laRegione
29.06.22 - 17:20

La presidenza dell’Associazione dei musei svizzeri ad Haensler

La direttrice del Museo Villa dei Cedri di Bellinzona è stata nominata all’unanimità dall’assemblea generale. Entrerà in carica il prossimo 1° agosto.

la-presidenza-dell-associazione-dei-musei-svizzeri-ad-haensler
Ti-Press
Carole Haensler

Salutata da una forte allitterazione, è una nomina all’unanimità quella scaturita dall’assemblea generale dell’Associazione dei musei svizzeri (Ams) che ha visto in Carole Haensler la sua futura presidentessa (ufficialmente dal 1° agosto prossimo). La carica di cui è stata insignita la direttrice del Museo di Villa dei Cedri di Bellinzona è prestigiosa e conferma, una volta di più, la centralità del Canton Ticino "nella difesa della cultura a livello federale", si legge nel comunicato stampa della Città, che a questa somma un’altra carica importante, quella del direttore del Masi Tobia Bezzola quale presidente del Comitato nazionale del Consiglio internazionale dei musei (Icom).

La nomina di Haensler sancisce altresì il ritorno in Ticino della presidenza dell’Ams dopo quattro anni, quando era stata di Gianna A. Mina – dal 2010 al 2018 –, direttrice del Museo Vincenzo Vela di Ligornetto. Soprattutto, la decisione dell’assemblea è un importante riconoscimento per il lavoro svolto dalla direttrice di Villa dei Cedri in questi anni, durante i quali sono state intessute importanti collaborazioni sul piano nazionale e internazionale.

L’Associazione dei musei svizzeri conta più di 800 membri istituzionali e rappresenta gli interessi di tutta la categoria nei confronti delle autorità e dell’opinione pubblica. È impegnata a garantire e potenziare la qualità del lavoro museale e a integrare le direttive etiche dell’Icom nella gestione dei musei.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Culture
2 ore
Osi: il dopo Weidmann, per ora, è con Widmer e Flury
Direzione affidata all’attuale vicedirettore Samuel Flury e al membro della direzione Barbara Widmer, nell’attesa del bando per la nuova figura
Ticino7
9 ore
‘Di tutto un pop’ con Sergio Mancinelli
Le sue storie di musica da domani su Ticino7, ogni primo sabato del mese, a parole e in voce (l’intervista)
Culture
20 ore
Come sta la Terra? Chiedilo a Marco Paolini
L’attore/attivista è stato ospite di ‘Emergenza Terra’, la prima conferenza di un ciclo che, kantianamente, si tiene a Mendrisio
Video
Musica
23 ore
‘Only The Strong Survive’, a novembre il nuovo Springsteen
Il 21esimo album del Boss è un tributo al soul. Fino ad allora, il singolo ‘Do I Love You (Indeed I do)’
Scienze
1 gior
Uccelli: una specie su otto rischia l’estinzione
In Svizzera la situazione è particolarmente critica, una proporzione circa tre volte più elevata (il 40% delle 205 specie ne fa parte)
Spettacoli
1 gior
Il rapper americano Coolio trovato senza vita nel bagno
Aveva 59 anni. Era diventato famoso con il singolo ‘Gangsta’s Paradise’ del 1995. È morto a Los Angeles
Culture
1 gior
Con Daniele Dell’Agnola cercando ‘L’orecchio in fuga’
Mentre ‘La luna nel baule’ è attesa a teatro, esce il suo il primo libro illustrato: il prossimo 30 settembre, l’incontro alla Cantina di Muzzano
Spettacoli
1 gior
Anahì Traversi racconta ‘Amor fugge restando’
Il nuovo capitolo del Collettivo Treppenwitz debutta venerdì 30 settembre al Lac, con l’attrice che diventa autrice e regista
La recensione
2 gior
Wagner, Ligeti e Beethoven tra passato e presente
Alle Settimane musicali, ascoltando la Budapest Festival Orchestra diretta da Ivan Fischer, con finale insolito e commovente
L’intervista
2 gior
Michele Mariotti al Lac, una ‘prima’ per tre
La Prima di Brahms, il primo concerto per violino di Prokof’ev e l’esordio della stagione Osi al Lac, tutto nelle mani del direttore d’orchestra italiano
© Regiopress, All rights reserved