laRegione
NY Rangers
3
CHI Blackhawks
2
fine
(0-1 : 2-0 : 1-1)
VAN Canucks
1
PIT Penguins
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
c-e-un-po-di-new-orleans-al-calanca-jazz-festival
 James Andrews (sx) e Frank Salis
Open-air
21.07.21 - 22:260

C'è un po' di New Orleans al Calanca Jazz Festival

Sabato 24 e domenica 25 luglio, James Andrews con Frank Salis, Daniel Macullo e Marco Cuzzovaglia. Completano il cast Orkestra Sbilenka e Two Souls

a cura de laRegione

“Laissez le bon temps rouler” dicono a New Orleans, un invito ad abbandonare temporaneamente i problemi e a fare festa. Sarà l'attitudine del nuovo Calanca Jazz Festival, in programma sabato 24 e domenica 25 luglio, con le influenze locali, italiane e, soprattutto, d'oltreoceano: nella cornice naturale del Comune di Rossa approderà infatti uno dei musicisti più amati di New Orleans, il trombettista e cantante James Andrews, detto anche ‘Satchmo of the Ghetto’, accompagnato per l’occasione dalla Island Band, al secolo Frank Salis all’organo Hammond, Daniel Macullo alla chitarra e Marco Cuzzovaglia alla batteria. Andrews & Island Band suoneranno sabato e domenica, sempre dalle 14 alle 16. A precederli, di sabato 24, l'Orkestra Sbylenka, formazione italiana composta da Fabio Koryu (voce e ukulele), Beppe Boron (alto sax), Gilberto Tarocco (sax baritono) e Sandro di Pisa (chitarra), prevista dalle 12 alle 13.30; alla stessa ora, di domenica 25, e sempre dall'Italia, Two Souls, trio formato da Erica De Lazzari (voce), Luca Pasqua (chitarra), Matteo Balani (basso)

Classe 1969, intrattenitore nato, James Andrews è il nipote del celebre Jesse Hill, uno dei primi grandi cantanti dello stile R&B, fratello maggiore (e mentore) di Trombone Shorty e cugino di Glen David Andrews. Cresciuto nel quartiere di Tremé, ha seguito sin da ragazzino l'abituale cammino dei musicisti della città del delta, suonando in diverse brass band (Tremé, Young Olympia, New Birth), nell’orchestra di Danny Barker, prima di fondare la propria band, la Crescent City Allstars, con la quale ha registrato l’album ‘Satchmo of the Ghetto’ prodotto da Allen Toussaint e con la partecipazione di Dr. John. Andrews è anche apparso, interpretando se stesso, in tre episodi della fortuna serie ‘Treme’, realizzata dalla HBO.

Ad affiancarlo, due artisti grigionesi di talento, il chitarrista Daniel Macullo e, all’organo Hammond, Frank Salis, che negli ultimi anni, attraverso il promoter Nicolas Gilliet, ha respirato l'aria e la musica di New Orleans, suonando e frequentando molti dei suoi musicisti. E proprio a New Orleans, Salis ha inciso il disco intitolato ‘Frank Salis Meeets Michael Watson’. Di Salis è atteso a breve anche il secondo lavoro, con nuovi ospiti del calibro di John Boutté, Andres Osborne e altri.

I concerti hanno luogo nella zona Moscendrin a Rossa, in Val Calanca, con ampi spazi per posteggi a disposizione. L’evento avrà luogo con qualsiasi tempo nella stessa zona; in caso di bel tempo i concerti si terranno all’aperto mentre in caso di pioggia è garantita la copertura del pubblico grazie a tendoni. Sito ufficiale: www.calancajazz.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Musica
19 ore
Il Duo Kirsch sul ponte del tempo
Martedì 7 dicembre al Teatro Foce, Stefano Moccetti (chitarra) e Anton Jablokov (violino), progetto nato tra il Csi e il lockdown
Spettacoli
1 gior
Pignotta-Incontrada, impegnatissimi in ‘Scusa sono in riunione’
I quarantenni di oggi tra reality, social e un ‘Ti posso richiamare?’. A Chiasso, Cinema Teatro, giovedì 9 dicembre. A colloquio con Gabriele Pignotta
Spettacoli
1 gior
Finalmente Max Frisch, finalmente ‘Olocene’
Al Teatro Sociale uno spettacolo atteso tre anni, per la regia di Flavio Stroppini, con Margherita Saltamacchia e Rocco Schira. Dal 7 al 12 dicembre.
Musica
2 gior
Moltiplicato per venti, Marco Santilli Rossi goes Shakespeare
Aspettando un ricco 2022, ‘Love all, trust a few, do wrong to none’ è la nuova canzone, per una versione ‘new prog’ del musicista
Culture
3 gior
Rsi, la Cultura cambia con Vanni Bianconi
Lo scrittore, poeta e traduttore sarà il nuovo responsabile del settore. “Convinto dalla voglia di cambiamento, ma la qualità rimane centrale” ci ha detto
Spettacoli
4 gior
Elio De Capitani finalmente al Lac con ‘Diplomazia’
L’attore interpreterà il generale tedesco che doveva radere al suolo Parigi. Uno spettacolo che avrebbe dovuto debuttare a Lugano nel 2020
Culture
4 gior
‘Informazione Rete Uno alla deriva’; ‘No, sempre al centro’
La Rsi risponde all’Associazione per la difesa del servizio pubblico che ieri aveva parlato di ‘chiaro indebolimento del palinsesto informativo’
Culture
4 gior
Tra libri d’artista e ‘Fluire’, Valsangiacomo in Biblioteca
Giovedì 2 dicembre alle 18 a Lugano, mostra/incontro con Mauro ‘Vals’ Valsangiacomo, fresco vincitore del premio Virgilio Masciadri
LuganoMusica
4 gior
Martha Argerich al Lac con European Philharmonic of Switzerland
Lunedì 6 dicembre a Lugano. Dirige Charles Dutoit, in un connubio che arriva da Montreux 2018
Spettacoli
5 gior
‘Liricomincio’ al Sociale, il ritorno di Ale e Franz
Cavalli di battaglia, pezzi inediti, situazioni riviste e riadattate. 25 anni di storia in scena martedì 30 novembre alle 20.45 a Bellinzona (con band)
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile