laRegione
16.06.22 - 20:22

Ekaterina Glikman e Federico Franchini premiati da Prolitteris

La giornalista di “Novaya Gazeta’ riceve il premio principale, quello promozionale al collega luganese, che lei ha scelto

ekaterina-glikman-e-federico-franchini-premiati-da-prolitteris
Printscreen da Rsi
Ekaterina Glikman

Ekaterina Glikman e Federico Franchini sono i giornalisti nominati per il Premio Prolitteris 2021, ai quali andranno rispettivamente il premio principale (del valore di 40mila franchi) e quello promozionale (di diecimila franchi). Il premio, che verrà conferito a fine mese dopo l’assemblea, riconosce i risultati eccezionali nel campo della letteratura e delle arti; ambiti di attività della società di gestione collettiva Prolitteris.

La vincitrice del premio principale, Ekaterina Glikman, è stata selezionata da una giuria indipendente composta da personalità del giornalismo: Bettina Müller (Rsi), Anja Conzett (Die Republik) e Gerhard Mack (Nzz). La giornalista russa ha scritto per il quotidiano indipendente russo "Novaya Gazeta". Dopo 20 anni di lavoro sempre più difficile a Mosca, Glikman oggi vive in Svizzera e lavora come vicedirettrice di "Novaya Gazeta. Europa". Si tratta di un’edizione online lanciata da una parte del team di "Novaya Gazeta" dieci giorni dopo che la sede di Mosca è stata costretta a chiudere, era il 28 marzo 2022, a causa dell’inasprimento della censura.

In quanto destinataria del premio principale, spettava a Ekaterina Glikman scegliere il vincitore del premio promozionale. Sulla base dei suggerimenti della giuria, ha scelto Federico Franchini, giornalista di Lugano. Franchini è autore di inchieste su casi di riciclaggio di denaro nel commercio delle materie prime e ha messo in luce le derive nell’illegalità dei grandi marchi della moda globale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Società
7 ore
A New York la palma di città più cara al mondo
La Grande Mela soffia il primato (durato un anno) a Tel Aviv, che scivola sul terzo gradino del podio, preceduta anche da Singapore
Società
10 ore
A come... abbronzatissimi. Anzi no: lo dice Tik Tok
Allarme per incidenza record di cancro alla pelle in Australia, e il social network censura sfide e video... roventi
Microcosmi/Microcinema
16 ore
Il cinema, la Valle, la Finlandia
Storie di architettura al Cine-Teatro Blenio, dove s’incontrano Giampiero Cima, Alvar Aalto e Aki Kaurismaki
Spettacoli
18 ore
Per i Guns N’ Roses solo rose, niente pistole
La popolare band fa causa a un negozio di armi online reo, a suo dire, di averne plagiato il nome
Culture
1 gior
Addio a Vittorio Barino
Regista di teatro e di televisione, legato tanto al dialetto quanto alla lingua italiana, è morto all’età di 87 anni. Il ricordo di Flavio Sala
Spettacoli
1 gior
Lugano applaude Umberto Tozzi, una canzone è per sempre
Tutte le strade portano sempre a ‘Gloria’, alla quale il ‘Gloria Forever Tour’ è dedicato: canti di gruppo e, alla fine, Palacongressi in piedi
Scienze
1 gior
Ecco cosa causa le eruzioni esplosive di Etna e Stromboli
I due vulcani, generalmente di tipo effusivo, a volte manifestano eventi esplosivi a causa di nanocristalli che rendono il magma denso e causano bolle
Spettacoli
1 gior
Un premio ‘negativo’ per l’emiro del Qatar
Il festival dell’umorismo di Arosa ha assegnato il ‘Pupazzo di neve dell’anno 2022’ a Tamim bin Hamad Al Thani per il suo disprezzo per i diritti umani
Spettacoli
1 gior
È morto Brad William Henke, star di ‘Orange Is the New Black’
L’attore è morto nel sonno a 56 anni per cause ancora non rese note. Suo il ruolo dell’agente Piscatella nella serie Netflix e quello di Bram in ‘Lost’
Spettacoli
1 gior
La battaglia di Arbedo tra donne e Cabaret
Mercoledì al Sociale PonteatriAmo rivisita lo scontro di 600 anni fa tra milanesi e confederati, sul copione inconfondibile di Renato Agostinetti
© Regiopress, All rights reserved