laRegione
17.04.20 - 16:19

Covid-19, dal Conservatorio un fondo per i giovani musicisti

Borse di studio d’emergenza per studenti in difficoltà economiche a causa della pandemia

covid-19-dal-conservatorio-un-fondo-per-i-giovani-musicisti

Un sostegno diretto per gli studenti del Conservatorio della Svizzera italiana che si trovano in difficoltà a causa dell'emergenza sanitaria: è il fondo di solidarietà istituito dalla fondazione del conservatorio grazie al quale gli studenti potranno chiedere una “Borsa di Studio di emergenza”.

L’improvviso annullamento di concerti ed eventi musicali ha infatti privato molti studenti di un’importante, e spesso unica, fonte di sostentamento. L’obiettivo di queste borse è contenere il disagio economico. “L’espressione artistica, che si sostenta nella performance e nella condivisione con il pubblico, subisce un duro colpo durante questi mesi di isolamento forzato. La tutela e il sostegno attivo dei nostri giovani talenti musicali oggi ci consentirà una ripresa più rapida domani” ha dichiarato il direttore del conservatorio Christoph Brenner. È possibile contribuire al fondo che eroga le borse; per informazioni: www.conservatorio.ch/it/fondazione/sostienici.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Ticino7
3 ore
‘Di tutto un pop’ con Sergio Mancinelli
Le sue storie di musica da domani su Ticino7, ogni primo sabato del mese, a parole e in voce (l’intervista)
Culture
14 ore
Come sta la Terra? Chiedilo a Marco Paolini
L’attore/attivista è stato ospite di ‘Emergenza Terra’, la prima conferenza di un ciclo che, kantianamente, si tiene a Mendrisio
Video
Musica
17 ore
‘Only The Strong Survive’, a novembre il nuovo Springsteen
Il 21esimo album del Boss è un tributo al soul. Fino ad allora, il singolo ‘Do I Love You (Indeed I do)’
Scienze
1 gior
Uccelli: una specie su otto rischia l’estinzione
In Svizzera la situazione è particolarmente critica, una proporzione circa tre volte più elevata (il 40% delle 205 specie ne fa parte)
Spettacoli
1 gior
Il rapper americano Coolio trovato senza vita nel bagno
Aveva 59 anni. Era diventato famoso con il singolo ‘Gangsta’s Paradise’ del 1995. È morto a Los Angeles
Culture
1 gior
Con Daniele Dell’Agnola cercando ‘L’orecchio in fuga’
Mentre ‘La luna nel baule’ è attesa a teatro, esce il suo il primo libro illustrato: il prossimo 30 settembre, l’incontro alla Cantina di Muzzano
Spettacoli
1 gior
Anahì Traversi racconta ‘Amor fugge restando’
Il nuovo capitolo del Collettivo Treppenwitz debutta venerdì 30 settembre al Lac, con l’attrice che diventa autrice e regista
La recensione
1 gior
Wagner, Ligeti e Beethoven tra passato e presente
Alle Settimane musicali, ascoltando la Budapest Festival Orchestra diretta da Ivan Fischer, con finale insolito e commovente
L’intervista
2 gior
Michele Mariotti al Lac, una ‘prima’ per tre
La Prima di Brahms, il primo concerto per violino di Prokof’ev e l’esordio della stagione Osi al Lac, tutto nelle mani del direttore d’orchestra italiano
Spettacoli
2 gior
È morto Bruno Arena de I Fichi d’India
Aveva 65 anni. Nel 2013 era stato colpito da un aneurisma cerebrale
© Regiopress, All rights reserved