laRegione
vaiolo-delle-scimmie-riscontrati-sintomi-atipici
Keystone
Simile ma con sintomi diversi dai precedenti casi
02.07.22 - 20:10
Ansa, a cura de laRegione

Vaiolo delle scimmie, riscontrati sintomi atipici

Uno studio ha rivelato che le persone affette dall’attuale epidemia ha accusato meno febbre e più lesioni genitali

L’attuale epidemia di vaiolo delle scimmie si sta presentando con sintomi atipici: i pazienti hanno spesso meno febbre, malessere, sonnolenza e più frequentemente lesioni localizzate nelle aree genitali. È quanto emerge da uno studio del Chelsea and Westminster Hospital Nhs Foundation Trust di Londra, pubblicato su Lancet Infectious Diseases. "È possibile che in diversi stadi dell’infezione, il vaiolo delle scimmie possa imitare, nella sua presentazione, le comuni malattie a trasmissione sessuale come l’herpes e la sifilide. È importante che i medici e i pazienti siano consapevoli dei sintomi poiché una diagnosi errata dell’infezione può impedire un intervento appropriato e l’interruzione della trasmissione dell’infezione", ha avvertito una delle autrici dello studio, Ruth Byrne.

La ricerca ha analizzato le cartelle cliniche di 54 persone che, tra il 14 e il 25 maggio scorso, si sono rivolte al servizio di malattie a trasmissione sessuale dell’ospedale inglese. "La nostra descrizione evidenzia importanti differenze nelle caratteristiche cliniche rispetto a quelle precedentemente riportate in letteratura", scrivono i ricercatori: affaticamento, astenia o letargia sono stati riscontrati nel 67% dei pazienti rispetto a oltre l’80% dei focolai precedenti, la febbre nel 57% rispetto all’85-100%; inoltre un paziente su cinque non riportava sintomi prodromici prima della comparsa delle lesioni cutanee.

Anche la localizzazione delle lesioni era atipica: nei precedenti focolai, tra l’81 e il 100% dei pazienti aveva lesioni sugli arti, il 62-97% sul viso e sul collo. In questo caso, la sede più frequente (nel 94%) erano i genitali o la zona intorno all’ano. Un paziente su 4 aveva anche un’infezione a trasmissione sessuale. Secondo i ricercatori, la localizzazione delle lesioni fa pensare a una trasmissione "basata su uno stretto contatto pelle a pelle, che probabilmente si è verificata durante un contatto sessuale".

Viste le atipicità riscontrate, "riteniamo che le definizioni di caso dovrebbe essere riviste per adattarsi al meglio agli attuali risultati, considerato che almeno uno su sei di questa coorte non avrebbe soddisfatto l’attuale definizione di caso probabile", ha affermato in una nota il primo firmatario dello studio Nicolò Girometti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
epidemia sintomi vaiolo delle scimmie
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Cinema
13 ore
Staccata la spina: è morta l’attrice Anne Heche
La 53enne era stata coinvolta in un incidente automobilistico una settimana fa. In coma da allora, sono state spente le macchine che la tenevano in vita
Culture
16 ore
Arzo, un ciclo d’incontri accompagna il Festival di narrazione
Big Data, stereotipi, frontiera e il G8 di Genova. Dal 18 al 21 agosto, parallelamente al Festival, alla Corte dei Miracoli di Arzo
Musica
17 ore
Vent’anni di Vallemaggia Magic Blues con tanto di record
Il 20esimo ha battuto per spettatori pure il 18esimo zeppo di star. A Gordevio in 1’700 per Philipp Fankhauser. Il Producing team è già al lavoro sul 2023
Locarno 75
18 ore
Il deserto di Adnane Baraka, tra mistero e complessità umana
Il regista unisce nomadi e scienziati che cercano tracce sull’origine della vita, e il documentario sulla ricerca diventa esperienza poetica e metafisica
Culture
18 ore
Spider-Man, compie 60 anni il più giovane dei supereroi Marvel
Creato nell’agosto del 1962 da Stan Lee, con la collaborazione geniale del disegnatore Steve Ditko, ha ritrovato nuova gloria al cinema con Sam Raimi
Open Doors
23 ore
L’epopea dei profughi cubani che incrina il mito rivoluzionario
‘La opcíon cero’ di Marcel Beltràn è una testimonianza cruda dell’esodo dall’Isola delle Grandi Antille. ‘Una storia reale che non dà risposte’.
Locarno 75
1 gior
Il sesso, i sessi, in concorso
Valentin Merz e ‘De noche los gatos son pardos’, premio LGBT (se ci fosse), e ‘Piaffe’, fiction d’esordio di Ann Oren
L’intervista
1 gior
La confessione di Costa-Gavras
L’esordio noir, il film politico, la crisi greca, i silenzi di ‘Amen’. E il Collège in cui insegna a leggere il cinema. Il Pardo alla carriera si racconta
Locarno 75
1 gior
Canta in Piazza la lotta femminile di Annie Colère
Il film di Lenoir, in Piazza oggi, racconta le battaglie delle donne per il diritto all’aborto: una storia che invita alla rivolta cosciente e civile
Spettacoli
1 gior
Steve Martin dice addio alla carriera di attore
L‘attore ha alle spalle quasi 60 anni di carriera. Attualmente è impegnato nella serie televisiva ‘Only Murders in the Building’
© Regiopress, All rights reserved