laRegione
si-sospetta-un-cartello-indagate-15-aziende-del-commercio
Keystone
Economia
03.09.20 - 15:020

Si sospetta un cartello, indagate 15 aziende del commercio

La Comco apre un fascicolo su 15 grossisti per chiarire se le convenzioni tra le società costituiscono una limitazione illegale della concorrenza

Sono 15 le aziende del commercio all'ingrosso e al dettaglio interessate dall'inchiesta annunciata stamani dalla Commissione della concorrenza (Comco), che ha preso di mira in particolare la società Markant. Lo ha indicato all'agenzia Awp il direttore dell'autorità di vigilanza, Frank Stüssi.

Fra le imprese figurano Landi, Loeb, Manor, Spar, Valora e Volg, come pure Cruspi (che commercializza i marchi Haribo, Maoam e Ritter Sport), nonché Saviva, filiale di Migros. La Comco non fornisce però informazioni riguardo alle perquisizioni effettuate negli ultimi giorni. Passerà peraltro del tempo prima di poter vedere i risultati dell'indagine. "Di regola circa due anni", osserva Stüssi. La durata del procedimento dipende dalla complessità del caso, dal numero di attori coinvolti e soprattutto dal grado di cooperazione delle imprese.

'Misure volte a sollecitare i fornitori a usare Markant'

"Molti grossisti e commercianti al dettaglio effettuano le transazioni finanziarie (fatturazione) con i loro fornitori tramite l’impresa "Markant Handels- und Industriewaren-Vermittlungs Ag – scrive la Comco in una nota –. Si sospetta che Markant, insieme a diversi grossisti e commercianti partner (cosiddetti negozi partner), abbiano convenuto delle misure volte sollecitare i fornitori di negozi partner ad effettuare la fatturazione tramite Markant. Le presunte misure coordinate comprendono in particolare la minaccia di escludere collettivamente i beni di consumo corrente dalla vendita. Si sospetta che le tariffe pagate dai fornitori a Markant sono in parte riversate ai negozi partner".

Una portavoce di Volg ha confermato che la società è stata oggetto di perquisizione. Si è trattata di una misura accolta con sorpresa: l'impresa ha promesso la piena collaborazione con la Comco.

TOP NEWS Economia
Economia
4 ore
Cala il Pil in Svizzera. Ma meno del previsto: -7,3%
La Seco rivede al rialzo la prima stima (che prevedeva una contrazione dell'8,2%) relativa al secondo trimestre.
Economia
2 gior
Fondi ex Ddr, Julius Baer dovrà restituirli
Ammonta a circa 150 milioni di franchi la somma accordata dal Tribunale federale alle autorità tedesche
Economia
4 gior
Riciclaggio, Banca Syz nel mirino della Finma
Al centro dell'attenzione dell'autorità di vigilanza c'è la relazione di cliente angolano vicino a persone politicamente esposte
Economia
4 gior
Matrimonio tra Ubs e Credit Suisse, trattative ferme
Lo sostiene il periodico Bilanz, citando due fonti direttamente coinvolte nei colloqui che riferiscono di come i contatti non siano ripresi dopo l'estate
Economia
5 gior
Ermotti: 'Le fusioni bancarie sono inevitabili'
Dopo l'ipotesi Ubs-Credit Suisse si fa strada l'idea di mega-fusioni bancarie, anche con istituti esteri
Economia
5 gior
Forum economico 2021, Lugano in corsa
Per il dopo Davos tra le possibili location ci sarebbero, oltre alla città sul Ceresio, Montreaux e il Bürgenstock
Economia
6 gior
L'edizione 2021 del Wef non si terrà a Davos
il Forum economico mondiale non si terrà nella cittadina grigionese, nemmeno in estate, come invece speravano gli operatori del settore alberghiero
Economia
6 gior
Alpiq: lascia André Schnidrig, gli subentra Antje Kannglesser
Il Ceo abbandona per motivi di salute, con effetto immediato. Il perfezionamento del passaggio entro aprile
Economia
1 sett
La lotta al riciclaggio in Svizzera non funziona
L'ex numero uno del Mros cita il Ticino e parla di un sistema normativo che punisce i pesci piccoli, ma che risparmia spesso quelli grossi
Economia
1 sett
O la borsa o la vita: la finanziarizzazione della vita quotidiana
La sociologa dell'Usi Léna Pellandini-Simányi ci spiega le conseguenze di una vita ormai colonizzata da mutui, carte di credito, fondi.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile