laRegione
Arte
02.06.18 - 17:590

Un monumento a Rosso

Sharon Hecker presenta il suo libro su Medardo Rosso al LAC

Nella trionfale mostra inaugurale del MASI del 2015, Orizzonte Nord Sud, in una stessa sala i dipinti di Segantini erano posti in una sorta di dialogo a tre con le sculture di altri due artisti suoi contemporanei: da un lato le maschere dolorose e luminose di Adolfo Wildt, dall’altra i volti appena accennati, grossolanamente sbozzati, già contemporanei di Medardo Rosso. E quella è stata la prima volta in cui mi sono trovato davanti una sua opera “dal vivo”.
Nato a Torino nel 1858, in un’Italia che non era ancora unita ma era già risorgimentale, Medardo Rosso è stato uno degli artisti più influenti e allo stesso tempo uno dei meno noti presso il grande pubblico italiano. La sua arte ha influenzato artisti come Boccioni e Giacometti, anticipato la scultura contemporanea, ispirato Moore e Fontana.
Il libro che vi consiglio questa settimana è “Un monumento al momento. Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea”, in cui Sharon Hecker, una dei massimi esperti di questo artista a livello mondiale, offre un’analisi della sua opera con una visione più ampia, sia in senso storico che geografico, e gli restituisce il giusto ruolo, quello di un innovatore fondamentale, in un’epoca di grandi rivoluzioni artistiche. Il tutto con un gusto della narrazione che è raro riscontrare in un saggio di critica d’arte. “Ho cercato un approccio originale, transnazionale, con cui ridefinire l’opera di Rosso, con l’auspicio di creare un precedente metodologico per i prossimi studi su un’arte moderna e contemporanea paneuropea”, scrive l’autrice.
Non è un caso che questo libro sia stato pubblicato da una casa editrice che da alcuni anni si sta imponendo sempre di più tra l’editoria di qualità in materia di arte, la Johan & Levi.
Uno strumento necessario per comprendere questo grande scultore che riserva anche, tra le sue pagine illustrate, qualche autentica sorpresa.

L’Autrice presenterà il libro martedì
5 giugno al LAC dalle ore 18:00.
Introduce: dott. Tobia Bezzola, Direttore MASI Lugano

Un monumento al momento.
Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea
di Sharon Hecker
Johan & Levi, 2018
320 pagine

Tags
rosso
libro
medardo
arte
monumento
medardo rosso
sharon
scultura
opera
artisti
TOP NEWS Culture
© Regiopress, All rights reserved