laRegione
Svizzera
1
Turchia
0
1. tempo
(1-0)
Italia
0
Galles
0
1. tempo
(0-0)
BRENGLE M. (USA)
0
GOLUBIC V. (SUI)
0
1 set
(2-1)
SAMSONOVA L. (RUS)
2
BENCIC B. (SUI)
1
fine
(1-6 : 6-1 : 6-3)
al-sociale-il-teatro-prende-vita-partendo-da-un-libro
Spettacoli
14.05.21 - 18:270

Al Sociale il teatro prende vita partendo da un libro

Da lunedì a Bellinzona la performance senza attore ‘Book is a book is a book’ di Trickster-p

Può sembrare paradossale, tornare a teatro per quella che è, negli ultimi mesi, è stata una delle poche esperienze culturali possibili, la lettura di un libro. Perché la prima impressione di ‘Book is a Book is a Book’ – al Teatro Sociale di Bellinzona da lunedì 17 a mercoledì 19 maggio – è appunto quella: sfogliare le pagine di un volume; ma come sempre nei lavori della compagnia ticinese Trickster-p la prima impressione è solo la superficie che poi rivela un’esperienza ben più complessa. E profondamente teatrale: Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl hanno infatti riflettuto – durante una residenza artistica al Lac di Lugano dove questa ‘performance senza attore’ ha debuttato lo scorso anno, poco prima della pandemia – sulla natura del libro e di come far incontrare questo oggetto fisico, e se vogliamo un po' antiquato, con i tempi e gli spazi del teatro.

Il risultato è un libro finemente realizzato, non a caso premiato come uno dei ‘Die Besten 2020’ dalla rivista zurighese ‘Hochparterre’, una piccola scrivania, una sedia e una lampada – e sarà interessante vedere queste postazioni nella platea del Teatro Sociale – che diventano porta di accesso per uno spazio virtuale, grazie a una voce narrante (Gabriella Sacco) che lo spettatore sente grazie a un paio di cuffie e agli spazi sonori creati da Zeno Gabaglio. Seguendo le istruzioni e le suggestioni di questa voce, lo spettatore si avventura lungo un percorso suggestivo e stimolante che dalla semplice superficie del foglio – “uno spazio bianco con dei segni neri” – porta alla lettura, alla percezione, agli occhi che guardano e costruiscono lo spazio, alle finestre, alle città, alle mappe, alle forme di vita che crescono e si trasformano in un susseguirsi di ricordi personali e citazioni colte. Il tutto seguendo una drammaturgia meticolosamente costruita da Trickster-p in cui la presenza degli altri spettatori, al contempo accomunati e isolati, gioca un ruolo importante.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Musica
9 ore
'I Wanna Be Your Slave': i Måneskin nella Top 10 britannica
Mai nessuna band o solista italiani tra i primi dieci singoli di Gran Bretagna. L'impresa la fanno i quattro di ‘Zitti e buoni’ (ma non con ‘Zitti e buoni’)
Spettacoli
21 ore
Piano City Milano, il grande abbraccio collettivo della Decima
Cento concerti in tre giorni, tremila in 10 anni, e una sola regola 'rigidissima': il pianoforte. A colloquio con Ricciarda Belgioioso, co-direttrice artistica
Arte
1 gior
Riscoprire le opere di Antonio Ciseri
In occasione del bicentenario della nascita del pittore, è stato realizzato un itinerario che attraversa diverse località ticinesi
Musica
1 gior
Final Step, per riconnetterci è uscito ‘Disconnections’
Con Matteo Finali tra le storie musicali (anche di famiglia) di un album che è un invito a riprenderci i suoni delle nostre vite (reali).
Culture
1 gior
A Leontica tutte le strade portano alla pozza
Per tutti coloro che arrivano in paese seguendo le tracce lasciate dal romanzo di Fabio Andina, domenica 27 giugno s'inaugura Il Sentiero del Felice (siamo tutti invitati)
Società
1 gior
Addio Lugano bella, la storia dell’anarchico Pietro Gori
Gli ideali politici di un uomo che rifiutava la violenza e la scienza della devianza di Lombroso: intervista allo storico Massimo Bucciantini
Società
1 gior
34 donne accusano Pornhub di sfruttamento e pornografia minorile
Secondo lo studio legale si tratta di "una causa storica contro il traffico di esseri umani e la pornografia minorile nell'industria del porno online"
Spettacoli
2 gior
Ceresio Estate, omaggio ‘celestiale’ a Luciano Sgrizzi
Intervista a Davide Macaluso, la cui celesta sarà protagonista del concerto di lunedì 21 giugno a Carabbia
Culture
3 gior
Al musicologo Lorenzo Bianconi il Premio Guido Adler
L'importante riconoscimento è conferito al più importante musicologo ticinese dalla Società Internazionale di Musicologia
Cinema
3 gior
Spike Lee tra le palme è il poster di Cannes
Sulla Croisette, in bianco e nero, il regista comunica l'impazienza di tornare a guardare i film.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile