laRegione
settimane-musicali-di-grandi-orchestre-svizzere-e-italiane
Francesco Piemontesi, direttore artistico
15.07.21 - 09:21
Aggiornamento: 11:21

Settimane Musicali di grandi orchestre svizzere e italiane

Il 2 settembre sul lungolago per festeggiare il ritorno alla musica, poi a Locarno e Ascona, fino all'8 ottobre (‘Piemontesi & Friends’ inclusi)

Nomi notissimi come Fabio Luisi, David Zinman, Daniele Gatti, Regula Mühlemann, Jordi Savall, Matthias Goerne, giovani che presto lo saranno, come Alexi Kenney, Plamena Mangova, Yulianna Avdeeva, Alisa Weilerstein, e molti debutti: passata l'emergenza sanitaria, l'augurio di tutti, le Settimane Musicali di Ascona, la seconda più antica rassegna di musica classica della Svizzera dopo Lucerna, festeggeranno la 76esima edizione dal 2 settembre all’8 ottobre 2021 con una serie di sei concerti sinfonici a Locarno e un lungo week-end di musica da camera denomiato ‘Piemontesi & Friends‘ ad Ascona. ‘Allestire questa edizione – sottolinea il direttore artistico Francesco Piemontesi – è stato molto complicato: orchestre ferme per quasi un anno, impossibilità di definire programmi, incertezze su quarantene, tamponi e frontiere chiuse. Abbiamo quindi prudentemente deciso di rinunciare a invitare orchestre internazionali, puntando invece, per questa edizione, su importanti formazioni sinfoniche svizzere e italiane e confermando la rassegna cameristica, che tanto era piaciuta l’anno scorso”.

Il ritorno della musica dal vivo verrà festeggiato con un grande concerto open-air gratuito sul lungolago di Ascona il 2 settembre, ospiti i Charlottenburger Bläsersolisten. Il programma di alto profilo artistico prenderà il via il 6 settembre. Presenti grandi ensemble come l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino, l’Orchestre de la Suisse Romande, la Sinfonie Orchester Basel e naturalmente l’Orchestra della Svizzera italiana. Quanto a ‘Piemontesi & Friends’, dal 24 al 26 settembre proporrà due concerti evento con Jordi Savall e Matthias Goerne e una serie di appuntamenti con grandi interpreti della scena contemporanea: i pianisti Francesco Piemontesi, Yulianna Avdeeva e Markus Hinterhäuser, la violoncellista Alisa Weilerstein e il violinista James Ehnes, ogni sera in combinazioni e programmi sempre diversi. L’ammissione ai concerti – programmati nelle Chiese San Francesco a Locarno e del Collegio Papio ad Ascona – è limitata alle persone con Green Pass. L’uso della mascherina sarà facoltativo. La prevendita dei biglietti è aperta presso gli uffici turistici di Ascona, Locarno e Brissago, online sul sito di ticketcorner.ch e presso tutti i punti di vendita Ticketcorner in Svizzera. Il programma completo su www.settimane-musicali.ch.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ascona settimane musicali
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Spettacoli
7 ore
In ‘Brothers’ ci sono Andrea e Luca, ci sono i Make Plain
Novità non solo organizzative al Cavea Festival (1-2 luglio): il gruppo lancia sul palco per la prima volta il nuovo pezzo dell’album in uscita nel 2023
Ceresio Estate
21 ore
‘Ciò che piace’ al Trio Quodlibet
Schubert, Penderecki e Beethoven, domenica 3 luglio alle 19 nella Chiesa di Santa Maria Assunta a Sorengo. Intervista alla violista Virginia Luca
Scienze
1 gior
Covid, gatto infetta la veterinaria con uno starnuto
È la prima volta che viene confermato un caso di trasmissione da gatto a uomo
Culture
1 gior
Simenon: ‘Con la pietà di Čechov e la spietatezza di Gogol’
Scrittore della mediocrità, si dice, perché la conosceva bene. Non solo ne era circondato, ma vi era ben piantato. Ma scriveva ininterrottamente.
Spettacoli
1 gior
Niente Metallica, in 11’000 chiedono il rimborso del biglietto
Rischio deficit per gli organizzatori dell’‘Out in the Green’ di Frauenfeld, rimasto orfano all’ultimo, causa Covid, della band più attesa
Spettacoli
1 gior
Sean Ardoin: il cajun nelle vene
Erede e innovatore della grande tradizione creola, il musicista zydeco spiega perché è importante coltivare e promuovere la propria eredità culturale
Spettacoli
2 gior
In 20mila per il concerto-riappacificazione fra Fedez e J-Ax
Piazza Duomo ha ospitato ‘LoveMi’, l’evento gratuito di beneficenza organizzato dalle due star a favore dei bambini con patologie neurologiche complesse
Spettacoli
3 gior
Locarno Green Project, un Film Festival ancora più verde
Da quest’anno nel Palmarès il Pardo Verde WWF per il film che meglio riflette la tematica ambientale, e un fondo tematico, il Green Film Fund
Arte
3 gior
Idee e visioni in ‘Sacro e profano’ di Mario Botta
L’architetto ticinese è stato invitato a presentare una sintesi della sua ricerca progettuale al MAXXI di Roma, visitabile fino al 4 settembre prossimo
Culture
3 gior
‘Quando suoni in un’orchestra, senti la musica che ti abbraccia’
Incontro con Sara Capone e Jonas Morkunas, due dei quattro giovani che saranno accompagnati dall’Osi nel Concerto dei Solisti del Conservatorio
© Regiopress, All rights reserved