laRegione
cari-elio-e-le-storie-tese-arrivedorci-in-svizzera
Il Complessino - Keystone
Sanremo
10.02.18 - 11:350
Aggiornamento : 11.02.18 - 02:57

Cari Elio e le Storie Tese, 'Arrivedorci' in Svizzera?

La Confederazione, 'buen ritiro' per ex-rockstar. Tre domande di carattere locale agli Elii, sul futuro del Complessino al passo d'addio

Cari Elio e le Storie Tese. La Svizzera, terra di convivenza e confronto, non se ne fa una ragione. Vi ritirerete a Lugano, come Mina?

Cara Svizzera. Tu ci hai sempre voluto bene e ci hai sempre dimostrato tanto affetto. Purtroppo i tempi sono cambiati. Per gli italiani venire a vivere in Svizzera è molto oneroso. La soluzione potrebbe essere questa. Cara Svizzera, facci delle proposte lavorative. Per esempio, potremmo venire a lavorare al Conservatorio di Lugano, quel meraviglioso posto nel quale vengono fatte lezioni ai bambini, ai ragazzini, un bellissimo luogo d’insegnamento. Oppure, per esempio, alla tv svizzera, o ReteDue, una delle radio più belle del mondo, piena di contenuti di grande spessore. Quindi, cara Svizzera. Facci delle proposte lavorative.

Cari Elio e le Storie Tese. Per la Rsi bisogna aspettare il 4 marzo. Comunque, visto che amate questa terra, qualè il vostro svizzero preferito? Jean-Jacques Rousseau, Ursula Andress o Paolo Meneguzzi?

Cara Svizzera. Anche Elio e le Storie Tese sono fatti di carne. E quindi bisogna escludere Jean-Jacques Rousseau, anche se è stato un grande filosofo. La bravura di Paolo Meneguzzi, mi dispiace, ma scegliamo Ursula Andress, come donna e bellissima attrice. Il nostro ricordo di lei che esce dal mare in ‘Licenza di uccidere’, è rimasta impressa nelle nostre menti. Quindi vince Ursula Andress.

Cari Elio e le Storie Tese. Il vostro batterista è confederato. Perché non ci andate voi a Eurosong, così finalmente lo vinciamo?

Cara Svizzera. Eurosong è da sempre un punto d’arrivo di Elio e le Storie Tese. Purtroppo, il tunnel è sempre più lungo e vediamo la luce molto lontana. La soluzione, dunque, è questa: cara Svizzera, facci diventare tutti svizzeri. Il batterista è già svizzero, ma tu fai diventare il gruppo Elio e le Storie tese svizzero. Poi voi ci votate, come svizzeri, e noi andremo là, all’Eurosong. E non vi faremo fare brutta figura. Promesso.

TOP NEWS Culture
Spettacoli
6 ore
'Maestra e donna franca'
Un ritratto di Franca Valeri, spentasi oggi all'età di cent'anni. E il ricordo di Ippolita Baldini, che è anche un po' figlia sua.
Spettacoli
9 ore
Buon viaggio a due Grandi della scena
Renato Reichlin, ex direttore del Teatro Sociale di Bellinzona, ricorda Franca Valeri e Gianrico Tedeschi
Spettacoli
17 ore
È morta Franca Valeri, sora Cecioni e signorina snob
Aveva da poco compiuto cent'anni. È celebre per le sue caricature intelligenti e critiche, e fu tra le prime donne della commedia italiana
Culture
1 gior
Brevi cronache notturne, tra territori e poesia
Microcosmi: sguardi sulle cose che cambiano, nel territorio e nelle persone, tra passato, presente e futuro
Spettacoli
1 gior
Da Brahms a Morricone, le musiche del sestetto Linz
Intervista a Nikolay Shugaev, violoncellista e fondatore dell’ensemble in concerto sabato a Gentilino
Locarno 2020
1 gior
Donne, voi siete il cinema
'Made in Bangladesh' della regista Rubaiyat Hossain, prodotto grazie agli Open Doors. E poi 'Aparisyon' di Isabel Sandoval. Peccato che online non fiocchino gli applausi.
Locarno 2020
1 gior
La malinconia della vita cavalca i pardi
Ci si alza con un ghiacciaio che frana nelle Alpi, con una pandemia senza spiragli, con la Beirut distrutta: cosa deve fare allora chi scrive con il cinema? 
Società
1 gior
Raccontò gli abusi su Netflix: Daisy Coleman si è uccisa
Nel 2016, in ‘Audrie & Daisy’, il destino oggi perfettamente identico di due vittime di stupro: “Mi credevo invincibile. Era un pensiero stupido”.
Classica
1 gior
Settimane Musicali, la tre giorni di 'Piemontesi & Friends'
Versione Covid-compatibile ricca di stelle, dal 18 al 20 settembre nella chiesa del Papio di Ascona
Spettacoli
1 gior
Una storia d’amore di fine regime ai Secret Screening
La seconda proiezione segreta della direttrice artistica è una prima mondiale: ‘Walden’ di Bojena Horackova
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile