laRegione
cannes-la-vittoria-di-titane-fa-invecchiare-nanni-moretti
Sconcerto da Instagram
22.07.21 - 11:48
Aggiornamento: 12:23

Cannes: la vittoria di 'Titane' fa invecchiare Nanni Moretti

Causa dell'invecchiamento, la Palma d'Oro data a un film, dice il regista, “in cui la protagonista rimane incinta di una Cadillac”. Ma il meglio è nei commenti.

La reazione di Nanni Moretti alla vittoria del film horror ‘Titane’ di Julia Ducournau al Festival di Cannes 2021 è arrivata con un po' di ritardo. È affidata a Instagram, con un post ironico. Sul suo profilo ufficiale, il regista in gara con ‘Tre piani’ – a secco di riconoscimenti – ha pubblicato un selfie a faccia stravolta, occhi sbarrati e camicia a quadri, nel quale si legge: “Invecchiare di colpo. Succede. Soprattutto se un tuo film partecipa a un festival. E non vince. E invece vince un altro film, in cui la protagonista rimane incinta di una Cadillac. Invecchi di colpo. Sicuro”. I commenti al post non si sono fatti attendere: da “Se realizzavi il musical sul pasticcere trotzkista per me avevi più chance di vincere” a “Le Cadillac sono importanti”, fino a “Ma tu sei sempre stato vecchio” e “Fosse rimasta incinta di una Panda sarebbe almeno stato un po' di sinistra”.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Nanni Moretti (@nannimoretti_)

Leggi anche:

Palma d'Oro a 'Titane' di Julia Ducournau

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cadillac cannes nanni moretti titane
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Locarno 75
2 ore
Cineasti del presente, voglia di raccontare e sperimentare
Di ‘How’s Katia’ s’è detto; interessante ma incompleto ‘Petrol’; piace (al netto di qualche moralismo) ‘Petites’
Castellinaria
8 ore
Castellinaria compie 35 anni e avrà una nuova casa di proiezione
Dall’Espocentro bellinzonese, il Festival del cinema giovani si svolgerà (19-26 novembre) al Mercato coperto di Giubiasco
Letteratura
14 ore
Lin Shu, Chen Jalin e il cavaliere magico
Il settantenne cinese ha tradotto (o riscritto) 180 libri della tradizione letteraria europea, fra cui il Don Chisciotte insieme al suo collaboratore
Ceresio Estate
16 ore
A Caslano il ‘romantico’ Quartetto Altemps
In rappresentanza dell’ensemble, atteso domenica 7 agosto nella chiesa parrocchiale, parla il violoncellista Marco Testori
Scienze
16 ore
‘Le epidemie intermittenti di Covid saranno la normalità’
Dato l’emergere regolare di varianti, per i ricercatori non ci sono ragioni per credere che questa tendenza non continuerà, come succede per l’influenza
Streaming
1 gior
Man! I Feel Like Shania Twain
Su Netflix c’è ‘Shania Twain: Not Just a Girl’, il bel documentario di Ross Crowley sulla ‘Regina del Country Pop’
Scienze
1 gior
In arrivo una batteria di carta usa e getta, si attiva con acqua
Potrebbe essere usata per vari dispositivi elettronici monouso a bassa potenza
Locarno 75
1 gior
‘Where the Crawdads Sing’ e ‘Piano Piano’ sono panna inacidita
I due film proposti ieri in Piazza Grande sono il trionfo della banalità, dove tutto è in superficie: poca emozione, poca indagine
Estate giallo-nera
1 gior
‘Soldi bruciati’, la versione argentina di una tragedia greca
‘Plata guemada’ (1997) è il romanzo più riuscito di Ricardo Piglia. Tratto da vicende accadute nel 1965, è il suo più noto e il più duro
Open Doors
1 gior
Poetica dell’eterogeneo: Caraibi e America Latina
Narrazioni, contesti, storie, generi differenti mappano contesti cinematografici unici. A colloquio con Zsuzsi Bànkuti, responsabile Open Doors.
© Regiopress, All rights reserved