laRegione
svizzera-il-primo-calcolatore-d-impronta-ecologica
04.02.21 - 09:40
Aggiornamento : 17:47

Svizzera, il primo calcolatore d'impronta ecologica

Lo ha ideato il TCS e permetterà una radiografia del proprio veicolo a motore dall'acquisto alla rottamazione. Potrà essere impiegato su oltre 2000 auto

La Ricerca auto TCS, ossia il dispositivo che consentiva finora di calcolare i costi di manutenzione del proprio veicolo per la sua intera durata di vita, è ora stata completata con un calcolatore dell’impronta ecologica. Grazie a questo nuovo strumento di calcolo, sviluppato in collaborazione con l’Istituto Paul Scherrer, è possibile determinare l’impronta ecologica di oltre 2000 veicoli. Questo calcolatore dell’impronta ecologica TCS è l’unico del genere al mondo.
Per poter calcolare l’impronta ecologica di un veicolo occorre tener conto di tutte le sue emissioni che incidono sull’ambiente, partendo dalla sua fabbricazione, passando dal suo utilizzo fino alla rottamazione. Il calcolatore dell’impronta ecologica TCS prende in considerazione il consumo totale in fatto di materiali e di energia durante la durata di vita del veicolo, nonché tutte le emissioni che ne conseguono. Tra quest’ultime figurano, per esempio, le emissioni delle miniere, dalle quali si estraggono ferro per la carrozzeria o cobalto per la batteria. Vengono pure considerate le emissioni generate dalla produzione di elettricità e di carburante, compreso il trasporto. Lo strumento può così essere utilizzato per circa 2000 veicoli nuovi, disponibili
sul mercato svizzero. Questo strumento di calcolo si basa su una percorrenza media del veicolo di 200'000 chilometri e tiene conto dei dati dell’Istituto Paul Scherrer (PSI) e di vari uffici federali (USTRA, UFEN). In qualità di partner scientifico, il PSI fornisce anche i modelli di calcolo per l’impronta di CO2, concernente la fabbricazione del veicolo.

Un confronto tra vari tipi di motori

Grazie a questa visione globale delle emissioni durante l’intera durata di vita del veicolo, è ora possibile paragonare vari tipi di propulsione (motore a scoppio, elettrico e ibrido) dal profilo dell’impronta ecologica. Si tratta di una prima mondiale.
Il dispositivo Ricerca auto TCS, ora con costi di gestione e calcolatore dell’impronta ecologica, è disponibile gratuitamente per tutti gli utenti, come spiega il direttore generale Jürg Wittwer: “Tutti possono beneficiare dello strumento Ricerca auto TCS. È una cosa che ci sta a cuore. Chiunque desidera acquistare un’automobile, d’ora in poi può accedere a una piattaforma che propone un aiuto molto concreto ai fini del processo decisionale: dal calcolo dei costi di gestione a questo calcolatore dell’impronta ecologica, unico al mondo. Ed è proprio questo genere di aiuto che noi, in qualità di TCS, desideriamo offrire”. Il calcolatore dell’impronta ecologica, integrato nel dispositivo Ricerca auto TCS, è disponibile già sin d’ora all’indirizzo tcs.ch/ricerca-auto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
auto tcs impronta ecologica strumento
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Spettacoli
8 ore
Una locomotiva pardata per legare Festival e Ffs
Inaugurata alle Officine di Bellinzona la locomotrice che per un anno porterà Locarno in giro per la Svizzera
Spettacoli
13 ore
Eric Clapton ha il Covid: niente concerti a Zurigo e Milano
‘SlowHand’ è risultato positivo dopo l’esibizione alla Royal Albert Hall di Londra. I concerti dovrebbero essere recuperati entro l’anno
Spettacoli
22 ore
Eurovision, provaci ancora Marius
Marius Bear è un talento che va preservato. E ‘Boys Do Cry’ non ha colpe. Anzi
Spettacoli
1 gior
Netflix prepara il suo ingresso nelle trasmissioni ‘live’
Diversi i progetti nel cassetto del colosso dello streaming, che dovrebbe iniziare con un reality show con comici dal vivo
Scienze
1 gior
Appuntamento con l’eclissi. Ma sarà una levataccia per vederla
Domani in cielo ci sarà la ‘Superluna’ rossa: il fenomeno inizierà alle 5.29 e raggiungerà il suo apice alle 6.14
Video
Spettacoli
1 gior
Eurovision, Kalush: ‘Ci vediamo nel 2023, nell’Ucraina libera’
All’alba, dopo la vittoria, la conferenza stampa. Oleh, il leader: ‘Pronto a tornare a combattere’. Zelensky su Telegram: ‘L’anno prossimo a Mariupol’
Spettacoli
2 gior
L’Ucraina ha vinto l’Eurovision Song Contest 2022
Straripante il televoto per la Kalush Orchestra di ‘Stefania’. Gran Bretagna al secondo posto. Poi la Spagna
Video
Spettacoli
2 gior
Madonna dell’Eurovision pensaci tu (la scaletta della finale)
C’è Sanremo, ci sarà anche una santa protettrice dell’Eurosong. Che stasera ci faccia vincere Marius (attenzione: contiene video di Cristiano Malgioglio)
Società
2 gior
Carola Rackete è tornata, ed è a Chiasso
Il dopo-Salvini, l’attivismo ambientale al nord e il ‘no’ a Frontex al centro del dibattito prima di ChiassoLetteraria
Spettacoli
2 gior
Eurovision: al Museo della Rai, aspettando la finale
Dopo giorni e giorni di canzoni, pensieri divagatori e nostalgiche visioni da un luogo (interattivo) per audiofili e nostalgici del tubo catodico
© Regiopress, All rights reserved