laRegione
Svizzera
1
Turchia
0
1. tempo
(1-0)
Italia
0
Galles
0
1. tempo
(0-0)
BRENGLE M. (USA)
0
GOLUBIC V. (SUI)
0
1 set
(2-1)
SAMSONOVA L. (RUS)
2
BENCIC B. (SUI)
1
fine
(1-6 : 6-1 : 6-3)
covid-sui-social-media-meglio-l-esperto-della-celebrita
Anthony Fauci meglio di Kim Kardashian (Keystone)
Scienze
08.02.21 - 17:560

Covid, sui social media meglio l’esperto della celebrità

Ricercatori di Losanna hanno studiato come cambia la risposta delle persone agli appelli anti-Covid fatti da star, scienziati e politici

Lavarsi bene le mani, limitare i contatti, mantenere le distanze: raccomandazione che, nell'ultimo anno, abbiamo sentito in continuazione e che hanno dato il loro contributo a contenere la pandemia di Covid. Tuttavia, mentre diversi studi hanno analizzato le migliori modalità di comunicazione, pochi si sono soffermati sull'effetto che ha la fonte dell'invito. Cambia qualcosa se l'invito viene da una celebrità come Tom Hanks, da un politico come Simonetta Sommaruga o da un esperto come l'immunologo statunitense Anthony Fauci?

Sì, e anche molto è la conclusione di uno studio condotto dallo psicologo dell'Università di Losanna Ahmad Abu-Akel e dagli informatici del Politecnico di Losanna Andreas Spitz e Robert West. La ricerca, pubblicata su Plos One (‘The effect of spokesperson attribution on public health message sharing during the COVID-19 pandemic‘) presenta a dire la verità diversi limiti, il primo dei quali è certamente quello di basarsi interamente su dati raccolti su Facebook. L’ampio campione – oltre 12mila persone da sei Paesi, Svizzera inclusa – e le accortezze statistiche certo migliorano la rappresentatività dei partecipanti, ma ugualmente il dubbio sull'estendibilità dei risultati al di fuori di quel social media rimane. Inoltre, la ricerca ha preso in considerazione solo pochi soggetti: due celebrità (Kim Kardashian e il già citato Tom Hanks), capi di governo o ministri della sanità dei Paesi in cui si è svolta la ricerca e un unico esperto, Anthony Fauci. Come parametro per il successo del messaggio si è infine presa la volontà di ricondividere l'appello dichiarata in un formulario.

I risultati sono comunque chiari: le celebrità non sono una buona scelta per questo genere di campagne di sensibilizzazione e la raccomandazione di lavarsi spesso le mani sarà più facilmente condivisa sui social media se a farla è un esperto piuttosto che un attore. Anthony Fauci meglio di Tom Hanks e Kim Kardashian, con in mezzo i politici in ordine sparso (Sommaruga meglio di Trump, cosa che non dovrebbe sorprendere nessuno).

Risultati per altro in linea con le raccomandazioni dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) statunitensi per la comunicazione in caso di pandemia: avere un singolo interlocutore che non sia un politico. Una prassi che, secondo i ricercatori romandi, andrebbe seguita anche per le campagne di vaccinazione: meglio se a farsi portavoce dei vaccini per il Covid siano esperti, non i politici e meno ancora le celebrità.

TOP NEWS Culture
Musica
9 ore
'I Wanna Be Your Slave': i Måneskin nella Top 10 britannica
Mai nessuna band o solista italiani tra i primi dieci singoli di Gran Bretagna. L'impresa la fanno i quattro di ‘Zitti e buoni’ (ma non con ‘Zitti e buoni’)
Spettacoli
21 ore
Piano City Milano, il grande abbraccio collettivo della Decima
Cento concerti in tre giorni, tremila in 10 anni, e una sola regola 'rigidissima': il pianoforte. A colloquio con Ricciarda Belgioioso, co-direttrice artistica
Arte
1 gior
Riscoprire le opere di Antonio Ciseri
In occasione del bicentenario della nascita del pittore, è stato realizzato un itinerario che attraversa diverse località ticinesi
Musica
1 gior
Final Step, per riconnetterci è uscito ‘Disconnections’
Con Matteo Finali tra le storie musicali (anche di famiglia) di un album che è un invito a riprenderci i suoni delle nostre vite (reali).
Culture
1 gior
A Leontica tutte le strade portano alla pozza
Per tutti coloro che arrivano in paese seguendo le tracce lasciate dal romanzo di Fabio Andina, domenica 27 giugno s'inaugura Il Sentiero del Felice (siamo tutti invitati)
Società
1 gior
Addio Lugano bella, la storia dell’anarchico Pietro Gori
Gli ideali politici di un uomo che rifiutava la violenza e la scienza della devianza di Lombroso: intervista allo storico Massimo Bucciantini
Società
1 gior
34 donne accusano Pornhub di sfruttamento e pornografia minorile
Secondo lo studio legale si tratta di "una causa storica contro il traffico di esseri umani e la pornografia minorile nell'industria del porno online"
Spettacoli
2 gior
Ceresio Estate, omaggio ‘celestiale’ a Luciano Sgrizzi
Intervista a Davide Macaluso, la cui celesta sarà protagonista del concerto di lunedì 21 giugno a Carabbia
Culture
3 gior
Al musicologo Lorenzo Bianconi il Premio Guido Adler
L'importante riconoscimento è conferito al più importante musicologo ticinese dalla Società Internazionale di Musicologia
Cinema
3 gior
Spike Lee tra le palme è il poster di Cannes
Sulla Croisette, in bianco e nero, il regista comunica l'impazienza di tornare a guardare i film.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile