laRegione
un-dieselgate-per-fca
Foto Keystone
Motori
22.07.20 - 16:050
Aggiornamento : 20:20

Un Dieselgate per Fca

Perquisizioni anche in canton Turgovia, oltre che in Piemonte e in Germania. La multinazionale è accusata di aver truccato le emissioni

Berlino - La Procura di Francoforte ha aperto un'inchiesta su Fca (Fiat-Chrysler) per una sospetta manipolazione dei livelli di gas di scarico dei  suoi motori. Due mesi dopo la condanna definitiva di Volkswagen per il caso Dieselgate, la magistratura tedesca ha fatto scattare una serie di perquisizioni (anche nel Canton Turgovia) a carico della casa automobilistica italo-americana, ipotizzando la frode in commercio: il sospetto è che le emissioni rilevabili in sede di omologazione non siano quelle reali grazie all'installazione di dispositivi di controllo del motore non conformi.

L'azienda, che negli Stati Uniti ha già sborsato circa 800 milioni di dollari per lasciarsi alle spalle una vicenda analoga pur sostenendo di non avere compiuto alcuna azione illegale, si dice pronta a "chiarire ogni eventuale richiesta da parte della magistratura".

Gli investigatori sono andati a caccia di documenti sulla progettazione e sui test condotti su alcuni motori diesel. Si tratta di quelli Euro5 ed Euro6 del tipo 'Family-B' - spiega la Procura di Francoforte -, ovvero i 1.3, 1.6 e 2.0 Multijet installati su veicoli dei marchi Alfa Romeo, Fiat e Jeep, nonché sui cosiddetti motori 'Light Duty/Heavy Duty' 110, 115, 150 e 180 Multijet. Sul banco degli imputati un software che, secondo l'accusa, è in grado di controllare il motore e ridurre in maniera artificiosa le emissioni in fase di collaudo, rientrando così nei limiti imposti da Bruxelles, per cui le emissioni inquinanti durante l'uso quotidiano sarebbero superiori a quelle rilevabili in sede di omologazione. 

TOP NEWS Economia
Economia
1 gior
Tesla, negli Usa chiesto il ritiro di 158mila vetture
L'agenzia americana per la sicurezza stradale ha rilevato problemi legati all'esaurimento della memoria nel computer di bordo
Economia
3 gior
Verso nuova ondata di soppressioni di impieghi in Svizzera
Lo rileva uno studio realizzato dall'azienda attiva nella consulenza per le risorse umane von Rundstedt. Sempre più importante la rete di contatti personali
Economia
3 gior
Ubs sopprimerà 44 filiali in Svizzera, tre in Ticino
La conferma arriva da Axel Lehmann, responsabile per la Svizzera dell'istituto bancario elvetico
Economia
3 gior
I media: 'Ubs pianifica di chiudere 40 filiali in Svizzera'
Lo annunciano le testate Ch-Media citando fonti interne. Il colosso bancario non commenta
Economia
4 gior
PwC Svizzera e Fidinam avviano una collaborazione
Venticinque collaboratori di PwC verranno integrati nella società ticinese per implementare il progetto Abacus
Economia
4 gior
Migliora la reputazione dell'economia svizzera nei media
La percezione dell'economia locale si è sviluppata positivamente nonostante il Covid grazie in gran parte al settore finanziario
Economia
5 gior
Gli investitori guardano al 2021 con forte ottimismo
Secondo i principali analisti la ripresa economica sarà più robusta del previsto
Economia
5 gior
Apple e Google, la gara dei 'frenemies'
In realtà le due giganti dell'high-tech dipendono l'una dall'altra e lavorano insieme
Economia
1 sett
Anche la disoccupazione è pandemica
Salito il tasso dei senza lavoro sia in Svizzera che in Ticino dove sfiora il 4%. Boom di lavoro ridotto e di persone alla ricerca d’impiego
Economia
1 sett
Trasporto aereo e coronavirus, a novembre stop alla ripresa
Nel mese di novembre il traffico aereo ha registrato il -70,3% di passeggeri in meno rispetto allo stesso mese dell'anno precedente
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile