laRegione
Fotografia
09.10.20 - 17:27
Aggiornamento: 18:23

Vincenzo Vicari: 'L'immagine del lavoro' è in mostra a Vezia

Nell'ambito del ciclo 'Il Ticino che cambia', a Villa Negroni c'è parte dell'immenso patrimonio di immagini scattate dal fotografo morto nel 2007.

vincenzo-vicari-l-immagine-del-lavoro-e-in-mostra-a-vezia
Vincenzo Vicari, Banca della Svizzera Italiana (1976)

È aperta a Vezia, a Villa Negroni, 'Vincenzo Vicari – L’immagine del lavoro', l’esposizione di foto storiche del settore bancario nell’ambito della mostra dedicata al fotografo luganese Vincenzo Vicari, progetto realizzato grazie alla collaborazione tra la Divisione Cultura della Città di Lugano e l’Associazione Bancaria Ticinese e curato da Damiano Robbiani. La selezione di immagini esposta al pianterreno di Villa Negroni offre uno sguardo inedito sulle trasformazioni economiche e sociali del Canton Ticino dagli anni Trenta allo sviluppo del terziario; sguardo esteso a tutte attività lavorative e industriali ticinesi degli ultimi settant’anni. 'L'immagine del lavoro' è parte del ciclo di esposizioni che vanno sotto il titolo di 'Il Ticino che cambia', suddivise in altrettante sedi che ospitano solo parte dell'immenso patrimonio fotografico – circa 300mila pezzi - appartenente al fotografo scomparso nel 2007, ora di proprietà della Città di Lugano che lo sta catalogando e restaurando (orari di apertura: lunedì-venerdì, 8.30-17.30; contatti: info@abti.ch / 091 966 21 09).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Scienze
3 ore
Un chip per rilevare e prevenire i sintomi del Parkinson
È stato messo a punto dagli scienziati del Politecnico federale di Losanna. Utile anche nel campo dell’epilessia
Spettacoli
7 ore
È morta Lisa Loring, fu la prima Mercoledì della Famiglia Addams
L’attrice aveva 64 anni ed è deceduta in seguito ad un ictus. Suo il ruolo della figlia di Gomez e Morticia nella serie originale degli anni Sessanta
Scienze
8 ore
Il Covid resta un’emergenza internazionale
Per il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, ‘il virus conserva la capacità di evolversi in nuove e imprevedibili varianti’
L’intervista
17 ore
Marco Paolini, contro la solitudine doppiamente ‘Sani!’
Nel disequilibrio generale, il maestro del teatro di narrazione porta in scena un’iniezione di fiducia: giovedì 2 e venerdì 3 febbraio al Teatro Sociale
Scienze
1 gior
Long Covid, ecco perché affiora la stanchezza cronica
Scoperto il meccanismo che la provocherebbe in una persona su tre: il deficit di un aminoacido prodotto naturalmente dall’organismo
La recensione
1 gior
Ricco e colto, buzzurro ma sensibile: ‘Quasi amici’!
A Chiasso, il Cinema Teatro applaude a ogni cambio di scena Paolo ‘Driss’ Ruffini e Massimo ‘Filippo’ Ghini, nell’adattamento teatrale del film francese
Musica
1 gior
Addio a Tom Verlaine, frontman dei Television
Chitarrista e cantante, pioniere della scena punk degli anni 70, si è spento a Manhattan dopo breve malattia.
Scienze
2 gior
Non tutti sono prede facili: c’è fagiano e fagiano
Uno studio condotto in Gran Bretagna ha permesso di evidenziare significative differenze di memoria tra un esemplare e l’altro
L’intervista
2 gior
Si alza forte ‘Il suono della guerra’
Un imponente resoconto di come la musica possa scendere in trincea e il conflitto possa ‘comporre’ musica: con Carlo Piccardi tra le pagine del suo libro
SALUTE
3 gior
L’Irb e gli anticorpi che ‘placcano’ il coronavirus
Agiscono sulle parti che non mutano, aprendo nuove prospettive non solo contro il Covid
© Regiopress, All rights reserved