laRegione
enrico-pieranunzi-a-jazz-in-bess
Enrico Pieranunzi
Concerti
19.05.22 - 20:38

Enrico Pieranunzi a Jazz in Bess

Tra i più noti e apprezzati protagonisti della scena jazzistica internazionale, è atteso domenica 22 maggio alle 20.30

Pianista, compositore, arrangiatore, Enrico Pieranunzi è tra i più noti e apprezzati protagonisti della scena jazzistica internazionale. Domenica 22 maggio alle 20.30 sarà protagonista di un concerto speciale a Jazz in Bess (entrata solo su prenotazione, sms allo 079 337 00 59 o per e-mail a prenotazioni@jazzinbess.ch).

Pieranunzi ha registrato più di 70 cd a suo nome, dalla forma del piano fino a quella del quintetto e collaborando, in concerto o in studio d’incisione, con nomi del calibro di Chet Baker, Lee Konitz, Paul Motian, Charlie Haden, Chris Potter, Marc Johnson, Joey Baron. Ha frequentato i palchi di tutto il mondo ed è l’unico musicista italiano ad aver suonato più volte e ad aver registrato a suo nome nello storico ‘Village Vanguard’ di New York. Tra i numerosi riconoscimenti, tre volte musicista dell’anno per la rivista Musica Jazz (1898, 2003, 2008), il Django d’Or francese (1997) come miglior musicista europeo, l’Echo Award 2014 in Germania come Best International Piano Player e il premio ‘Una vita per il jazz’ (2014), sempre da Musica Jazz. Tra le sue composizioni diventate standards si ricordano ‘Night Bird’, ‘Don’t forget the poet’, ‘Les Amants’, ‘Fellini’s Waltz’, ‘Je ne sais quoi’, ‘Trasnoche’, ‘Coralie’. Alcune di esse trovano posto nei ‘New Real Book’ statunitensi.

Prima di Pieranunzi, sabato 21 maggio, avrà luogo la Jam Session mensile, con la formazione base comprendente Mirko Roccato (sax tenore e soprano), Andrea Menafra (chitarra), Domenico Ceresa (contrabbasso) e Santo Sgrò (batteria).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
enrico pieranunzi jazz in bess lugano
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
ticinesi oltre gottardo
13 ore
‘Ora apprezzo ciò che prima davo per scontato’
Da Bellinzona a San Gallo, oggi: Filippo Rima, responsabile per gli investimenti di una fra le principali banche svizzere, si racconta
Spettacoli
13 ore
Robin Williams non aveva il Parkinson ma demenza a corpi di Lewy
A scoprirlo, solo dopo il suo suicidio nell’estate del 2014, è stata la vedova Susan Schneider Williams
Scienze
13 ore
Cern: prima collisione a energia record nell’acceleratore Lhc
Dopo tre anni di aggiornamento e manutenzione prende così avvio il terzo periodo di presa dati
L’intervista
16 ore
Dante in prosa, ponte verso l’Eden
Dopo il primo libro sul tenebroso viaggio di Dante all’Inferno, Gerry Mottis ci fa da guida un’altra volta nel percorso lungo il Monte penitenziale
Musica
1 gior
Vent’anni di magia, autenticità e di successi inaspettati
In occasione dell’anniversario importante del Vallemaggia Magic Blues, abbiamo fatto due chiacchiere con il promotore nonché cofondatore Fabio Lafranchi
Spettacoli
1 gior
Novantacinque anni per la ‘Bersagliera’ di Subiaco
Taglia il traguardo delle 95 primavere Gina (Luigia) Lollobrigida, mito intramontabile del grande schermo italiano
Teatro
2 gior
‘Peter Brook ha vissuto il teatro, la sua vita, fino alla fine’
David Dimitri, presidente della Fondazione Dimitri di Verscio: ‘Aveva un’opinione forte e precisa sul teatro, che doveva avere senso e smuovere’
Scienze
2 gior
Evaporazione accelerata per oltre un milione di laghi nel mondo
Non c’è solo la siccità tra le conseguenze del riscaldamento climatico. Annualmente si perdono in media 1’500 chilometri cubi di acqua
Spettacoli
2 gior
Camaleonti in lutto: Cripezzi morto dopo un’esibizione
La storica band italiana perde il cantante e tastierista. Il decesso è avvenuto nella notte, dopo un concerto a Pescara
Teatro
2 gior
Il regista britannico Peter Brook è morto
Fra i maestri della drammaturgia del Novecento, Brook è deceduto all’età di 97 anni a Parigi, dove si era stabilito da metà anni Settanta
© Regiopress, All rights reserved