laRegione
una-settimana-con-il-mat-allo-studio-foce
Biglietti su www.biglietteria.ch o al Teatro Foce il giorno dello spettacolo
18.04.22 - 11:27
Aggiornamento: 14:37

Una settimana con il Mat allo Studio Foce

Da martedì 19 a sabato 23 aprile, tra ‘schiarite’ e il G8 di Genova

La settimana del Mat allo Studio Foce di Lugano si apre martedì 19, per proseguire mercoledì 20 aprile, con gli attori del Progetto Lab nello spettacolo ‘Eclaircie’. Per la regia e drammaturgia di Egidia Bruno, cinque personaggi di una città di mare, feriti nell’animo, cercano riscatto, consolazione o anche solo una schiarita (‘éclaircie’) che conceda una tregua e una nuova chance. In scena, Marco Bigioni, Kristine Borradori, Simona De Giuli, Gustavo Rapp e Lucio Valenti.

Sì prosegue venerdì 22 e sabato 23 aprile con la Compagnia del Mat, che porta in scena ‘Looking for Genova’, progetto ideato e curato da Massimiliano Cividati in occasione del ventennale dei drammatici giorni del G8: sul palco, Samuel Albertoni, Eleonora Bezzi, Luca D’Alessandro, Monique Mazreku, Matilde Pedrozzi e Valentina Silvagni (biglietti su www.biglietteria.ch o al Teatro Foce il giorno dello spettacolo).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lugano mat studio foce teatro
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Estate giallo-nera
5 ore
‘Quer pasticciaccio’ di Carlo Emilio Gadda
‘Quer pasticciaccio brutto de via Merulana’, 1957: scrittura che corre da ferma, personaggi promossi protagonisti appena nominati, spregiudicatezza
Spettacoli
1 gior
Addio a Wolfgang Petersen, diresse ‘La storia infinita’ e ‘Troy’
Il regista tedesco aveva 81anni. Fra gli attori da lui diretti, Clint Eastwood, Dustin Hoffman, George Clooney, Harrison Ford e Brad Pitt
Culture
1 gior
Che basta un colpo di vento e il festival di Arzo prende il volo
Da giovedì 18 a domenica 21 agosto, ad Arzo e nella ‘flilale’ Meride, torna il Festival internazionale della narrazione, edizione 22 (come l’anno...)
L'intervista
1 gior
Julia Murat: ‘Per Bolsonaro saremo un vanto o l’immoralità noir’
La regista di ‘Regra 34’, Pardo d’oro al Miglior film, felice con moderazione: ‘Temiamo che il presidente o i suoi approfittino di questo premio’
L'intervista
1 gior
Gigi la legge che non multa a Locarno e si prende un premio
Un ritorno, quello di Alessandro Comodin, quest’anno Premio speciale della Giuria, già premiato nel 2011 a Locarno per ‘L’estate di Giacomo’.
L'intervista
1 gior
Locarno75 e il futuro, also sprach Rapahël Brunschwig
La governance futura non è di competenza del managing director’, che sul nuovo presidente rimanda al Cda. E sui numeri del 75esimo...
Sostiene Morace
2 gior
Lunga vita al Festival (quanto ai premi, ‘de gustibus’)
‘Regra 34’, confuso e ripetitivo. Meglio ‘Gigi la legge’. Solari lascia o fa come al 70esimo? L’augurio è quello di trovare una figura all’altezza.
Arte
2 gior
Morto Dmitri Vrubel: dipinse il bacio fra Breznev e Honecker
L’artista russo è morto a 62 anni per complicazioni da Covid-19. Suo il celebre graffito sul Muro di Berlino
Locarno 75
2 gior
Pardi per tre, una condanna alla selezione
Sokurov e Fahdel non erano nelle corde: la Giuria, evidentemente figlia del suo tempo, ha premiato la libertà espressiva più che regole e grammatica
Il ricordo
2 gior
Piero Angela e la gentilezza della scienza
Raccontare la scienza con garbo, chiarezza e senso della meraviglia: nel giorno dei funerali, le lezioni del grande divulgatore morto sabato a 93 anni
© Regiopress, All rights reserved