laRegione
emigrazione-e-radici-trilogia-di-belgrado-al-teatro-foce
Spettacoli
17.09.20 - 12:230

Emigrazione e radici: 'Trilogia di Belgrado' al Teatro Foce

Venerdì 18 e sabato 19 settembre, il testo di Biljana Srbljanovic nella versione del Centro Artistico Mat, con la regia di Mirko D'Urso.

Va in scena venerdì 18 (ore 20.30) e sabato 19 settembre (ore 16) al Teatro Foce di Lugano la 'Trilogia di Belgrado' nella versione del Centro Artistico Mat, per la regia di Mirko D'Urso e con Samuel Albertoni, Marco Bigioni, Simona De Giuli, Anita Manzolini, Gaia Passaretta, Giorgia Prati. Il testo di Biljana Srbljanovic, scritto nel 1996, risale all'anno successivo alla grande ondata migratoria dalla Serbia che vide circa 200mila giovani, in gran parte intellettuali di Belgrado, lasciare il paese perché contro la guerra e per lasciarsi alle spalle la crisi economica. Il testo affronta il dramma dell’emigrazione e della perdita delle proprie radici. Tre i quadri rappresentati in scena e ambientati durante la notte di Capodanno 1996, tre episodi simbolo di una generazione cresciuta tra odio e violenza e che ha lasciato la Serbia in cerca di un'alternativa di pace e di vita 'possibile' (biglietti unicamente su www.biglietteria.ch, mascherina obbligatoria).

TOP NEWS Culture
Spettacoli
2 ore
Il mio nome è Greta Thunberg
In sala 'I am Greta', ritratto di un'eroina suo malgrado, film che non cambierà il mondo ma fondamentale (per tutto il resto c'è 'Unposted' di Chiara Ferragni).
Figli delle stelle
5 ore
'Carla Bruni': piano piano, sottovoce (come piace a Marzullo)
★★✩✩✩ - Ben suonato e impeccabilmente prodotto, un sospiro dopo l'altro dell'ex Première Dame e si arriva (finalmente) alla fine
Società
21 ore
Coronavirus, accordo Oms-Wikipedia per informazioni affidabili
Un passo nella lotta alla disinformazione: un accesso equo a informazioni sanitarie affidabili è fondamentale per mantenere le persone al sicuro
Culture
21 ore
Microcosmi. Di ruderi, natura e ponti
Sguardi sulle cose che cambiano, nel territorio e nelle persone: dagli ‘scarti di territorio’ alla natura riletta dall’artista Al Fadhil
Spettacoli
22 ore
Frankenstein, una storia d’amore al Sociale
Applausi per il nuovo spettacolo di Margherita Saltamacchia dedicato a Mary Shelley e alla sua creatura
Spettacoli
1 gior
Addio a Marge Champion, 'muoveva' Biancaneve e Fata Turchina
Dietro ai movimenti dei classici Disney c'era lei, attrice, ballerina e coreografa scomparsa all'età di 101 anni a Los Angeles
Società
1 gior
Il vescovo sulle parole del Papa: 'Occhio al contesto'
Francesco 'benedice' le unioni civili tra persone omosessuali. Il mondo LGBT esulta. Mons. Lazzeri: 'Bergoglio è nella tradizione'
Spettacoli
1 gior
Il 7 novembre arriva il ‘Netflix del servizio pubblico’
Play Suisse, la piattaforma di streaming della Ssr, sarà lanciata con un evento durante li Geneva International Film Festival
Società
1 gior
Addio a James Randi, il bugiardo onesto
Grande prestigiatore, erede di Houdini, Randi ha dedicato parte della sua vita a smascherare imbroglioni e truffatori
Spettacoli
2 gior
Keith Jarrett: 'Ho avuto due ictus, ora suono solo nei sogni'
Il pianista si confessa al New York Times. Potremmo non rivederlo mai più in concerto. 'Non sparate sul pianista per me non vale più. Sono già stato sparato'.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile