laRegione
(Ti-Press)
Economia
17.06.19 - 18:060

Facebook spinge il Bitcoin ai massimi da un anno

La criptovaluta torna a essere un bene rifugio grazie a 'Libra, la futura moneta digitale del popolare socialnetwork

New York – Facebook accelera su Libra, la sua criptovaluta, e il Bitcoin vola. Sempre più considerato un bene rifugio fra le crescenti ombre che si addensano sui mercati finanziari, il Bitcoin vola ai massimi da un anno sfondando quota 9mila dollari, e trascinandosi dietro anche le sue 'sorelle'. Il Litecoin sale infatti del 5%, mentre Etherum avanza del 5,5%.

Pur mantenendosi ancora lontano dai picchi del 2016, il Bitcoin è tornato a correre. A spingere sono le quotazioni sono le indiscrezioni sul lancio a breve di Libra, la nuova creatura di Mark Zuckerberg che potrebbe segnare la svolta per le criptovalute aprendole finalmente a un pubblico di massa. Facebook potrebbe presentare ufficialmente Libra a giorni e l'attenzione è alta, soprattutto da parte delle autorità. I rischi del progetto di Zuckerberg sono notevoli considerata la recente attenzione su Facebook, nel mirino dell'antitrust americano e in attesa dell'accordo sul un possibile maxi patteggiamento da 5 miliardi di dollari per gli scandali sulla privacy.

Se con Zuckerberg il Bitcoin vede la sua chance di affermarsi fra il grande pubblico, è allo stesso tempo vero che la criptovaluta si sta imponendo anche grazie alle tensioni internazionali che pesano sui mercati azionari. Tensioni che hanno spinto gli investitori verso beni potenzialmente più sicuri: oltre all'oro, il bene rifugio per eccellenza, che negli ultimi giorni ha toccato i massimi da 14 mesi, molti guardano al Bitcoin ricordandone la corsa degli anni passati. E la corsa del Bitcoin è accelerata nelle ultime ore in attesa della Fed, che si riunirà martedì e mercoledì e che potrebbe spianare la strada a un taglio di tassi di interesse già in luglio.

Potrebbe interessarti anche
Tags
bitcoin
facebook
libra
massimi
criptovaluta
bene rifugio
zuckerberg
rifugio
TOP NEWS Economia
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile