laRegione
03.12.22 - 09:27

Per i Guns N’ Roses solo rose, niente pistole

La popolare band fa causa a un negozio di armi online reo, a suo dire, di averne plagiato il nome

Ats, a cura di Red.Web
per-i-guns-n-roses-solo-rose-niente-pistole
Keystone
Axl e soci non ci stanno

Musica - I Guns N’ Roses fanno causa al negozio per aver usato il loro nome
Il gruppo hard rock americano Guns N’ Roses ha intentato una causa contro una società che gestisce un negozio di armi online con il nome Texas Guns and Roses. I musicisti sostengono in una corte federale che l’azienda si è appropriata ingiustamente del nome.

In una denuncia presentata a Los Angeles, gli avvocati dei Guns N’ Roses hanno affermato che Jersey Village Florist Lllc, che il gestore del negozio online ha ingannato i consumatori facendo loro credere di avere un legame con la band.

I Guns N’ Roses "ragionevolmente non vogliono essere associati all’imputato, un rivenditore di armi da fuoco e altre armi", si legge nella denuncia, in cui si sottolinea che la società non ha ricevuto "approvazione, licenza o consenso" dal gruppo quando si è registrata nel 2016.

Processo con giuria

Il gruppo sostiene inoltre che il rivenditore "esprime sul sito web opinioni politiche relative alla regolamentazione e al controllo delle armi da fuoco e di altre armi, che possono polarizzare molti consumatori americani".

Gli avvocati hanno chiesto un processo con giuria e un ordine del tribunale che vieti l’uso del nome del sito. Hanno inoltre richiesto danni punitivi non specificati.

Formatisi nel 1984, i Guns N’ Roses sono una delle band più popolari di tutti i tempi e sono stati inseriti nella Rock & Roll Hall of Fame nel 2012. I suoi membri originali sono Axl Rose, Saul ‘Slash’ Hudson e Michael ‘Duff’ McKagan.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
recensione
1 ora
La mafia? Va spiegata ai più giovani
Ottavia Piccolo è Elda Pucci sul palco del Teatro di Locarno dove, nel fine settimana, è andato in scena lo spettacolo ‘Cosa Nostra spiegata ai bambini’
Scienze
1 ora
È la notte della Miniluna, la più piccola dell’anno
In questo caso la Luna piena è vicina al punto della sua orbita più distante dalla Terra (apogeo) e appare leggermente più piccola rispetto al solito
Società
5 ore
Da Catania al Ticino, oggi è il giorno di Sant’Agata
Ricorre oggi la festa della giovanissima martire catanese, morta nel 252 d.C. e venerata, fra l’altro, come protettrice delle donne con patologie al seno
recensione
5 ore
L’Osi in Auditorio per una splendida ‘Ramifications’
Il concerto dell’Orchestra della Svizzera italiana diretta per l’occasione dal violoncellista Jean-Guihen Queyras ha registrato il sold out
Scienze
1 gior
Giove fa il record di lune: altre 12 scoperte, ora sono 92
Il grande pianeta strappa il primato a Saturno che ne ha 83. I nuovi satelliti hanno un diametro compreso fra 1 e 3 chilometri
Culture
1 gior
A Bologna come a Pompei, anzi meglio
Una grande mostra al Museo di archeologia dedicata alla pittura romana, dalla ‘più grande pinacoteca dell’antichità al mondo’
Società
1 gior
Diabolik, Eva Kant compie 60 anni
L’esordio dell’affascinante compagna del protagonista nel terzo numero del fumetto nel ’63. La Zecca italiana emetterà una moneta da collezione
Microcosmi/Microcinema
1 gior
Cinelario. Esserci, è la parola.
A Menaggio, la sala animata da ‘cineD’AUTORE’ è un valore per una comunità piuttosto povera di iniziative culturali, uno spazio per creare relazioni
La recensione
1 gior
Accorsi e Finzi Pasca, gioie e dolori del calcio
Sala Teatro piena, giovedì sera al Lac, per la prima luganese di ‘Azul’
Culture
1 gior
La tensione verso l’infinito del testardo Anton Bruckner
A colloquio col Maestro Francesco Angelico, che dirigerà l’Ottava sinfonia del compositore austriaco con l’Orchestra sinfonica del Conservatorio di Lugano
© Regiopress, All rights reserved