laRegione
Venezia 79
11.09.22 - 12:44
Aggiornamento: 14:35

Leone d’oro al documentario ‘All the Beauty and the Bloodshed’

Vince Laura Poitras, che racconta la battaglia della fotografa Nan Goldin contro i Sakler di Purdue Pharma. Il Leone d’argento è francese.

leone-d-oro-al-documentario-all-the-beauty-and-the-bloodshed
Keystone
Laura Poitras

Il Leone d’oro di Venezia 79 per il miglior film, assegnato dalla giuria presieduta da Julianne Moore, è stato vinto da ‘All the Beauty and the Bloodshed’ di Laura Poitras (Stati Uniti). Il film, unico documentario del concorso, racconta della fotografa statunitense Nan Goldin e documenta la sua lotta contro la famiglia Sackler, proprietaria della società farmaceutica Purdue Pharma, ritenuta responsabile dell’epidemia di oppioidi negli Stati Uniti.

Il Leone d’argento, Gran Premio della Giuria, è invece andato al film ‘Saint Omer’ di Alice Diop (Francia), unica opera prima del concorso, mentre il Leone d’Argento, Premio per la migliore regia, è stato attribuito a Luca Guadagnino per il film ‘Bones and All’ (Stati Uniti/Italia).

La Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile di Venezia 79 è stata vinta da Cate Blanchett per ‘Tar’ di Todd Field (Stati Uniti). Quella per la migliore interpretazione maschile se l’è aggiudicata Colin Farrell per ‘Gli spiriti dell’isola’ di Martin McDonagh (Irlanda). A quest’ultimo è stato anche assegnato il premio per la migliore sceneggiatura.

Free Panahi

Standing ovation del Palazzo del Cinema a Jafar Panahi, il cineasta detenuto in Iran, che ha vinto il Premio speciale della giuria con il film ‘Gli orsi non esistono’.

Il Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore/attrice emergente è stato vinto dall’attrice Taylor Russell per il film di Guadagnino: il Premio Orizzonti per la migliore attrice è stato vinto da Vera Gemma per ‘Vera’ di Tizza Covi e Rainer Frimmel (Austria), mentre il Leone del futuro – Premio Venezia opera prima ‘Luigi De Laurentiis’ – è stato assegnato dalla giuria presieduta da Michelangelo Frammartino a ‘Saint Omer’ di Alice Diop.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Illustrazione
7 ore
Contro il peso della guerra, Tove diede vita ai Mumin
Iperborea ripubblica a colori le storie della famiglia di troll che, con poesia e ironia, affrontano la quotidianità. Anche quella di oggi
Sanremo
9 ore
Il Sanremo di Morandi e Amadeus: ‘I superospiti sono in gara’
I temi della conferenza: dal bar di Monghidoro a Mahmood e Blanco, da ‘Volare’ a Zelensky, fino all’ordine di uscita delle prime due serate
Arte
9 ore
La pittura di genere e la sua funzione civile
Le opere di ‘Milano da romantica a scapigliata’ abitano le stanze del Castello Visconteo Sforzesco di Novara, fino al 10 aprile 2023
Sanremo
10 ore
Sanremo: Zelensky non in video, invierà un testo
Lo leggerà Amadeus. Il direttore di Rai 1, Stefano Coletta: ‘Il presidente non ha mai specificato che sarebbe stato un videomessaggio’
Musica
13 ore
‘Non ho certezze, ho da darvi solo qualche piccola emozione’
Venticinque anni fa, l’ultimo – meraviglioso – concerto di Fabrizio de André in Ticino, al Palabasket di Bellinzona
Spettacoli
16 ore
L’album dell’anno è di Harry Styles. Måneskin a bocca asciutta
Grammy Awards, Beyoncé inizia bene e diventa la più titolata da sempre della cerimonia, ma ancora una volta per lei niente premi più prestigiosi
Spettacoli
16 ore
Grammy Awards, Beyoncé regina di tutti i tempi
Tre riconoscimenti ancora prima della serata di gala e altri due al suo inizio la consacrano come la più grande in assoluto
recensione
1 gior
La mafia? Va spiegata ai più giovani
Ottavia Piccolo è Elda Pucci sul palco del Teatro di Locarno dove, nel fine settimana, è andato in scena lo spettacolo ‘Cosa Nostra spiegata ai bambini’
Scienze
1 gior
È la notte della Miniluna, la più piccola dell’anno
In questo caso la Luna piena è vicina al punto della sua orbita più distante dalla Terra (apogeo) e appare leggermente più piccola rispetto al solito
Società
1 gior
Da Catania al Ticino, oggi è il giorno di Sant’Agata
Ricorre oggi la festa della giovanissima martire catanese, morta nel 252 d.C. e venerata, fra l’altro, come protettrice delle donne con patologie al seno
© Regiopress, All rights reserved