laRegione
quando-c-e-troppo-silenzio-parla
Arte
06.12.19 - 06:000

Quando c’è troppo silenzio, parla

Ecco un graphic novel da inserire in tutte le biblioteche scolastiche

Come raccontare con delicatezza ed efficacia narrativa la terribile esperienza di una violenza subita? Come dire con semplicità tutto quello che normalmente viene – per una sorta di pseudo-moralismo – sottaciuto? Come riempire quel silenzio fatto di vergogna, senso di colpa e paura, sentimenti inevitabili, comprensibili quanto ingiusti, perché a provarli dovrebbe essere chi la violenza la commette, non chi la subisce?

Speak. Il graphic novel, con i testi di Laurie Halse Anderson e illustrato da Emily Carroll riesce magistralmente in questo difficile compito, facendoci entrare con passo delicato nella vita e nella mente di Melinda, una ragazza “difficile”, nella più difficile delle età, che affronta la più difficile delle situazioni.

Un libro a fumetti che dovrebbe essere in tutte le scuole e non soltanto per il tema centrale della storia, ma anche perché Speak è uno spaccato del crudelissimo mondo degli adolescenti, quel mondo nel quale tutte le emozioni sono talmente intense da essere esasperate, dove la solitudine è consustanziale all’esistenza stessa, soprattutto perché non c’è mai nessuno, lì, quando ne abbiamo bisogno, a spiegarci che in realtà in un mondo in cui tutti sono soli nessuno lo è per davvero.

Speak. Il graphic novel
Di Laurie Halse Anderson e Emily Carroll
Il Castoro, 2019
369 pagine

Guarda le 2 immagini
TOP NEWS Culture
Spettacoli
8 ore
Locarno2020 e la follia del nostro ignorare il mondo
Ai Pardi di domani, vera rivelazione di questo festival anomalo, scopriamo l'interessante “Icemeltland Park” di Liliana Colombo
Musica
9 ore
Pietro Bianchi: 'Dimitri trasformava tutto in poesia'
Giovedì 13 agosto alle 20.30 a Verscio, il musicista e musicologo insieme a Roberto Maggini e Duilio Galfetti nell'omaggio al grande clown scomparso.
Società
16 ore
Lili Hinstin: 'Nei bar di Locarno la peggior musica del mondo'
Malumori tra i musicisti ticinesi dopo le affermazioni della direttrice artistica del Locarno Film Festival. 'Era una battuta, dispiace se qualcuno si è offeso'.
Spettacoli
17 ore
‘Condividere un'esperienza è ciò per cui val la pena vivere’
Denny Ilett, chitarrista e cantante, ospite del Jazz Cat club da mercoledì a sabato per quattro serate jazz nel giardino del Teatro del Gatto di Ascona
Musica e politica
23 ore
Menomale che Neil Young c'è
Il musicista porta in tribunale Trump per abuso propagandistico delle sue canzoni. Perché anche i cantautori, nel loro piccolo, s’incazzano...
Spettacoli
1 gior
Locarno2020, ‘Nemesis’, un documentario lungo 7 anni
Thomas Imbach ha presentato il suo ‶documentario alla finestra″: una stazione ferroviaria distrutta per far posto a un carcere, dagli scambi alla prigionia
Spettacoli
1 gior
Locarno2020, sotto il segno dei Pardi di domani
Convincono il personale ‘Bethlehem 2001’ di Ibrahim Handal e, nel concorso nazionale, Grigio. ‘Terra Bruciata’ di Ben Donateo
Spettacoli
2 gior
'Maestra e donna franca'
Un ritratto di Franca Valeri, spentasi oggi all'età di cent'anni. E il ricordo di Ippolita Baldini, che è anche un po' figlia sua.
Spettacoli
2 gior
Buon viaggio a due Grandi della scena
Renato Reichlin, ex direttore del Teatro Sociale di Bellinzona, ricorda Franca Valeri e Gianrico Tedeschi
Spettacoli
2 gior
È morta Franca Valeri, sora Cecioni e signorina snob
Aveva da poco compiuto cent'anni. È celebre per le sue caricature intelligenti e critiche, e fu tra le prime donne della commedia italiana
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile