laRegione
14.05.21 - 18:27

Al Sociale il teatro prende vita partendo da un libro

Da lunedì a Bellinzona la performance senza attore ‘Book is a book is a book’ di Trickster-p

di Ivo Silvestro
al-sociale-il-teatro-prende-vita-partendo-da-un-libro

Può sembrare paradossale, tornare a teatro per quella che è, negli ultimi mesi, è stata una delle poche esperienze culturali possibili, la lettura di un libro. Perché la prima impressione di ‘Book is a Book is a Book’ – al Teatro Sociale di Bellinzona da lunedì 17 a mercoledì 19 maggio – è appunto quella: sfogliare le pagine di un volume; ma come sempre nei lavori della compagnia ticinese Trickster-p la prima impressione è solo la superficie che poi rivela un’esperienza ben più complessa. E profondamente teatrale: Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl hanno infatti riflettuto – durante una residenza artistica al Lac di Lugano dove questa ‘performance senza attore’ ha debuttato lo scorso anno, poco prima della pandemia – sulla natura del libro e di come far incontrare questo oggetto fisico, e se vogliamo un po' antiquato, con i tempi e gli spazi del teatro.

Il risultato è un libro finemente realizzato, non a caso premiato come uno dei ‘Die Besten 2020’ dalla rivista zurighese ‘Hochparterre’, una piccola scrivania, una sedia e una lampada – e sarà interessante vedere queste postazioni nella platea del Teatro Sociale – che diventano porta di accesso per uno spazio virtuale, grazie a una voce narrante (Gabriella Sacco) che lo spettatore sente grazie a un paio di cuffie e agli spazi sonori creati da Zeno Gabaglio. Seguendo le istruzioni e le suggestioni di questa voce, lo spettatore si avventura lungo un percorso suggestivo e stimolante che dalla semplice superficie del foglio – “uno spazio bianco con dei segni neri” – porta alla lettura, alla percezione, agli occhi che guardano e costruiscono lo spazio, alle finestre, alle città, alle mappe, alle forme di vita che crescono e si trasformano in un susseguirsi di ricordi personali e citazioni colte. Il tutto seguendo una drammaturgia meticolosamente costruita da Trickster-p in cui la presenza degli altri spettatori, al contempo accomunati e isolati, gioca un ruolo importante.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Scienze
17 ore
Il Nobel per la Chimica 2022 a Bertozzi, Meldal e Sharpless
Il team è stato premiato per la ricerca sulla cosiddetta ‘chimica a scatto’, con applicazioni anche nella lotta contro i tumori
Culture
19 ore
La cappa plumbea che spaventa la destra
Marcello Veneziani ci parla del suo ultimo pamphlet, dedicato ai presunti eccessi del politically correct, della cancel culture e così via
Spettacoli
20 ore
‘Brad Pitt violento contro me e con i bambini’
Nuove accuse di Angelina Jolie all’indirizzo dell’ex marito. I fatti risalirebbero al settembre di sei anni fa
Arte
1 gior
Le risonanze emotive del colore in Augusto Giacometti
Il Museo Ciäsa Granda di Stampa dedica una mostra al pittore indagatore di cromie quasi astratte ante litteram. Fino al 20 ottobre
Spettacoli
1 gior
L’ex beatle Ringo Starr ha il Covid-19: tournée cancellata
Il cantante si trova in Nord America con il gruppo rock fondato nel 1989 i cui componenti cambiano a seconda della disponibilità degli artisti
Cinema
1 gior
James Bond e il cinema, la morte può attendere
Il 5 ottobre di sessant’anni fa l’esordio cinematografico del personaggio più longevo della storia del cinema. Ancora si cerca il successore di Craig
Scienze
1 gior
Una tarma ha nella saliva gli enzimi che sciolgono la plastica
La Galleria mellonella, nota anche come camola del miele, riesce a degradare il polietilene tramite due proteine individuate da un team italo-spagnolo
Scienze
1 gior
Epilessia, alla base forse una iper-comunicazione cerebrale
Uno studio dell’Università di Padova evidenzia la correlazione con i livelli di integrazione fra più aree del cervello
L’intervista
1 gior
Un’altra indagine per Maurizio De Giovanni
Grazie al Caffè Gambrinus della sua Napoli, oggi abbiamo un bancario in meno e un grande giallista in più: venerdì 7 ottobre si racconta a Manno
Società
2 gior
Dagli scout alla lotta operaia: storia orale dell’Mgp
Un volume appena pubblicato raccoglie testimonianze e destini del Movimento giovanile progressista
© Regiopress, All rights reserved