laRegione
Fit
Culture
04.09.18 - 12:010

Storie e rivoluzioni del Fit

Debutto internazionale di Deflorian e Tagliarini per la 27ª edizione del Festival internazionale del teatro, a Lugano dal 26 settembre al 7 ottobre

Partirà dal Sessantotto la 27ª edizione del Fit (www.fitfestival.ch), il Festival internazionale del teatro e della scena contemporanea che si aprirà, il prossimo 26 settembre, con "Avevo un bel pallone rosso" di Carmelo Rifici, spettacolo del 2008 – prima che diventasse direttore di LuganoInScena con cui il Fit collabora da quattro anni.

La rivoluzione è del resto uno dei temi di questa edizione del festival, come ha spiegato in conferenza stampa la direttrice Paola Tripoli. 12 gli spettacoli in programma, da compagnie provenienti, oltre che Italia e Svizzera, da Grecia, Spagna, Stati Uniti, Messico e Polonia.

Quest’anno il Fit ospita anche un debutto internazionale, a dimostrazione dell’importanza che questo festival sta assumendo. "Quasi niente" di Daria Florian e Antonio Tagliarini – artisti già ospiti del Fit – arriverà al Lac il 2 e 3 ottobre.

Ma il festival non è fatto solo di spettacoli, e il programma di eventi collaterali è altrettanto ricco tra incontri con gli autori, due pomeriggi con il filosofo Bruno Doriano Milone alla Libreria del tempo di Massagno, Cafè Ciné al LuxArtHouse.

Potrebbe interessarti anche
Tags
fit
festival
edizione
TOP NEWS Culture
© Regiopress, All rights reserved