laRegione
06.06.22 - 14:54

Immagini di Donetta raccontate da sei scrittrici e scrittori

L’iniziativa ‘Foto (e) Grafie’ segna i 90 anni trascorsi dalla morte del fotografo ambulante bleniese. Vernice: sabato 25 giugno.

immagini-di-donetta-raccontate-da-sei-scrittrici-e-scrittori
© Roberto Donetta
Un anonimo scrittore fotografato da Roberto Donetta: da questa immagine ha preso ispirazione l’iniziativa «Foto (e) Grafie».

In "Foto (e) Grafie" sei scrittrici e scrittori della Svizzera italiana – Andrea Fazioli, Noëmi Lerch, Daniele Maggetti, Sara Rossi Guidicelli, Carlo Silini e Maria Rosaria Valentini – prendono ispirazione dalle immagini del fotografo bleniese Roberto Donetta per dar vita ad altrettanti racconti. Il frutto di questa «pesca miracolosa» tra i cinquemila scatti giunti fino a noi del fotografo ambulante e venditore di sementi è un mosaico di personaggi, emozioni e storie del tutto personali che vanno ben oltre la pura e semplice descrizione della manciata di immagini selezionate da ciascuno.

Così come in molte foto di Donetta, anche in questi testi la messinscena conta quanto l’osservazione attenta della realtà e la parola scritta arricchisce di assonanze inedite le immagini che paiono così acquisire una nuova luce e avvicinarsi, quasi per magia, al nostro presente.

L’iniziativa, che intende sottolineare i 90 anni dalla morte del fotografo, si sviluppa attraverso una mostra che presenta le immagini scelte da ciascun autore e che si potrà visitare alla Casa Rotonda di Corzoneso dal 25 giugno al 9 ottobre; un libro, che raccoglie i testi dei racconti affiancati agli scatti che li hanno ispirati, pubblicato dalla Fondazione Donetta e distribuito da Salvioni Edizioni; e sei audio-racconti realizzati da Rete Due che li metterà in onda e che saranno fruibili anche dai visitatori dell’esposizione.

Le fotografie che sono alla base di cinque racconti trovano spazio sulle cinque grandi pareti interne dell’edificio di Casserio, mentre il sesto – pensato in primo luogo per il pubblico dei più giovani – viene riprodotto su alcuni pannelli esterni e sarà così fruibile anche al di fuori degli orari d’apertura della Casa Rotonda.

A completare la mostra ci sono i ritratti fotografici dei sei autori realizzati da Stefano Spinelli che da diversi anni cura tutte le stampe «fine art» che sono esposte alla Casa Rotonda. Ritratti che si ritrovano anche nel libro insieme a un’introduzione del curatore Antonio Mariotti e a una prefazione di Alberto Nessi.

La mostra in breve

"Foto (e) Grafie. Immagini di Roberto Donetta raccontate da sei scrittrici e scrittori" Corzoneso, Casa Rotonda, dal 26 giugno al 9 ottobre 2022. Inaugurazione: sabato 25 giugno alle ore 17. Apertura: sabato e domenica dalle ore 14 alle 17 e su appuntamento telefonando allo 091 871 12 63. La mostra è accompagnata da un libro che raccoglie i racconti e le relative fotografie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Scienze
6 ore
Long Covid, ecco perché affiora la stanchezza cronica
Scoperto il meccanismo che la provocherebbe in una persona su tre: il deficit di un aminoacido prodotto naturalmente dall’organismo
La recensione
7 ore
Ricco e colto, buzzurro ma sensibile: ‘Quasi amici’!
A Chiasso, il Cinema Teatro applaude a ogni cambio di scena Paolo ‘Driss’ Ruffini e Massimo ‘Filippo’ Ghini, nell’adattamento teatrale del film francese
Musica
15 ore
Addio a Tom Verlaine, frontman dei Television
Chitarrista e cantante, pioniere della scena punk degli anni 70, si è spento a Manhattan dopo breve malattia.
Scienze
1 gior
Non tutti sono prede facili: c’è fagiano e fagiano
Uno studio condotto in Gran Bretagna ha permesso di evidenziare significative differenze di memoria tra un esemplare e l’altro
L’intervista
1 gior
Si alza forte ‘Il suono della guerra’
Un imponente resoconto di come la musica possa scendere in trincea e il conflitto possa ‘comporre’ musica: con Carlo Piccardi tra le pagine del suo libro
SALUTE
2 gior
L’Irb e gli anticorpi che ‘placcano’ il coronavirus
Agiscono sulle parti che non mutano, aprendo nuove prospettive non solo contro il Covid
Otium
2 gior
John Basset Trumper, l’intervista; Rosetta Loy, il ricordo
Incontro con il linguista gallese, che ha applicato fonetica e linguistica alle inchieste giudiziarie. E un ritratto della scrittrice, morta nel 2022
Scienze
2 gior
L’uomo ha danneggiato l’Amazzonia più di quanto temuto sinora
La foresta amazzonica, costantemente minacciata dall’attività umana, ha già perso il 20% della sua superficie dall’inizio della colonizzazione europea
Culture
2 gior
Il furto della memoria
A colloquio con Renato Sarti, attore, drammaturgo e regista, che tanto ha indagato sugli orrori della Seconda guerra mondiale
Progetto Babel
2 gior
Raccontarsi con una lingua adottiva
Il rapporto fertile fra lingua madre e lingua adottiva nei corsi del progetto di Babel Festival ‘L’altralingua’. Venerdì un incontro pubblico a Bellinzona
© Regiopress, All rights reserved