laRegione
verso-una-fusione-tra-fiat-chrysler-auto-e-renault
Forse una nuova storia da scrivere Foto Marco Verch (Creative Commons CC BY 2.0)
Economia
27.05.19 - 09:010
Aggiornamento : 21.06.19 - 16:00

Verso una fusione tra Fiat Chrysler Auto e Renault

Fca ha presentato la sua proposta di fusione col gruppo francese. Il governo francese si dice ‘favorevole’

Fca ha presentato una proposta per una fusione con il gruppo Renault "per creare uno dei principali gruppi automobilistici al mondo".

Il gruppo Renault "conferma di aver ricevuto una proposta da Fca riguardante una potenziale fusione 50/50" tra le due società. "Il Cda di Renault si riunirà questa mattina per discutere la proposta", si legge in una nota della casa automobilistica francese, che preannuncia "un comunicato stampa dopo la riunione".

L'aggregazione proposta tra Fca e gruppo Renault porterà alla nascita del terzo più grande costruttore automobilistico con 8,7 milioni di veicoli venduti e una forte presenza di mercato nelle regioni e nei segmenti chiave. Nascerebbe uno dei principali produttori di auto al mondo in termini di fatturato, volumi, redditività e tecnologia a beneficio dei rispettivi azionisti e degli stakeholder delle società. La società - sottolinea la nota di Fca - risultante diventerebbe un leader mondiale nel settore automobilistico in rapida evoluzione con un forte posizionamento nelle nuove tecnologie inclusi i veicoli elettrici e quelli a guida autonoma. Il nuovo gruppo sarebbe "leader mondiale nelle tecnologie Ev, nei marchi premium, nei suv, nei pickup e nei veicoli commerciali e avrebbe una più ampia e più bilanciata presenza globale rispetto a quella che ciascuna società ha da sola".

Fca "è impaziente, quale parte di unica azienda con Groupe Renault, di lavorare con le società partner dell'Alleanza di Groupe Renault alla ricerca dei modi in cui creare ulteriore valore per tutti i membri dell'Alleanza". Lo scrive Fca nel comunicato che contiene i termini della proposta avanzata che per ora "si concentra su di una aggregazione tra Fca e Groupe Renault". Dalla fusione di quesgte due società - viene spiegato - matureranno per Nissan e Mitsubishi, per il semplice fatto di essere nell'Alleanza, sinergie per un miliardo, incrementale su base annua.

Il via libera dal governo francese

l governo francese è "favorevole" e "incoraggia" la fusione tra Fca e Renault, anche se aspetta di conoscerne tutte le condizioni. Lo ha detto il portavoce del governo francese Sibeth Ndiaye, secondo quanto riporta Bloomberg. La fusione promuoverebbe "la sovranità economica" dell'Europa, dove "abbiamo bisogno di giganti". Ndiaye ha ricordato che la scorsa settimana il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire, ha incontrato il presidente di Renault, Jean-Dominique Senard, per parlare dell'operazione. 

TOP NEWS Economia
Economia
1 ora
Upc mette 6,8 miliardi per comprare Sunrise
Liberty Global, proprietaria di Upc, offre 110 franchi per azione. Il Consiglio d'amministrazione raccomanda l'operazione
Economia
14 ore
Moderna, ex direttore Novartis Locarno a capo attività europee
Nicolas Chornet, ex direttore della fabbrica di Novartis a Locarno, è stato nominato "Senior Vice President International Manufacturing" per l'Europa
Economia
1 gior
Il mercato ipotecario elvetico è uno dei più grandi al mondo
Alla fine del 2019, il volume totale delle ipoteche concesse in Svizzera ammontava a circa 1100 miliardi di franchi. Le banche cantonali sono le più presenti
Economia
1 gior
Meno fallimenti grazie alle misure adottate da Berna
Tra marzo e luglio il numero di aziende che hanno dovuto chiudere i battenti è diminuito del 21% rispetto al 2019. Dimezzato in Ticino
Economia
1 gior
La pandemia costa 15 miliardi alle grandi aziende svizzere
È quanto hanno perso in borsa da inizio anno le 50 società più capitalizzate, che se la sono però cavata meglio nel confronto internazionale
Economia
5 gior
Rischio bolla immobiliare in aumento a causa della pandemia
Lo sostiene un'analisi condotta da Ubs. Lo Swiss Real Estate Bubble Index è salito a 1,52 punti contro l'1,30 registrato nei primi tre mesi del 2020
Economia
1 sett
L'annus horribilis del sistema pensionistico
Complice la crisi del coronavirus, lo stato di salute del sistema pensionistico svizzero è negativo come non lo era da almeno 15 anni
Economia
1 sett
Banche online, in autunno avvia attività Flowbank
L'azienda vanta una tecnologia che permetterà ai clienti di effettuare tutte le loro transazioni sullo stesso software, indipendentemente dal dispositivo scelto
Economia
1 sett
Il gigante farmaceutico Bayer perde 9,5 miliardi
Nel secondo trimestre di quest'anno le vendite sono state incrementate dalle attività agricole della società, mentre la pandemia ha pesato sui prodotti farmaceutici.
Sondaggio
Economia
1 sett
Svizzeri hanno speso all'estero due miliardi in meno per Covid
La stima è di Credit Suisse, che si basa sulle transazioni delle carte di debito, tenendo conto del fatto che oltre confine si paga maggiormente senza contanti
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile