laRegione
sanpa-i-figli-di-muccioli-querelano-netflix
Vincenzo Muccioli (Wikipedia)
Spettacoli
07.04.21 - 13:460

‘SanPa’: i figli di Muccioli querelano Netflix

'Ricostruzione distorta della storia della comunità e del fondatore' di San Patrignano. La querela è stata presentata nei giorni scorsi ai carabinieri.

Andrea e Giacomo Muccioli, figli di Vincenzo il fondatore della Comunità di San Patrignano, querelano per diffamazione aggravata Netflix, che ha prodotto il documentario sulla comunità e sulla figura del padre. Lo riporta il Corriere Romagna. ’SanPa. Luci e tenebre a San Patrignano’, la docuserie che riporta anche lunghi stralci d’intervista ad Andrea Muccioli, avrebbe offeso la memoria del padre Vincenzo. Secondo i figli di Muccioli, assistiti dall’avvocato Alessandro Catrani, la serie fa una ricostruzione distorta della storia della comunità e del fondatore: "I figli del fondatore di Sanpa – scrive il legale – lamentano, innanzitutto, come all'interno della docu-serie Vincenzo Muccioli venga indicato come misogino e omosessuale. La causa della sua morte, inoltre, viene attribuita all'Aids, ovvero a un'infezione da Hiv contratta a causa del suo stile di vita e dei suoi comportamenti privati”.

Specificando che i familiari rilevano che “nessuna di tali affermazioni, indiscrezioni, pettegolezzi, presentati a milioni di persone, è vera”, gli stessi familiari “lamentano come si diffami, al di là di ogni legittima opinione sulla vita e l'operato di Vincenzo Muccioli, l'immagine e la memoria di una persona scomparsa”. La vita privata dei Muccioli sarebbe stata letteralmente “travolta” dopo la messa in onda della produzione. Da cui l'azione legale ritenuta “ineccepibile”. La presa di posizione si conclude così: “Diffamazione e violazione delle leggi sulla privacy sono per i famigliari di tutta evidenza. Sarà, peraltro, la magistratura a valutare la sussistenza di violazioni di legge, le eventuali responsabilità penali e a quantificare il danno recato alla memoria di Vincenzo Muccioli e alla vita di tutti i suoi eredi”.

‘SanPa’ è la prima docu-serie originale italiana di Netflix, approdata il 30 dicembre 2020 sulla piattaforma streaming per una platea di 190 Paesi. Scritta da Carlo Gabardini, Gianluca Neri, Paolo Bernardelli e diretta da Cosima Spender, è stata realizzata con 25 testimonianze, 180 ore d’interviste e immagini tratte da 51 differenti archivi. Dalla docuserie, a pochi giorni dalla disponibilità sulla piattaforma, la Comunità di San Patrignano si era già formalmente e “completamente” dissociata, definendo il racconto fatto “unilaterale”, “sommario e parziale”, con una narrazione focalizzata “in prevalenza” su “testimonianze di detrattori”.

TOP NEWS Culture
Musica
8 ore
Vendo catalogo mie canzoni (astenersi perditempo)
Il business della musica è cosa per editori: senza più live, e con la miseria che arriva dallo streaming, gli autori monetizzano. In principio fu Michelino...
Culture
12 ore
La diversità da George Floyd all'Opéra di Parigi
Nei giorni del processo, e in nome della vittima, il ‘Rapport sur la Diversité’ di Ndiaye e Rivière apre alla più grande discussione sulla diversità razziale.
Spazio Officina Chiasso
15 ore
Genesi di Manlio Monti, artigiano dell'arte
Quasi 300 grafiche per oltre 60 nomi: da sabato 10 aprile al 3 giugno 2021 in mostra l'artista, il docente, il divulgatore, il promotore
Società
21 ore
Era il Principe Filippo, sempre un passo indietro (anche due)
È 'spirato pacificamente', quasi centenario. Di lui restano gli otto giorni di lutto, le gaffe e il gossip, che da quelle parti regna più sovrano dei sovrani.
Spettacoli
1 gior
Morto il rapper DMX, era in coma per overdose
Il rapper, 50enne, era stato ricoverato lo scorso 2 aprile per un attacco di cuore, conseguenza di un'overdose
Covid e Cultura
1 gior
'Freelance inclusi, una conquista. Ora si attende di ripartire'
A colloquio Cristina Galbiati, membro di t. (Professionisti dello spettacolo Svizzera) sulle modifiche all'Ordinanza Covid-19 Cultura e sulla 'Taskforce'
Spettacoli
1 gior
Prince, rivive il genio di Minneapolis: album di inediti a luglio
'Welcome 2 America' contiene 12 brani incisi nel 2010, parte del tesoretto contenuto nella cassaforte dello studio di Prince a Minneapolis
Culture
1 gior
Milena Folletti dice addio alla Rsi
Lascia l'azienda per affrontare nuove opportunità professionali, dopo 33 anni ininterrotti. Il ringraziamento congiunto di Rsi e Ssr
Video
Culture
1 gior
Gran Premio svizzero d’arte a Descombes, Eppstein e Suter
L'architetto, la curatrice e l'artista destinatari del riconoscimento, consegnato a Basilea il 20 settembre prossimo insieme ai Premi svizzeri d'arte
Lac
1 gior
Condemi, lavoro registico tra linguaggio, spazio e sguardo
Per Lingua Madre, le ‘capsule per il futuro’ del Lac, la terza parte sarà online sabato 10 aprile dalle 9. A colloquio con il regista.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile