laRegione
cyrille-aimee-gran-finale-di-stagione-al-jazz-cat-club
Cyrille Aimée, lunedì ad Ascona
Musica
18.05.22 - 22:46

Cyrille Aimée, gran finale di stagione al Jazz Cat Club

Dopo ben tre rinvii, lunedì 23 maggio ad Ascona per chiudere la 14esima stagione

La accompagnano David Torkanowsky al pianoforte e Lex Warshawsky al basso. Cyrille Aimee, grande voce francese trapiantata a New Orleans, sarà finalmente al Jazz Cat Club. Dopo tre rinvii – nel marzo del 2020 e del 2021 causa pandemia e due mesi fa per indisposizione dell’artista – lunedì 23 maggio alle 20.30 la cantante sarà al ‘Gatto’ di Ascona per il concerto conclusivo della 14esima stagione, teatro della sua "capacità sbalorditiva d’improvvisare e di stare su di un palco", parole del direttore artistico del Jazz Cat Club Nicola Gilliet.

Cyrille Aimée, classe 1984, padre francese e madre domenicana, ha nella sua musica molteplici influenze: dal jazz gitano alla musica latina, dalle canzoni di Edith Piaf alla pop e alla soul music, specchio di una personalità creativa ed eclettica. È nel villaggio di Samois Sur Seine, sede di uno dei migliori festival dedicati al chitarrista Django Reinhardt, che l’adolescente Cyrille s’innamora del jazz gitano, per iniziare un’avventura che la porterà sui palchi di mezza Europa per poi trasferirsi a New York, dove frequenta le classi di jazz della Suny Purchase University. I palchi, da europei, diventano così quelli del Birdland, di Broadway e dell’Apollo Theater.

Vincitrice fra il 2007 e il 2012 di importanti concorsi vocali (Montreux Jazz, Sarah Vaughan International), la sua ricca discografia conta una dozzina di album, di cui quattro live e registrazioni in duo con il chitarrista brasiliano Diego Figueiredo, con il trombettista Roy Hargrove, con la Chicago Jazz Orchestra. Nel 2016 raggiunge la vetta delle hitparade jazz americane con ‘Let’s Get Lost’ e nel 2019 pubblica un omaggio a Stephen Sondheim, autore di ‘West Side Story’. Il singolo ‘Marry Me a Little’, tratto dall’album ‘Move on: A Sondheim Adventure’, è stato candidato ai Grammy del 2020 (info@jazzcatclub.ch).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ascona cyrille aimée jazz cat club teatro del gatto
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Teatro
29 min
‘Peter Brook ha vissuto il teatro, la sua vita, fino alla fine’
David Dimitri, presidente della Fondazione Dimitri di Verscio: ‘Aveva un’opinione forte e precisa sul teatro, che doveva avere senso e smuovere’
Scienze
4 ore
Evaporazione accelerata per oltre un milione di laghi nel mondo
Non c’è solo la siccità tra le conseguenze del riscaldamento climatico. Annualmente si perdono in media 1’500 chilometri cubi di acqua
Spettacoli
6 ore
Camaleonti in lutto: Cripezzi morto dopo un’esibizione
La storica band italiana perde il cantante e tastierista. Il decesso è avvenuto nella notte, dopo un concerto a Pescara
Teatro
7 ore
Il regista britannico Peter Brook è morto
Fra i maestri della drammaturgia del Novecento, Brook è deceduto all’età di 97 anni a Parigi, dove si era stabilito da metà anni Settanta
Scienze
23 ore
Vaiolo delle scimmie, riscontrati sintomi atipici
Uno studio ha rivelato che le persone affette dall’attuale epidemia ha accusato meno febbre e più lesioni genitali
Spettacoli
1 gior
Forever Marilyn, il mito della diva tra foto e memorabilia
A sessant’anni dalla sua morte (avvenuta il 4 agosto 1962), a Torino si inaugura oggi una mostra piena di chicche
Spettacoli
1 gior
Per Vasco il bilancio del tour è... ‘Senza parole’
Dopo un tour che in un mese l’ha portato in giro per tutta Italia, il rocker si dice ‘Travolto e stravolto da 701’000 dichiarazioni d’amore’
Incontri
1 gior
Officina Beltrami. Cogliere il rumore del mondo
Intervista all’autore di ‘Il mio nome era 125’ e ‘Cercate Fatima Ribeiro!’, ma anche di tanto altro. Matteo racconta i suoi passi nella narrazione.
Spettacoli
1 gior
Ida Nielsen è ‘una tipa tosta, tostissima’, da bass heavy funk
Carriera personale ed eredità artistica di Prince: a colloquio con la Funk Princess che questa sera sarà sul palco di Ascona con The Funkbots, dalle 23.30
Scienze
2 gior
La siccità aumenta il rischio di diarrea nei bambini piccoli
L’allarme arriva da uno studio condotto negli Stati Uniti. Il disturbo è nel mondo una tra le principali cause di morte nei bimbi sotto i cinque anni.
© Regiopress, All rights reserved