laRegione
dagli-aphrodite-s-child-a-blade-runner-addio-a-vangelis
Keystone
19.05.22 - 19:08
Aggiornamento: 22:37
Ats, a cura de laRegione

Dagli Aphrodite’s Child a ‘Blade Runner,’ addio a Vangelis

Il compositore greco, autore di celebri colonne sonore e tastierista della band prog-rock con Demis Roussos è morto oggi a 79 anni

È morto Vangelis Papathanassiou, semplicemente conosciuto come Vangelis. Il compositore greco, autore di "Blade Runner" e "Chariots of Fire" è morto all’età di 79 anni. Ad annunciarlo il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis. "Vangelis Papathanassiou non è più con noi", ha twittato il premier. "Il mondo della musica ha perso l’artista internazionale Vangelis", ha aggiunto nel tweet.

Vangelis, secondo quanto riferito dai suoi portavoce, sarebbe morto in ospedale in Francia, dove era in cura. Nato nel 1943, Vangelis ha vinto un Oscar per la sua colonna sonora di Chariots of Fire del 1981, diventata un successo mondiale, raggiungendo il numero 1 nelle classifiche statunitensi. Ha avuto successo anche con il gruppo Aphrodite’s Child. Per lo più autodidatta in musica, Vangelis è cresciuto ad Atene e ha formato la sua prima band nel 1963, chiamata Forminx, attiva per tre anni. Ha così iniziato a scrivere musica per altri e due anni dopo si è traferito a Parigi, dove ha formato il quartetto prog rock Aphrodite’s Child con espatriati greci tra cui Demis Roussos (il singolo Rain and Tears è stato un successo in tutta Europa). Esperienza durata poco, che ha poi riportato Vangelis a comporre colonne sonore per film e tv. Trasferitosi a Londra, ha raggiunto l’apice negli anni Ottanta.

Tra i suoi successi senza tempo la sua colonna sonora per Blade Runner, celebrata per la sua evocazione di una sinistra versione futura di Los Angeles. Successivamente ha lavorato alla colonna sonora di The Bounty di Mel Gibson e Antony Hopkins e di Francesco con Mickey Rourke protagonista. E poi Bitter Moon di Roman Polanski e i documentari di Jacques Cousteau. Ha anche firmato la colonna sonora di eventi importanti, tra cui i Giochi Olimpici del 2000 a Sydney, i Mondiali del 2002 in Giappone e Corea del Sud e i Giochi Olimpici del 2004 ad Atene. Ha scritto spartiti per balletti e musica per produzioni teatrali

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aphrodite child blade runner vangelis
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
ticinesi oltre gottardo
13 ore
‘Ora apprezzo ciò che prima davo per scontato’
Da Bellinzona a San Gallo, oggi: Filippo Rima, responsabile per gli investimenti di una fra le principali banche svizzere, si racconta
Spettacoli
13 ore
Robin Williams non aveva il Parkinson ma demenza a corpi di Lewy
A scoprirlo, solo dopo il suo suicidio nell’estate del 2014, è stata la vedova Susan Schneider Williams
Scienze
13 ore
Cern: prima collisione a energia record nell’acceleratore Lhc
Dopo tre anni di aggiornamento e manutenzione prende così avvio il terzo periodo di presa dati
L’intervista
16 ore
Dante in prosa, ponte verso l’Eden
Dopo il primo libro sul tenebroso viaggio di Dante all’Inferno, Gerry Mottis ci fa da guida un’altra volta nel percorso lungo il Monte penitenziale
Musica
1 gior
Vent’anni di magia, autenticità e di successi inaspettati
In occasione dell’anniversario importante del Vallemaggia Magic Blues, abbiamo fatto due chiacchiere con il promotore nonché cofondatore Fabio Lafranchi
Spettacoli
1 gior
Novantacinque anni per la ‘Bersagliera’ di Subiaco
Taglia il traguardo delle 95 primavere Gina (Luigia) Lollobrigida, mito intramontabile del grande schermo italiano
Teatro
2 gior
‘Peter Brook ha vissuto il teatro, la sua vita, fino alla fine’
David Dimitri, presidente della Fondazione Dimitri di Verscio: ‘Aveva un’opinione forte e precisa sul teatro, che doveva avere senso e smuovere’
Scienze
2 gior
Evaporazione accelerata per oltre un milione di laghi nel mondo
Non c’è solo la siccità tra le conseguenze del riscaldamento climatico. Annualmente si perdono in media 1’500 chilometri cubi di acqua
Spettacoli
2 gior
Camaleonti in lutto: Cripezzi morto dopo un’esibizione
La storica band italiana perde il cantante e tastierista. Il decesso è avvenuto nella notte, dopo un concerto a Pescara
Teatro
2 gior
Il regista britannico Peter Brook è morto
Fra i maestri della drammaturgia del Novecento, Brook è deceduto all’età di 97 anni a Parigi, dove si era stabilito da metà anni Settanta
© Regiopress, All rights reserved