laRegione
28.03.22 - 18:38

Ballerina solista Opera di Kiev accolta al Carcano di Milano 

È fuggita dall’Ucraina con il bimbo di 4 anni, il marito ballerino è al fronte: il teatro italiano raccoglie l’appello

Ansa, a cura de laRegione
ballerina-solista-opera-di-kiev-accolta-al-carcano-di-milano
Keystone
Continuerà la sua attività in Italia (immagine d’archivio)

Yevhunia Korshunova, ballerina solista dell’Opera di Kiev, fuggita dall’Ucraina con il suo bambino di 4 anni, sarà ospite d’onore al Centro studi coreografici Teatro Carcano di Milano, che ha accolto l’appello dell’artista che aveva espresso il desiderio di continuare la sua attività in Italia. Il marito, primo ballerino all’Opera di Kiev, è rimasto in Ucraina e ora è al fronte. Mercoledì 30 marzo Yevhunia Korshunova terrà una lezione riservata alle allieve dei corsi avanzati di danza classica dell’Accademia, mentre venerdì 1 e sabato 2 aprile sarà impegnata in due open class.

Yevhunia Korshunova si è laureata presso il Belarusian State Choreographic College nel 2006. Dal 2007 al 2018 è stata artista e poi solista principale del Teatro Nazionale dell’Opera e del Balletto di Lviv. Dal 2018 ha continuato la sua corriera di solista all’Opera nazionale dell’Ucraina. Numerose tournée all’estero l’hanno portata in Francia, Polonia, Spagna, Svizzera, Repubblica Ceca e anche Brasile. Nel 2015 ha fondato lo studio ‘Ballet for Adults’ e nel 2020 ha creato il progetto artistico ‘Art Dance Studio’, che coinvolge bambini dai 3 anni e adulti fino ai 65 anni e oltre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Culture
38 min
Da Hannah ad Anna, le tante facce della Valle Bavona
Il lucernese Kurt Koller ci parla del suo film ‘Vento di vita vera’ in programma martedì 29 all’Otello di Ascona, con la presenza del regista
Castellinaria
9 ore
Per tutte le Anna Frank del mondo
Highlights della cerimonia di chiusura, palmarès e pensieri in libertà con Flavia Marone, presidente, e Giancarlo Zappoli, direttore artistico
La recensione
15 ore
Diretti da Mencoboni, in quattro per Monteverdi
Voces suaves, Concerto Scirocco, Männeroktett Basel, Coro Clairière: al netto delle scelte interpretative, il pubblico applaude
Mostra
1 gior
Il ‘caso Fontana’: opere, invenzioni e ingegno
La Pinacoteca Züst e l’Archivio del Moderno (Usi) promuovono l’esposizione della ‘azienda’ dell’architetto di Melide. Sabato 26 novembre, l’inaugurazione.
Spettacoli
1 gior
È morta Irene Cara, la voce di ‘Fame’ e ‘Flashdance’
L’iconica attrice e cantante aveva 63 anni. La sua l’interpretazione venne premiata con un Oscar come miglior canzone.
Castellinaria
1 gior
Castellinaria, ‘Where is Anne Frank!’ vince il Castello d’Oro
Al film d’animazione di Ari Folman il metallo più prezioso del Concorso Kids; nella categoria Young, Premio Tre Castelli all’iracheno ‘The exam’
Castellinaria
1 gior
‘L’ombra del giorno’, storia di Luciano e ‘Anna’
L’amore ai tempi del fascismo in ‘L’ombra del giorno’, bel film di Giuseppe Piccioni che chiude il 35esimo festival del cinema giovane (l’intervista)
Concorso
2 gior
La più bella pubblicità è ‘Fortezza di Bellinzona’ di Variante
Premiata l’agenzia bellinzonese, che ha partecipato insieme a lucasdesign di Giubiasco, Newdeco Agency di Sant’Antonino e Visiva di Camorino
Scienze
2 gior
In pandemia prima volta con la depressione per una persona su 8
Il 13% degli over 50 durante la crisi del Covid ha sperimentato per la prima volta la patologia, soprattutto le persone a reddito più basso
Fuori concorso
2 gior
‘Tori et Lokita’, e i Dardenne d’Onore
Premiata con il Castello d’Onore la coppia di registi, e una storia senza sconti di minori migranti non accompagnati che ha ferito Cannes
© Regiopress, All rights reserved