laRegione
Migros intende vendere anche Globus, Gries Deco Group (Decot) e m-way (Ti-Press)
Economia
29.11.19 - 14:180

Migros vende sei negozi Interio all'austriaca XXXLutz

Per il momento nessuna conseguenza per la filiale di Contone. La cessione rientra nel riorientamento strategico di Migros

Migros cede sei negozi della sua filiale Interio, specializzata nell'arredamento e accessori per la casa, al gigante austriaco del mobile XXXLutz. Per gli altri cinque negozi ancora in suo possesso - fra cui quello di Contone - cercherà soluzioni alternative. Il marchio Interio è destinato a scomparire.

L'operazione, indica Migros in un comunicato odierno, sarà completata entro settembre del 2020: i sei negozi saranno trasferiti a XXXLutz, che li integrerà nella sua filiale Mömax. I dettagli finanziari del passaggio di proprietà non sono stati resi noti.

Dei 300 dipendenti di Interio interessati dalla transazione, 200 saranno rilevati dal gruppo austriaco alle stesse condizioni salariali. Agli altri 100 saranno offerti posti di lavoro "all'interno o all'esterno del gruppo Migros", si legge nella nota.

XXXLutz è la stessa società che lo scorso ottobre ha rilevato Mobili Pfister. Gestisce 297 negozi d'arredamento in dodici paesi europei e ha in organico 22'200 dipendenti.

La cessione di Interio rientra nel quadro di un riorientamento strategico annunciato nello scorso giugno quando Migros ha indicato di essere alla ricerca di nuovi proprietari anche per le sue controllate Globus, Gries Deco Group (Decot) e m-way.

In comunicato separato XXXLutz si rallegra dal canto suo di poter proseguire la sua espansione in Svizzera. Mömax avrà sede a Suhr, nel canton Argovia, con filiali a Dübendorf (Zh), Spreitenbach (Ag), Berna-Schönbühl, San Gallo-Abtwil, Pratteln (Bl) e Emmen (Lu). Mömax promette ai suoi futuri clienti svizzeri che "i prezzi saranno incredibilmente bassi", ha detto il suo portavoce Thomas Saliger.

Tags
xxxlutz
interio
migros
negozi
filiale
riorientamento strategico
cessione
riorientamento
contone
mömax
TOP NEWS Economia
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile