laRegione
Monte Verità
19.07.22 - 18:52
Aggiornamento: 19:24

Eventi letterari, Stefan Zweifel è il nuovo direttore artistico

Ad affiancarlo saranno la giornalista Maike Albath e il regista Stefano Knuchel. Prima della nuova edizione, anteprima a Locarno75

eventi-letterari-stefan-zweifel-e-il-nuovo-direttore-artistico
Giornalista, curatore e traduttore

L’undicesima edizione degli Eventi letterari Monte Verità, che si terrà dal 30 marzo al 2 aprile 2023 ad Ascona e a Locarno, avrà un nuovo direttore artistico: dopo la partenza dello scrittore e giornalista Paolo Di Stefano, è stato ufficialmente designato Stefan Zweifel, giornalista, curatore e traduttore. Ad affiancarlo saranno la giornalista Maike Albath e il regista Stefano Knuchel. Prima della nuova edizione, c’è però un primo evento organizzato dal nuovo team di curatori, atteso in agosto e in collaborazione con il Locarno Film Festival.

Durante la 75ª edizione del Festival, infatti, nell’ambito della retrospettiva dedicata a Douglas Sirk, il curatore cinematografico Matthias ‘This’ Brunner presenterà il suo libro ‘Magnificent Obsessions Saved My Life’, in dialogo con Stefan Zweifel. Brunner, per oltre 35 anni al timone dei cinema Arthouse di Zurigo e curatore per più di un ventennio degli eventi cinematografici di Art Basel e Art Basel Miami Beach, nella sua (auto)biografia si è concentrato sulle scene chiave della vita di una persona nata nel dopoguerra, mettendole in relazione con pellicole hollywoodiane, film d’avanguardia e opere d’arte contemporanea, in un dialogo costante tra pagina e fotogramma, e tra cinema ed esperienza. L’evento si terrà mercoledì 10 agosto alle 10.30 presso il Forum @Spazio Cinema a Locarno.

L’undicesima edizione degli Eventi letterari è promossa dall’Associazione Eventi letterari Monte Verità, presieduta da Raphaël Brunschwig. La direzione operativa è assicurata da Carmen Werner. Delegato del Comitato direttivo è Marco Solari. Sulla nomina di Zweifel, così si è espresso Brunschwig: "Ringraziamo Paolo Di Stefano, che con la sua grande passione per la letteratura e il suo fine intuito per i temi più rilevanti della contemporaneità, per quattro anni ha dato un’impronta determinante agli Eventi letterari. Siamo felici di aver trovato in Stefan Zweifel un degno successore alla direzione artistica che saprà sorprendere il pubblico con il suo programma". La parole del nuovo direttore artistico: "È un onore dirigere gli Eventi letterari Monte Verità, un Festival che ammiro per il suo alto livello artistico. Mi metterò subito al lavoro per realizzare delle giornate letterarie – e non solo – ricche di emozioni e che sappiano interpretare lo spirito utopico e la storia del Monte Verità".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
L’intervista
1 ora
Marco Paolini, contro la solitudine doppiamente ‘Sani!’
Nel disequilibrio generale, il maestro del teatro di narrazione porta in scena un’iniezione di fiducia: giovedì 2 e venerdì 3 febbraio al Teatro Sociale.
Scienze
13 ore
Long Covid, ecco perché affiora la stanchezza cronica
Scoperto il meccanismo che la provocherebbe in una persona su tre: il deficit di un aminoacido prodotto naturalmente dall’organismo
La recensione
13 ore
Ricco e colto, buzzurro ma sensibile: ‘Quasi amici’!
A Chiasso, il Cinema Teatro applaude a ogni cambio di scena Paolo ‘Driss’ Ruffini e Massimo ‘Filippo’ Ghini, nell’adattamento teatrale del film francese
Musica
22 ore
Addio a Tom Verlaine, frontman dei Television
Chitarrista e cantante, pioniere della scena punk degli anni 70, si è spento a Manhattan dopo breve malattia.
Scienze
1 gior
Non tutti sono prede facili: c’è fagiano e fagiano
Uno studio condotto in Gran Bretagna ha permesso di evidenziare significative differenze di memoria tra un esemplare e l’altro
L’intervista
2 gior
Si alza forte ‘Il suono della guerra’
Un imponente resoconto di come la musica possa scendere in trincea e il conflitto possa ‘comporre’ musica: con Carlo Piccardi tra le pagine del suo libro
SALUTE
2 gior
L’Irb e gli anticorpi che ‘placcano’ il coronavirus
Agiscono sulle parti che non mutano, aprendo nuove prospettive non solo contro il Covid
Otium
2 gior
John Basset Trumper, l’intervista; Rosetta Loy, il ricordo
Incontro con il linguista gallese, che ha applicato fonetica e linguistica alle inchieste giudiziarie. E un ritratto della scrittrice, morta nel 2022
Scienze
2 gior
L’uomo ha danneggiato l’Amazzonia più di quanto temuto sinora
La foresta amazzonica, costantemente minacciata dall’attività umana, ha già perso il 20% della sua superficie dall’inizio della colonizzazione europea
Culture
2 gior
Il furto della memoria
A colloquio con Renato Sarti, attore, drammaturgo e regista, che tanto ha indagato sugli orrori della Seconda guerra mondiale
© Regiopress, All rights reserved