laRegione
le-carte-di-neil-simon-entrano-alla-biblioteca-del-congresso
Neil Simon
26.04.22 - 18:07
Ansa, a cura de laRegione

Le carte di Neil Simon entrano alla Biblioteca del Congresso

Sono appunti e copioni del re della commedia di Broadway. A far da padrino e madrina della donazione, gli attori Matthew Broderick e Sarah Jessica Parker

Decine di taccuini, copioni per Broadway e sceneggiature per Hollywood, minute di lettere a luminari come August Wilson, disegni, occhiali, perfino palline da baseball autografate appartenute a Neil Simon sono entrate nelle collezioni della Biblioteca del Congresso. La vasta raccolta di carte del più prolifico commediografo americano è stata donata dalla vedova di Simon, l’attrice Elaine Joyce, e a far da padrino e madrina della donazione sono stati gli attori Matthew Broderick e Sarah Jessica Parker, marito e moglie nella vita, che stanno portando a Broadway in questi giorni la sua commedia ‘Appartamento al Plaza’.

La collezione comprende circa 7’700 carte che documentano l’evoluzione di opere del re della commedia come ‘A Piedi Nudi nel Parco’, ‘The Sunshine Boys’, ‘Brighton Beach Memoirs’, ‘La Strana Coppia’ e ‘Lost in Yonkers’, presenti nella raccolta in varie incarnazioni. Ci sono anche sceneggiature per show mai completate: tra queste una intitolata ‘The Merry Widows’ (Le Vedove allegre) era stata scritta per Bette Midler e Whoopi Goldberg e un musical che usava le canzoni di George and Ira Gershwin dal titolo ‘A Foggy Day’.

"La donazione delle carte di Neil Simon alla biblioteca della nostra nazione rende la nostra raccolta dedicata al teatro tra le migliori del mondo e assicura che la legacy del commediografo sia preservata per le prossime generazioni", ha detto la direttrice della Library, Carla Hayden. Neil Simon è morto nel 2018 a New York: nella sua lunga carriera è stato candidato a 14 Tony (l’equivalente dell’Oscar per il teatro) vincendone tre. Ha anche vinto un Pulitzer, un premio Mark Twain per l’umorismo e un premio del Kennedy Center, oltre ad avere avuto nel 1983 un teatro di Broadway intitolato a suo nome: raro riconoscimento per un drammaturgo ancora in vita.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
broadway congresso donazione neil simon sarah jessica parker
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Scienze
4 ore
Roche lancia un test per la risposta immunitaria
Dovrebbe permettere di capire meglio le infezioni da coronavirus. Farà la sua apparizione sui mercati che riconoscono le marcature Ce
Spettacoli
5 ore
Trovati i riceventi per gli organi di Anne Heche
Staccati i macchinari a cui era attaccata l’attrice, cerebralmente morta dopo il grave incidente stradale
Scienze
20 ore
Le lucciole preferiscono accoppiarsi lontano dai ‘riflettori’
La luce artificiale troppo forte rende faticosa la riproduzione. L’inquinamento luminoso ha degli effetti sul declino di alcune popolazioni di insetti.
IL RACCONTO
22 ore
Pomeriggio valdostano
Una passeggiata racconto fra le opere degli espressionisti svizzeri in mostra al Museo Archeologico Regionale di Aosta
Spettacoli
1 gior
Boom di spettatori al Locarno Film Festival: +60,4%
Si chiude positivamente il bilancio della 75ma edizione del Festival del cinema: 128’500 gli spettatori complessivi alle proiezioni
Scienze
1 gior
Pensare stanca, fa accumulare sostanze tossiche nel cervello
Per i ricercatori vale il vecchi rimedio: riposare e dormire. ‘Ci sono molte prove che indicano che il glutammato viene eliminato durante il sonno’
Scienze
1 gior
Le ondate di calore pesano su corpo e mente
Dopo Covid-19 e guerra in Ucraina, le temperature eccessive minano la salute (anche psicologica) delle persone
Scienze
1 gior
La Luna ha ereditato dei gas nobili dalla Terra
La scoperta dei ricercatori del Politecnico di Zurigo premette di comprendere meglio la formazione del nostro satellite
Locarno 75
1 gior
Il Pardo d’oro è brasiliano: vince ‘Regra 34’ 
Quello diretto da Julia Murat è il Miglior film; Premio speciale Giuria a ‘Gigi la legge’; Pardo a ‘Tengo sueños eléctricos’, regia e interpretazioni
In concorso
2 gior
Abbas Fahdel e la piccola storia che diventa grande
Il martoriato Libano in ‘Hikayat elbeit elorjowani’, l’epifania cinematografica del regista franco-iracheno-libanese
© Regiopress, All rights reserved