laRegione
oms-nel-primo-anno-di-pandemia-boom-di-ansia-e-depressione
Ti-Press
04.03.22 - 13:02
Aggiornamento: 15:55
a cura di Marco Narzisi

Oms, nel primo anno di pandemia boom di ansia e depressione

Solitudine, paura del contagio, sofferenza e lutti legati al Covid e preoccupazioni economiche i fattori scatenanti. Colpiti soprattutto giovani e donne

Solo nel primo anno di pandemia c’è stata una crescita senza precedenti dei casi di depressione e ansia nel mondo, probabilmente a causa dell’isolamento sociale e dei problemi economici legati al Covid. Colpiti fortemente giovani e donne. Lo afferma l’Organizzazione mondiale della salute in un rapporto reso noto questa settimana. E le ricadute della pandemia sulla salute mentale potrebbero essere ancora più pesanti.

"I dati che abbiamo finora sull’impatto del Covid-19 sulla salute mentale a livello globale mostrano solamente la punta dell’iceberg", ha dichiarato il direttore generale Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. "Tutti i paesi devono prestare maggiore attenzione alla salute mentale sostenendo le persone", ha detto.

Solitudine, paura del contagio, sofferenza e lutti legati al Covid, nonché le preoccupazioni economiche sono i fattori scatenanti più influenti per depressione e ansia da pandemia. Particolarmente vulnerabili sono gli operatori sanitari che hanno combattuto in prima linea la lotta al Covid.

Il rapporto, basato sulla revisione complessiva dei dati sull’impatto del Covid sulla salute mentale e sui servizi di salute mentale, evidenzia che a essere stati più gravemente colpiti sono soprattutto i giovani, a rischio in maniera sproporzionata di suicidio e comportamenti autolesionisti, e le donne, nonché gli individui con problemi di salute come asma, cancro e disturbi cardiovascolari.

"La pandemia ha anche portato allo scoperto l’annoso problema del sotto-finanziamento per i servizi di salute mentale, diffuso a livello globale – ha denunciato Dévora Kestel, direttore del dipartimento di salute mentale e abuso di sostanze dell’Oms – è adesso più che mai urgente che i paesi assicurino che il supporto alla salute mentale sia accessibile a tutta la popolazione", ha concluso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus oms salute mentale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Scienze
3 ore
La Luna ha ereditato dei gas nobili dalla Terra
La scoperta dei ricercatori del Politecnico di Zurigo premette di comprendere meglio la formazione del nostro satellite
Locarno 75
8 ore
Il Pardo d’oro è brasiliano: vince ‘Regra 34’ 
Quello diretto da Julia Murat è il Miglior film; Premio speciale Giuria a ‘Gigi la legge’; Pardo a ‘Tengo sueños eléctricos’, regia e interpretazioni
In concorso
10 ore
Abbas Fahdel e la piccola storia che diventa grande
Il martoriato Libano in ‘Hikayat elbeit elorjowani’, l’epifania cinematografica del regista franco-iracheno-libanese
Piazza Grande
10 ore
Il dolore per il Bataclan si rinnova
Nel giorno dell’accoltellamento di Salman Rushdie, ‘Vous n’aurez pas ma haine’ riapre ferite, ma Kilian Riedhof riduce un attentato a un fatto privato
Spettacoli
10 ore
‘Questo è un giorno molto triste per Los Angeles’
Il cordoglio di Ellen DeGeneres per la morte di Anne Heche, sua compagna dal 1997 al 2000. ‘Ai figli, alla famiglia e agli amici tutto il mio amore’
Culture
12 ore
Lutto nel mondo della cultura italiana: è morto Piero Angela
‘Buon viaggio papà’, scrive Alberto Angela sui suoi profili social annunciando la scomparsa del padre
Locarno 75
12 ore
La presidenza di Marco Solari ai titoli di coda
Già nell’aria da tempo, la notizia trova conferma: nel 2024 ci sarà il cambio della guardia al Locarno Film Festival
Cinema
1 gior
Staccata la spina: è morta l’attrice Anne Heche
La 53enne era stata coinvolta in un incidente automobilistico una settimana fa. In coma da allora, sono state spente le macchine che la tenevano in vita
Culture
1 gior
Arzo, un ciclo d’incontri accompagna il Festival di narrazione
Big Data, stereotipi, frontiera e il G8 di Genova. Dal 18 al 21 agosto, parallelamente al Festival, alla Corte dei Miracoli di Arzo
Musica
1 gior
Vent’anni di Vallemaggia Magic Blues con tanto di record
Il 20esimo ha battuto per spettatori pure il 18esimo zeppo di star. A Gordevio in 1’700 per Philipp Fankhauser. Il Producing team è già al lavoro sul 2023
© Regiopress, All rights reserved