laRegione
Indio, California. Sorry, no Coachella (Keystone)
Spettacoli
25.03.20 - 15:120

Anche Coachella e Glastonbury chiusi per virus

Dopo l'Eurovision Song Contest, altri due dei più imponenti raduni di folla al mondo sono annullati. E l'incertezza per l'estate regna sovrana.

Rinvii di settimane o mesi, nel peggiore la cancellazione dell'evento con conseguente aggiornamento direttamente all'edizione 2021. Al Glastonbury Festival in Gran Bretagna, al Coachella, all'Ultra Music Festival e all'SXSW negli Stati Uniti toccherà la medesima sorte toccata all'Eurovision Song Contest, in programma quest'anno a Rotterdam e già rimandato all'anno prossimo. In Italia non si sono ancora arresi il Concertone del Primo Maggio e quello di Taranto, ma l'incertezza sui destini di Firenze Rocks, i-Days di Milano, Rock in Roma, Lucca Summer Festival, Milano Summer Festival e Collisioni a Barolo resta sovrana.

Il festival di Glastonbury, nel Somerset, celebrava il 50esimo anniversario dalla nascita nel 1970. A fine giugno erano attese fino a duecentomila persone; erano già 135mila i biglietti venduti per vedere Taylor Swift, Kendrick Lamar, Paul McCartney, Diana Ross. Il Coachella Valley Music and Arts Festival, l'evento di alternative ed elettronica più grande al mondo, ha provato a limitare i danni, posticipando l'appuntamento al 9-11 ottobre e al 16-18 ottobre.

TOP NEWS Culture
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile