meno fallimenti grazie alle misure anti-Covid-19

Da gennaio ad agosto 2020 hanno depositato i bilanci 4'070 aziende, ossia il 14% in meno dello stesso periodo dell'anno precedente

Fallimenti aziendali in calo in Svizzera, sulla scia delle misure prese per fronteggiare il coronavirus: da gennaio ad agosto hanno depositato i bilanci 4'070 aziende, ossia il 14% in meno dello stesso periodo dell'anno precedente.

Una contrazione che non giunge a sorpresa ed è legata ai crediti d'urgenza per il Covid, al lavoro ridotto e alla sospensione delle procedure di esecuzione, spiega la società di informazioni economiche Creditreform in un comunicato odierno. Per il solo mese di agosto la flessione è del 24%,

Stando agli specialisti di Creditreform non è attualmente possibile avanzare una previsione concreta per l'insieme dell'anno. Si può solo dire che nonostante le misure di sostegno anti-Covid-19 nei prossimi mesi il numero di bancarotte dovrebbe nettamente aumentare.

Lo scenario di un incremento del 60% con oltre 8'000 fallimenti "non è irrealistico", avverte la società di informazioni economiche. Un altro scenario preconizzato prevede una lenta progressione dei fallimenti su un più lungo periodo.

Altro punto rilevato, le nuove iscrizioni di aziende sono risultate in leggera crescita nei mesi in esame, salendo a 29'840 (+0,6%). Nel solo mese di agosto, l'aumento è stato del 18% a 3'328 creazioni di nuove imprese. Entro la fine dell'anno Creditform prevede la creazione di 45'100 nuove società (1,1%).
 
 

TOP NEWS Economia
Economia
17 ore
Accordo BancaStato-Efg, Cieslakiewicz: ‘Molto soddisfatti’
È evidente la soddisfazione del presidente della Direzione generale della Banca dello Stato. Pradelli, ceo di Efg, non esclude future collaborazioni
Economia
1 gior
Efg international cede le attività commerciali a BancaStato
Le attività e la clientela del settore “retail e commerciale” ticinese di Efg passa alla banca cantonale. Si escludono licenziamenti
Economia
1 gior
Il Ceo di Swiss Thomas Klühr lascia a fine anno
Classe 1962, era in carica dal febbraio 2016. Parte ora la ricerca di un suo successore
Economia
1 gior
Emissioni, la Fca patteggia per 9,5 milioni di dollari
Il produttore di auto aveva fornito presunte informazioni fuorvianti sul rispetto delle norme da parte dei propri veicoli
Economia
2 gior
Cala il Pil in Svizzera. Ma meno del previsto: -7,3%
La Seco rivede al rialzo la prima stima (che prevedeva una contrazione dell'8,2%) relativa al secondo trimestre.
Economia
5 gior
Fondi ex Ddr, Julius Baer dovrà restituirli
Ammonta a circa 150 milioni di franchi la somma accordata dal Tribunale federale alle autorità tedesche
Economia
6 gior
Riciclaggio, Banca Syz nel mirino della Finma
Al centro dell'attenzione dell'autorità di vigilanza c'è la relazione di cliente angolano vicino a persone politicamente esposte
Economia
1 sett
Matrimonio tra Ubs e Credit Suisse, trattative ferme
Lo sostiene il periodico Bilanz, citando due fonti direttamente coinvolte nei colloqui che riferiscono di come i contatti non siano ripresi dopo l'estate
Economia
1 sett
Ermotti: 'Le fusioni bancarie sono inevitabili'
Dopo l'ipotesi Ubs-Credit Suisse si fa strada l'idea di mega-fusioni bancarie, anche con istituti esteri
Economia
1 sett
Forum economico 2021, Lugano in corsa
Per il dopo Davos tra le possibili location ci sarebbero, oltre alla città sul Ceresio, Montreaux e il Bürgenstock
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile