laRegione
al-teatro-foce-c-e-la-fine-del-mondo
L’indifferenza di fronte al disastro ecologico
24.05.22 - 22:08

Al Teatro Foce c’è ‘La fine del mondo’

Martedì 31 maggio alle 20.30, una riflessione sulla catastrofe ambientale scritta da Fabrizio Sinisi e diretta da Claudio Autelli

Il tema è l’indifferenza delle persone davanti a un disastro ecologico annunciato, di fronte al quale ‘tutto scorre’, o continua a farlo, tra l’incapacità umana di ragionare sul lungo termine e l’egoismo generazionale. Di questo si tratta in ‘La fine del mondo’, al Teatro Foce martedì 31 maggio alle 20.30, riflessione seria, a tratti dissacrante e provocatoria sulla catastrofe ambientale, scritta da Fabrizio Simisi e diretta da Claudio Autelli.

La fine del mondo va in scena in una Venezia contemporanea e avveniristica, alla vigilia del suo affondamento a causa del surriscaldamento atmosferico. La storia si svolge su una grande nave, in occasione di uno spettacolo teatrale e di un party organizzato per celebrare l’ultimo giorno della città. Sul palco, i destini di due coppie di fratelli s’incrociano: Luca, un attore (Umberto Terruso); Dora, sua collega ed ex-fidanzata (Alice Spisa); Diego, fratello di Luca, ricoverato in un istituto per malati mentali (Angelo Tronca); Atena, attivista ecologista e compagna di un noto magnate e filantropo internazionale (Anahì Traversi). Sono la catastrofe privata che si fa specchio di quella ambientale e viceversa (www.luganolac.ch).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
catastrofe fine del mondo lugano teatro foce venezia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Teatro
34 min
‘Peter Brook ha vissuto il teatro, la sua vita, fino alla fine’
David Dimitri, presidente della Fondazione Dimitri di Verscio: ‘Aveva un’opinione forte e precisa sul teatro, che doveva avere senso e smuovere’
Scienze
4 ore
Evaporazione accelerata per oltre un milione di laghi nel mondo
Non c’è solo la siccità tra le conseguenze del riscaldamento climatico. Annualmente si perdono in media 1’500 chilometri cubi di acqua
Spettacoli
6 ore
Camaleonti in lutto: Cripezzi morto dopo un’esibizione
La storica band italiana perde il cantante e tastierista. Il decesso è avvenuto nella notte, dopo un concerto a Pescara
Teatro
7 ore
Il regista britannico Peter Brook è morto
Fra i maestri della drammaturgia del Novecento, Brook è deceduto all’età di 97 anni a Parigi, dove si era stabilito da metà anni Settanta
Scienze
23 ore
Vaiolo delle scimmie, riscontrati sintomi atipici
Uno studio ha rivelato che le persone affette dall’attuale epidemia ha accusato meno febbre e più lesioni genitali
Spettacoli
1 gior
Forever Marilyn, il mito della diva tra foto e memorabilia
A sessant’anni dalla sua morte (avvenuta il 4 agosto 1962), a Torino si inaugura oggi una mostra piena di chicche
Spettacoli
1 gior
Per Vasco il bilancio del tour è... ‘Senza parole’
Dopo un tour che in un mese l’ha portato in giro per tutta Italia, il rocker si dice ‘Travolto e stravolto da 701’000 dichiarazioni d’amore’
Incontri
1 gior
Officina Beltrami. Cogliere il rumore del mondo
Intervista all’autore di ‘Il mio nome era 125’ e ‘Cercate Fatima Ribeiro!’, ma anche di tanto altro. Matteo racconta i suoi passi nella narrazione.
Spettacoli
1 gior
Ida Nielsen è ‘una tipa tosta, tostissima’, da bass heavy funk
Carriera personale ed eredità artistica di Prince: a colloquio con la Funk Princess che questa sera sarà sul palco di Ascona con The Funkbots, dalle 23.30
Scienze
2 gior
La siccità aumenta il rischio di diarrea nei bambini piccoli
L’allarme arriva da uno studio condotto negli Stati Uniti. Il disturbo è nel mondo una tra le principali cause di morte nei bimbi sotto i cinque anni.
© Regiopress, All rights reserved