laRegione
Economia
11.01.17 - 22:400
Aggiornamento : 11.12.17 - 18:17

Dieselgate, Volkswagen pronta a pagare 4,3 miliardi di dollari alle autorità Usa

Volkswagen si dichiara colpevole nella vicenda dello scandalo delle emissioni e conferma l’impegno a pagare i 4,3 miliardi di dollari previsti dal patteggiamento con le autorità Usa.

La casa automobilistica tedesca si è dichiarata colpevole di cospirazione, ostruzione della giustizia e false dichiarazioni.

Gli Stati Uniti hanno inoltre messo sotto accusa cinque dipendenti di Vw. Tra questi i manager Heinz-Jakob Neusser, Jens Hadler e Richard Dorenkamp accusati di cospirazione.

Dalla documentazione processuale emerge che Vw ha ingannato per anni le autorità di regolamentazione e i clienti, mentre decine di dipendenti hanno distrutto documenti anche dopo lo scoppio dello scandalo a settembre 2015.

Il patteggiamento con gli Stati Uniti fa lievitare il costo del dieselgate a 23 miliardi di dollari negli Usa e in Canada e costringe la casa automobilistica ad aumentare gli accantonamenti per pagare multe e risarcimenti ai clienti che attualmente ammontano in totale a 18,2 miliardi di euro.

Potrebbe interessarti anche
Tags
miliardi
autorità
dollari
usa
pagare 4,3
miliardi dollari
pagare 4,3 miliardi
autorità usa
4,3 miliardi
volkswagen
TOP NEWS Economia
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile