laRegione
babel-2020-da-americana-ad-atlantica
Culture
11.09.20 - 15:190

Babel 2020, da 'Americana' ad 'Atlantica'

Dal 17 al 20 settembre coi nuovi occhi dati dalla pandemia, e sullo specchio d'acqua di una storia condivisa

L’idea di Babel 2020 era in origine quella di invitare scrittrici da tutte le Americhe. Un intento fermato dalla pandemia che ha separato le Americhe e l’Europa portandole, con riferimento allo specchio d’acqua condiviso, all’edizione ‘Atlantica’, quella degli scrittori europei che guardano alle Americhe, ai traduttori che traducono scrittori dalle lingue europee parlate nelle Americhe e agli scrittori americani che vivono in Europa.

Babel 2020 avrà il suo prologo a Bellinzona giovedì 17 settembre (Palazzo Civico) con ‘Ner’, la vita dell’attivista afroamericana Claudette Colvin raccontata dalla fumettista francese  Émilie Plateau (Premio Andersen 2020), in dialogo Juliane Roncoroni. Alle 20.30, il noir ‘Criss Cross (Doppio Gioco) di Robert Siodmak (Usa, 1949), presentato dal poeta Robin Robertson (Cinema Forum). Di venerdì 18, l’apertura ufficiale all’Antico convento delle Agostiniane con la consegna del premio plurilingue della rivista ‘Specimen’ To Speak Europe in Different Languages e la prima parte dell’open air ‘Alpine rock & rollin’ waves’, coi poeti performativi svizzeri Michal Fehr e Jurczok 1001. Dalle 21, le musiche di Tatum Rush, Reverend BeatMan e Tam Bor.

Sabato 19 al Teatro Sociale, tavola rotonda con Giorgio Vasta, Elisa Biagini e Tommaso Pincio; alle 14 lo scrittore americano ‘di Svizzera’ Peter Stamm, in dialogo con Gabriella de’Grandi. Alle 16.30, i poeti britannici Glyn Maxwell e Robin Robertson, in dialogo con Matteo Campagnoli. Alle 18.30 l’incontro tra due scrittori messicani di Spagna, Juan Pablo Villalobos e Brenda Navarro.

Domenica 20, infine, al Teatro Sociale, la tavola rotonda su Carolina Maria de Jesus, Alfonsa Storni, Gabriela Mistral e Rachel Cusk, evocate dai traduttori Roberto Francavilla, Matteo Lefèvre e Anna Nadotti, moderati da Sara Groisman. Alle 14 l’incontro con le scrittrici Samanta Schweblin, Laura Pugno e Monique Roffey. Alle 16.30, tavola rotonda sul razzismo con il giornalista Gary Younge, il narratore franco-ivoriano Gauz, Silvia Pareschi traduttrice di Colson Whitehead (autore da due Pulitzer), moderati da Anne Bathily. Alle 18.30 la madre della poesia lationamericana Auxilio Lacouture raccontata dal figlio Roberto Bolaño, nelle parole della traduttrice Ilide Carmignani. A chiudere, le performance delle attrici Anahì Traversi e Simone Spoladore.

TOP NEWS Culture
Cinema
2 ore
Storie di Seid e Miguel (Shakespeare incluso)
‘Un palco per la vita’ è il documentario di Davide Martinoni (& Friends) sul teatro come occasione d’integrazione. L'intervista.
Spettacoli
3 ore
Il Fit inizia con Lorena Dozio e Trickster-p
Il Festival internazionale del teatro e della scena contemporanea si apre con le anteprime due produzioni ticinesi
Spettacoli
4 ore
Tra informazione e intrattenimento, la nuova Radio Ticino
Oggi arriva il nuovo palinsesto. Non più rubriche e contenitori, ma “un prodotto più ricco di contenuti e più dinamico” spiega il caporedattore Angelo Chiello
Società
19 ore
Morta suicida l’attrice giapponese Yuko Takeuchi
Inquirenti preoccupati per i crescenti casi di suicidio che riguardano celebrità
Culture
20 ore
Mazzucco e Cucchi vincitori del Premio Dessì
Premi Speciali a Luciano Canfora, Renata Colorni e Andrea Kerbaker
Società
22 ore
Due premi Nobel propongono il ‘lockdown d'Avvento’
La soluzione dei due economisti per non cancellare il Natale e lo shopping natalizio in tempo di pandemia
Scienze
23 ore
Dalla cattura del CO2 agli antivirali, cosa cambierà il futuro
Le cinque previsioni di Ibm Research in chiave di sostenibilità e salute, così la tecnologia migliorerà le nostre vite
Società
23 ore
Coronavirus: i francesi bocciano i media, 'sono ansiogeni'
Per 6 intervistati su dieci si dedica 'troppo spazio' al Covid su giornali, radio e tv; il 25% pensa invece che sia equilibrato lo spazio
Musica
1 gior
Dori Ghezzi: 'Il jazz? Fabrizio la musica l'amava tutta'
A colloquio con Dori Ghezzi aspettando il jazzistico ‘VIVA#DE ANDRÉ, al PalaCinema di Locarno il 9 ottobre.
Arte
2 gior
Arnold Nesselrath, vi racconto 'Raffaello!'
All'interno della rassegna 'Metamorfosi', la voce più autorevole sull'artista urbinate nell'Aula Magna dell'Usi, lunedì 28 settembre.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile