laRegione
Economia
22.01.19 - 10:240

È continuata anche nel 2018 la crescita di Banca Migros

L'utile netto ha segnato una progressione su un anno del 2,3% a 228 milioni di franchi, mentre i ricavi sono cresciuti del 4,7%.

È continuata anche nel 2018 la crescita della banca Migros. L'utile netto ha segnato una progressione su un anno del 2,3% a 228 milioni di franchi, mentre i ricavi sono cresciuti del 4,7% per attestarsi a 619,8 milioni. Principale fonte di entrate, le operazioni su interessi della banca hanno permesso di incassare 469 milioni, pari a un aumento rispetto all'esercizio precedente del 3,9%. I ricavi dovuti alle commissioni sono saliti del 3,5% a 101,9 milioni, mentre la progressione per le attività di negoziazione hanno registrato un lieve incremento - +0,2% - a 33,6 milioni.

Come conseguenza della vendita della partecipazione in Aduno - gruppo zurighese attivo nel settore dei pagamenti senza contanti, dei crediti privati e del leasing - le altre entrate ordinarie hanno fatto registrare un balzo dell'83,9% a 14,9 milioni. I costi sono cresciuti più dei ricavi, ossia del 5,5% a 295,8 milioni. I costi del personale sono saliti del 4,3% a 179,6 milioni: Migros contava a fine dicembre 1344 posti a tempo pieno, pari a un incremento dell'1,9%. I depositi della clientela hanno fatto registrare una flessione dell'8,8% a 11,2 miliardi, fenomeno spiegabile con l'evoluzione negativa dei mercati finanziari nel quarto trimestre dell'anno scorso.

I prestiti alla clientela ammontano ora a 39 miliardi, il 2,5% in più rispetto al 2017. Considerati a parte, i prestiti immobiliari sono saliti del 4,3% a 37 miliardi. Benché sul mercato delle ipoteche la concorrenza rimanga vivace, banca Migros sottolinea di essere rimasta fedele alla propria politica di prudenza in questo comparto. Per l'esercizio in corso, Migros si dice prudente, a causa soprattutto della pressione persistente sui margini, in particolare nelle operazioni su interesse.

Tags
migros
banca
banca migros
ricavi
progressione
crescita
miliardi
TOP NEWS Economia
© Regiopress, All rights reserved